Emma Marrone scivola sul trash pur di farsi notare, mentre ad Amici Loredana Berté e Ornella Vanoni danno una brutta lezione

Nuovo

Molto, molto deludente il risultato ottenuto da Emma Marrone all’Eurovision Song Contest: un misero 21° posto, che ha dato alla stella di Amici il triste primato della posizione più bassa mai raggiunta dall’Italia alla manifestazione canora internazionale. Eppure, per farsi notare, la cantante salentina ce l’ha messa tutta e ha portato sul palco di Copenhagen una ventata di rock e un’esibizione al limite delle luci rosse, con shorts che lasciavano poco all’immaginazione. Da un lato ha ricordato che non siamo secondi a nessuno, ma dall’altro, non sarà caduta nel trash?
Di certo non hanno dato spettacolo altre due grandi della musica italiana, Loredana Berté e Ornella Vanoni. Invitate da Maria De Filippi ad Amici, proprio lo stesso talent che ha lanciato Emma, per dare consigli ai concorrenti, le due hanno finito per litigare. La Vanoni ha punzecchiato: “Io sono qui per cantare con i ragazzi, mentre la Berté ha cantato sopra”. Loredana si è difesa: “L’ho fatto perché il pezzo lo permette”. La De Filippi, attonita, ha detto solo: “Sono sopraffatta”. Alla faccia dei consigli!
Amici, nel frattempo, è giunto all’ultimo appuntamento, avvolto da un alone di mistero: non andrà in onda sabato 24, perché ci sarà la finale di Champions League, ma probabilmente slitterà a domenica 25. Così, però, Maria rischia di perdere la partecipazione di Matteo Renzi. C’è anche da dire che il programma ha già di suo ascolti eccezionali, oltre il 21% di share, che hanno fatto sì che fosse confermato anche per l’anno prossimo.

Fonte: Nuovo

About Edicola

13 commenti

  1. oh mamma mia, la foto di Emma con la patata all’aria!! :red :red :red
    E meno male che qualche anno fa si permetteva di dare lezioni di buon gusto a Belen! :emo13

  2. ma veramente? emma sei brava, non hai bisogno di fare queste cose

  3. Spero che ogni volta che Emma veda questa foto inizi a battere la testa ininterrottamente contro il muro…ancora non capisco il perché. ..lo avesse fatto una senza voce x farsi notare ma lei no!!! :wall

  4. Punto primo: articolo tristissimo. Sono i giornali che fanno i titoloni pur di farsi notare.
    Punto secondo: è possibile specificare che sono dei benedetti PANTALONCINI?
    Emma e lo stilista lo stanno dicendo da giorni e da settimane. Erano dei pantaloncini messi apposta per permetterle di scatenarsi sul palco!!!!
    Ci rendiamo conto che fa scandalo questo e non tante altre cose?Sono scioccata.

  5. Poi era Belen che faceva vedere le mutande, daiiii. Io all’epoca ho sempre difeso Emma ma questa esibizione è stata volgarissima, oltre che scandolosa.
    Innazittutto Emma ha fatto canzoni molto più belle da portare ad un concorso come questo ma dubito che questa sia una scelta sua (citofonare i Jalisse) :fischia in più fai un’esibizione del genere, non azzardarti proprio a lamentarti della mancata vittoria, anche perchè anche se fosse vero che il primo classificato ha vinto per la barba, te ne sono passati avanti altri 19.

  6. Io Emma non l’ho mai sopportata… canta malissimo, è antipatica, e adesso si è pure permessa di dire al vincitore che ha vinto solo perchè “ha mostrato la barba”….. tranquilla Emma, se anche non ci fosse stato lui, sempre al ventesimo posto saresti arrivata!

  7. Madama Butterfly

    Il problema di Emma è la diarrea verbale, non le pose da camionista.

  8. Quello che le manca è l’umiltà. Che tanti italiani non sappiano parlare l’inglese è vero, ma questa non dev’essere una scusa per una cantante che decide di partecipare ad un evento internazionale e non riesce a dire due parole in inglese. Mi sono vergognata ad ogni intervista. Basta cercare scuse e fare il solito vittimismo, è tempo di ammettere di aver fatto una pessima figurare.

    E poi ci si stupisce se le fanno le parodie tipo questa https://www.youtube.com/watch?v=ZmaEcQoAtGk ? Se le merita.

    Emma Marrone, meno arroganza e un bel bagno di umiltà. Non hai 20 anni di carriera alle spalle, sei uscita da un talent dove ti hanno spinta a più non posso e senza la tua potente casa discografica e il manager non saresti nessuno.

Inserisci un commento

Not using HHVM