Fattore M: spazio dedicato a Marco Mengoni. Il countdown per l’uscita del disco in Spagna. Ascolti e #nuovifuturi

Marco Mengoni

( rubrica a cura di Valentina P. )

Salve a tutti! Solo una settimana fa (solo! A me sembrano già passate due ere geologiche) abbiamo avuto la possibilità di rivedere e riascoltare il nostro Marco su due prestigiosi palchi, rispettivamente quelli del Teatro Antico di Taormina e della leggendaria Arena di Verona. Location da favola, in cui le padrone di casa (Laura Pausini e Alessandra Amoroso, rispettivamente) hanno accolto il cantautore ronciglionese in pompa magna, con grandi attestati di stima professionale e affetto umano. E sono stati due splendidi momenti di musica, con un Marco vocalmente al top che ha portato a casa duetti convincenti, a parere mio superiori alla sua media (eh sì, perché il Mengoni per me è intoccabile, ma l’ho sempre preferito nelle performance “solitarie”). Detto ciò, io sto letteralmente in loop con la pausiniana “Primavera Anticipada”, che è diventata una specie di incubo a occhi aperti. Ma anche “Monkey Man” è stata una bomba, tutta energia e voci black… vabbè insomma, tanto per cambiare Marco mi ha vinta e convinta. Colpita e affondata. In attesa dell’annunciata messa in onda del concerto dell’Amoroso sulle reti Mediaset, tra qualche settimana (dove si spera di godere di una visuale decente della performance, dato che le telecamere di RTL 102.5 riprendevano tipo a un chilometro di distanza).
A questo punto, non resta che il countdown per le varie partecipazioni del Mengoni a manifestazioni estive varie ed eventuali (tipo i WMA, gli Italian MTV Awards, il Music Summer Festival, ecc. ecc.). Ma soprattutto il conto alla rovescia per l’ormai famigerato 10 giugno, giorno di uscita ufficiale di #PRONTOACORRERE in Spagna. A cui spero faccia seguito – a tempo record! – l’annuncio delle date del tour nella penisola iberica, a cui io anelo come un viandante assetato in pieno deserto del Sahara.

Una cosa è certa, in mezzo ai progetti esteri, e alle ospitate nostrane, Marco continua imperterrito a curare il nuovo progetto discografico per l’Italia. Sappiamo già da mesi che il disco è in fase di gestazione, e da quello che ho captato si stanno raccogliendo idee e spunti già da un anno. Solo che – come giustamente dice il Mengons – durante la fase promozionale di un album non è giusto parlare del nuovo, altrimenti il vecchio “si offende” (parole sue!). E #PRONTOACORRERE, pur essendo ormai un vecchietto, continua ad essere alto in FIMI, ha un singolo ancora in alta rotazione radiofonica, indi fino a una manciata di giorni fa non era possibile/opportuno fare riferimenti troppo espliciti al NUOVO. Ebbene, questa settimana, per la primissima volta Marco si è fatto sentire sui profili ufficiali, facendo chiaro riferimento ad ascolti e #nuovifuturi:

Facebook

e io ho alzato le braccia al Cielo perché – con tutto l’affetto per #PAC – ma c’è veramente bisogno di roba nuova. Dalle dichiarazioni rilasciate “ a spizzichi e bocconi” sarà “una nuova alba” musicale, quindi un album UP, dalle tematiche positive, e dalle sonorità festose. Quindi spazio a brani ritmati, come #NonMeNeAccorgo e #UnaParola. Io spero comunque ci sia qualche bella ballatona alla #20Sigarette, qualche pezzo di alto cantautorato (#SpariNelDeserto docet) e prego in turco che non vi sia traccia di pezzi inutili tipo #Bellissimo o #Un’AltraBotta. Se devo formulare un auspicio, auguro a Marco la possibilità di sperimentare, mescolare stili, e sonorità, e generi diversi. Parlo di possibilità perché mi rendo conto che il suo è pur sempre un lavoro di squadra, e conciliare idee, gusti e filoni commerciali è una lotta dura, in cui non sempre si riesce a far prevalere la propria campana. Nello stesso tempo, sono certa che il dinamismo di Mr. Mengoni lascerà un’impronta forte nel nuovo lavoro, perché lui è così: dinamico, in costante evoluzione, vulcanico e volitivo. E non ce lo vedo proprio a mettere sul mercato un clone di #PAC.
Chiusa questa parentesi, prima di salutare e darvi appuntamento alla prossima rubrica, vi propongo un video carinissimo. In pratica, questa settimana l’inviato di “Striscia La Notizia” Max Laudadio ha postato sul suo profilo FB alcuni video in cui dimostra la sua passione per #PRONTOACORRERE, trasmessagli dalla figlia adolescente. Video in cui lui da solo o accompagnato dalla sua piccola tribù, si esibisce sulle note dei brani di Marco. Ecco l’ultimo video in ordine di tempo, sulle note de #L’essenziale:

Ebbene, manco a dirlo questa e le altre clip hanno riscosso un successo a dir poco esagerato sui Social, che ha lasciato sconvolto lo stesso Laudadio:

Facebook

il quale ha richiesto espressamente un commento di Mr. Mengoni. Ce la farà il nostro eroe? Lo scopriremo nelle prossime puntate. Intanto – già che questa è una rubrica musicale! – vi lascio con una cosuccia datata ma sempre molto attuale. Questa settimana si è celebrata la finale di “Amici di Maria”, e per caso mi sono imbattuta nella versione di “Insieme a te sto bene” dei Dear Jack. Che bravi, per carità, però… dai.

Alla prossima!

About Isa

Inserisci un commento

Not using HHVM