Mario Balotelli su Instagram dopo la sconfitta dell’Italia: “Ci tenevo a questo Mondiale, ho dato tutto per il MIO Paese!”

La delusione è tanta per la sconfitta dell’Italia di ieri contro l’Uruguay! C’è chi dà la colpa all’arbitro, chi alle scelte tecniche, chi ai calciatori della nostra Nazionale… e non stanno certo mancando le dita puntate contro Mario Balotelli che, secondo qualcuno, non avrebbe dato il massimo nella partita decisiva.

Il diretto interessato su Instagram ha mostrato la propria tristezza, la rabbia e la delusione per l’esito di ieri, ma allo stesso tempo anche per le accuse che gli sono state rivolte. Ribadisce di aver giocato per l’Italia per rappresentare non solo una squadra, ma anche il suo Paese e che la vera vergogna non sta nell’aver perso una partita, ma in chi si basa ancora sul colore della sua pelle e lo utilizza come capro espiatorio.

Sa, comunque, di avercela messa tutta, di aver dato tutto se stesso e di aver sperato in un risultato migliore rispetto a quello raggiunto:

Instagram
Purtroppo per questa volta è andata così, speriamo di poter sostituire ben presto le critiche e le accuse con dei vittoriosi festeggiamenti!

About Redazione.IsaeChia

70 commenti

  1. Io penso da sempre che dare tanta importanza al calcio sia una follia! Non seguo questo sport, che per molti, troppi, è una vera malattia. Mi stupisco quando sento dire “abbiamo vinto” (o perso)! Ma avete cosa? A giocare sono giovinetti viziati e miliardari che pensano più a correre dietro alla faiga (mi si perdoni il francesismo) che alla palla! Il calcio è entrato in coma nel 1949 con la perdita tragica del Gran Torino ed è definitivamente morto con Pertini e il suo sorriso ai mondiali dell’82! Quello che si vede ora è solo violenza, personaggi e non persone, superficialità (di gioco e di stile di vita) e troppi soldi… tanti… che fanno montare la testa a quattro ragazzetti mezzi ignoranti e pieni di sè! Lo sport è altro…. è sacrificio, talento, umiltà…! Concetti astratti per questa gente! Balotelli è solo il calimero della situazione, perchè lui o sfancula il mondo o si mette a fare la vittima! Tranquillo Marietto, non tutti gli italiani sono razzisti, ma si rendono conto quando giochi di cacca! Con i miliardi che prendete, cari calciatori mediocri, dovreste muoverla col pensiero la palla!!! Perche Padme odia quelli che parlano in terza persona!!! :martello

  2. Per me in questo mondiale sono state numerose le scelte sbagliate:

    – decisioni personali di Prandelli su chi portare e chi lasciare a casa
    -modulo tattico e relative sostituzioni poco adeguate
    -ritiro azzurro in una città che,dal punto di vista climatico, non aveva nulla a che fare con il clima dove si sarebbero giocare le partite dei gironi ( dove alloggiavano si godeva di un clima secco,contrariamente a Manaus ed altre città ) . E sapevano tutti da mesi in quale clima si sarebbe dovuto giocare.
    -inadeguata preparazione
    -mogli e fidanzate varie in ritiro assieme alla squadra..ma stiamo scherzando? E poi chi ha pagato il soggiorno di queste?

    Detto questo:

    Tutti,anche noi tifosi, ci siamo eccessivamente mondati dopo la vittoria nell’esordio contro l’Inghilterra.
    Abbiamo sottovalutato la partita contro la Costa Rica nonostante queste provenisse da una vittoria contro l’Uruguay.
    Nella partita proprio contro quest’ultimo,siamo andati in campo per il pareggio, precisamente per lo 0a0…

    Balotelli si sarà mangiato un gol fatto contro la Costa Rica , ma nel gol che abbiamo preso,che hanno combinato i difensori?
    Idem nella partita contro l’Uruguay, il loro portiere ha fatto solo una parata ( bella ) in occasione della punizione di Pirlo, contro le 3 di Buffon altrettanto belle ed importanti…
    Non mi serba corretto quindi addossare la colpa solo a Balotelli.
    Infine tutti parlano di onore a De Rossi e Buffon…
    Premesso che sono 2 grandi campioni, ma nel 2006 non vi proprio De Rossi stesso che,per una gomitata volontaria, venne espulso mettendo in seria discussione il proseguo del nostro mondiale ? Ora avrà messo la testa apposto ma quando aveva l’età di balotelli e compagni non era certo uno “leggero e tranquillo ” nei falli.
    Buffon grande campione,uomo di sport ma ha palesemente sbagliato a puntare il dito solo contro i giovani. Da un capitano mi aspetto che parli a livello di squadra e di gruppo. Infine come mai dai giornalisti e relativo ambiente sportivo non viene mai punzecchiato per le sue vicende sentimentali al contrario di Balotelli ?
    Per carità, trovo giusto che il privato di uno sportivo debba rimanerne fuori ma perché con Balotelli non si fa altrettanto?
    Forse perché Buffon per il ruolo che ha, per essere stato un campione del mondo,perché pare abbia un liason con una giornalista sportiva , è a prescindere immune da certe chiacchiere frecciatine???
    È troppo comodo e facile prendersela solo con i giovani, fate altrettanto con i ” vecchi ” dato che c’erano pure loro in campo.
    Balotelli non avrà fatto molto, ma chi ha preso e permesso gol ( difesa ) è comunque inattaccabile?
    Tutti hanno sbagliato e tutti hanno colpe. Anche chi è stato un campione del mondo,un grande sportivo può sbagliare.

  3. Io sono decisamente sulla parte di Ballotelli questa volta!Anche 4 anni fa dopo la vincita contro la Germania lo chiamavano eroe, supermario, poi dopo la sconfitta nella prossima partita tutti a demolirlo!Io non ci vivo in Italia e realmente non so come stanno le cose pero da fuori sembra razzismo puro :martello
    Sulla partita posso dire che il flop va per primo a Prandelli, non si puo entrare in campo con l’idea di stare per 90 minuti a 0-0.

  4. Ah vabbe se lo dice balotelli che noi italiani siamo,vergognosi perche gli,africani nn abbandonerebbero mai un loro fratello.. allora.. siamo davvero,alla frutta….
    IDIOTA TU HAI ABBANDONATO TUA FIGLIA!!!
    ma vattene a “cogghiri vavaluci”!!!!!!!
    :wall :wall :wall

  5. Credo sinceramente che tutto questo clamore attorno ad un semplice nome e cognome come Mario Balotelli lo abbiano creato i media, non fanno altro che parlare di come abbia giocato male, di quanto sia stato deludente… è pur vero, ma non è soltanto sua la “colpa” di quest’Italia che non ha brillato affatto!
    Vogliamo parlare di Chiellini?!?! è stato pessimo, nonostante non sia un pivello. E Immobile, tanto decantato, non ha tirato un tiro in porta nell’ultima partita!!! Per non parlare di tutti gli altri, compreso Cassano.
    Le convocazioni sono state sbagliate, per me, sono stati esclusi un Osvaldo, un Pepito Rossi per prendere Cerci, Immobile ecc.
    Io credo sinceramente che se non fosse stato per De Rossi, Pirlo (in parte), Buffon, Marchisio, saremmo andati anche peggio…
    I nuovi “volti” non giocano proprio, si affaticano subito… e con tutti i soldi che prendono non durano 90 minuti?!?!?
    Prendete ad esempio uno come Pirlo… si gioca la sua partita fino alla fine, seppur arrivando con la lingua di fuori.
    La colpa è di Prandelli, principalmente, è lui il commissario tecnico e deve sapere e conoscere i limiti e le qualità della sua squadra.

Inserisci un commento

Not using HHVM