Maddalena Corvaglia: “Sono una mamma pantera!”

Visto

Il 28 maggio l’ex Velina Maddalena Corvaglia festeggerà il terzo anniversario di nozze con Stef Burns, chitarrista di Vasco Rossi, e lo farà a Roma, dove è impegnata con il programma Si può fare, condotto da Carlo Conti, di cui lei ha vinto la prima puntata. “Conti è una garanzia per la tv italiana. In giuria c’è Amanda Lear, che adoro da sempre e trovo il cast molto interessante. Quando mi hanno proposto di partecipare, ho accettato nonostante avessi dei dubbi. Tutti pensano che sia spericolata e amante del rischio, ma non è così: mi piace mettermi alla prova, ma non sono imprudente, non sono più una ragazzina. Mia figlia Jamie Carlyn mi ha rivoluzionato la vita: avere un figlio è la scelta più estrema che si può affrontare nella vita. Da quando c’è lei sono cambiate le mie priorità. Lei mi chiede di starle vicino, di non andare a lavorare, e proprio per starle vicino mi sono trasferita da Milano a Roma. Anche mio marito è venuto con noi (di solito vive negli Stati Uniti) e ha appoggiato la mia scelta di trasferirci per i due mesi del programma. Non potrei stare lontana dalla mia bambina più di una notte! I miei, invece, vivono nel Salento. Mia mamma non ha digerito per dieci anni la mia scelta di trasferirmi e quando ho sposato un americano si è preoccupata, perché pensava volessi trasferirmi definitivamente a San Francisco. Quando ha visto che invece la mia vita è divisa tra Italia e America, si è tranquillizzata, anche se patisce il non vivere quotidianamente la prima nipotina. Non so ancora dove sarà il mio futuro. Per ora Jamie inizierà la scuola in Italia, ma le faremo seguire dei corsi di studio internazionale, così se andremo a San Francisco si sentirà a suo agio. E poi, dopo aver imparato a tuffarmi a Jump!, mi piacerebbe che lo imparasse anche lei: ho scoperto che questo sport dà un’armonia fisica senza pari. Quando sarà più grande, le farò imparare l’arte marziale Krav Maga: al giorno d’oggi è importante sapersi difendere”.

Fonte: Visto

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM