I neo-papà Carlo Conti e Fabrizio Frizzi: “Lontani dalla tv, ci godremo le nostre famiglie!”

Nuovo

I due conduttori della Rai Fabrizio Frizzi e Carlo Conti hanno tante cose in comune: la loro “staffetta” con il quiz L’eredità continuerà anche nella prossima stagione, in cui Conti tornerà ad inizio stagione, per poi lasciare posto a Frizzi. Ma non solo: i due sono entrambi diventati papà da poco e hanno trovato l’amore grazie al loro lavoro in tv. Frizzi è reduce dal successo del Tale e quale show, al quale ha partecipato, però, come concorrente, mentre Conti ha presentato il suo nuovo programma Si può fare. E, mentre si prepara già a condurre il prossimo Festival di Sanremo, si gode un po’ di vacanza: “Non rinuncerò alla pesca, anzi ho organizzato l’evento Pesca nel Cuore, a  Castiglioncello. Non ho avuto tempo per pensare alla mia abbronzatura, ma adesso mi trasferisco al mare con mia moglie, Francesca Vaccaro, e mio figlio, così posso riposarmi e godermi mio figlio”. Quando gli si chiede se condurre per tre volte i Wind Awards è un riscaldamento per Sanremo, risponde: “No, sono due cose diverse: i Wind Awards sono una grande festa della musica, che mi riportano a quando ero deejay. Ora stiamo nella fase più importante del Festiva: stiamo preparando i regolamenti, ci stiamo preoccupando del “sapore” che vogliamo dare al programma. Non è facile mantenere l’attenzione del pubblico per cinque serate. Io avrei voluto farlo in mezz’ora, ma mi hanno detto che non è possibile” scherza lui. A settembre tornerò con L’Eredità, ma mi sono concesso tre mesi estivi liberi da impegni televisivi prima del Festival: in questo modo posso dedicarmi solo a questo grande evento” specifica lui. E lo stesso fa pure Frizzi, che non vede l’ora di fare il papà full-time: “Il mio break ideale è nel Cilento: amo uscire nel gommone che tengo lì parcheggiato. So di alcuni amici che portano i bimbi in barca, ma per ora non me la sento di correre questo rischio con la mia Stella. Quando avrà l’età giusta, la porterò in piscina e le insegnerò a nuotare” dice lui. E chissà che in quest’estate non trovi il tempo per chiedere a Carlotta di sposarlo…”Magari aspettiamo che la bimba sia in grado di accompagnarci camminando” aveva detto lui.

Fonte: Nuovo

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM