Elena Santarelli: “Vi svelo tutti i segreti del mio matrimonio!”

Chi

Il prossimo 2 giugno, la showgirl Elena Santarelli convolerà a nozze con il calciatore Bernardo Corradi. Mentre rilascia quest’intervista, sta per salire su un volo diretto a Londra: “Le mie amiche mi hanno organizzato un viaggio, mentre Berni è stato sequestrato dagli amici e non so dove sia” rivela l’ex naufraga, in procinto di vivere l’addio al nubilato. “I testimoni sono stati scelti: per me saranno Federica Ridolfi, Marika Foglia e Silvia Coppini, compagna di Jacopo, il fratello di Bernardo. Per lui suo fratello, poi il ristoratore Marco Certosini e il suo commercialista Roberto Di Paola. Gli invitati saranno circa 230 e arriveranno da tutta Italia. Abbiamo scelto il 2 giugno perché il 2 rappresenta la coppia…E poi perché era l’unica data disponibile al resort che abbiamo scelto! Per gli uomini sarà gradito l’abito scuro, per le donne nessun obbligo, non voglio mettere in difficoltà nessuno e sarà una festa in cui si ballerà. Abbiamo scelto Borgo San Felice, in Toscana, perché è un posto fantastico, immerso nelle campagne. Il catering sarà curato dallo chef del resort e dal ristorante Vittorio di Bergamo, mentre i dolci saranno della pasticceria Ramperti di Cermenate (gli stessi di Belén Rodriguez). Dopo l’abbuffata si ballerà e la mia wedding planner, Alessandra Grillo, ha scelto come dj Graziano Della Nebbia. Mio figlio Giacomo, di 4 anni, farà il paggetto e consegnerà le fedi, mentre le mie nipotine reggeranno il velo. Indosserò due abiti, firmati Alberta Ferretti: quello da cerimonia, bianco avorio, con inserti in pizzo francese e niente scollature, e quello post cerimonia, sempre bianco, ma più audace. Mio marito e mio figlio vestiranno Alessandro Martorana. Il momento più emozionante è stato quando abbiamo scelto le fedi: ti senti vuoto, pieno e poi di nuovo vuoto, mi è passata la vita davanti. Il finale? Fuochi d’artificio e poi la prima notte è già prenotata nella suite”. Il viaggio di nozze, invece, sarà tra i fiordi norvegesi.

Fonte: Chi

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM