Giorgio Mastrota: “A cinquant’anni vedi le cose in modo diverso!”

Cronaca rosa

Forse non tutti li ricorderanno, ma Giorgio Mastrota è stato uno dei primi a “sperimentare” il trono di Uomini e donne. Adesso il conduttore ha compiuto 50 anni e per gli Italiani è sinonimo di “televendita”. Quando gli si chiede chi è la partner di televendite con cui si è trovato meglio, risponde: “Sicuramente Patrizia Rossetti, anche se purtroppo è molto che non lavoriamo insieme. Siamo amici dagli anni ’90 e spesso ci incontriamo, se registriamo lo stesso giorno; qualche volta andiamo a cena insieme. Ultimamente invece direi Gisella Donadoni, anche lei molto attiva e giusta per il ruolo: non bisogna essere una valletta muta, bisogna saper fare il proprio lavoro. Il pubblico “over” mi è molto affezionato: spesso gli anziani sono soli e io ho testato i prodotti che pubblicizzo su mio padre che ora non c’è più e su mia mamma. Io non guardo la tv, ma m piacciono i programmi di cucina un po’ pazzi, pieni di abbuffate, come Unti e bisunti o Il boss delle torte”. Giorgio, che è padre di tre figli (Natalia, la prima, avuta dalla showgirl Natalia Estrada, Federico e infine Matilde, avuta dall’attuale compagna Flo Gutierrez) si racconta come papà: “Con loro ho approcci diversi. Mi piace passare tanto tempo con Matilde, perché quando gli altri due erano piccoli dovevo lottare per trovare un po’ di tempo per godermeli. Con lei ho scoperto la gioia di essere papà a 50 anni: a quest’età hai tutt’un’altra testa per affrontare le cose. A fine giugno partirò con Flo e i ragazzi per la montagna, a cui non posso rinunciare: ho una casa a Grassoney. Magari poi d’inverno troverò qualche spiaggia tropicale!”

Fonte: Cronaca Rosa

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM