Eros Ramazzotti: “Sì, sposo Marica Pellegrinelli, ma ho paura di…”

Top

Steve McCurry, uno dei più grandi fotografi statunitensi, ha tenuto una mostra a Torino il 16 maggio, presso la galleria d’arte Adplog, di proprietà del calciatore Alex Del Piero. Per l’occasione è intervenuto anche il cantante Eros Ramazzotti, amico storico dell’asso della Juve, con la compagna Marica Pellegrinelli: “Alex è un amico e non potevo non esserci per il suo debutto nel mondo dell’arte. Non l’avrei mai mandato via dalla Juventus, perché, come Zanetti, è un esempio di sportività per tutti”. Ma, amicizia a parte, Ramazzotti sta frequentando spesso il Piemonte e queste visite sono dovute alle nozze con Marica, previste per il 21 giugno, che si terranno a Monterotondo di Gavi (AL): “Mi arrendo, confermo tutto. Non posso più fare finta di niente anche se inizio ad essere preoccupato dell’invasione di fan che ci potrebbe essere. Non parlo tanto dei piemontesi, ma di quelli che verranno da fuori”. Ripensando al suo passato, per lui il 2002 non è stato un anno facile: la morte della madre e la separazione dalla prima moglie Michelle Hunziker risalgono a quel periodo: “Quell’anno ho imparato molto, soprattutto che il dolore bisogna tenerlo nel cuore. Quest’anno festeggio il 30° anno di carriera. Se mi guardo indietro vedo trent’anni duri, vissuti intensamente. Ce l’ho fatta con le mie forze, non ho leccato il fondoschiena a nessuno. Sono sincero, le mie canzoni mi raccontano e la gente se n’è accorta”.

Fonte: Top

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM