Camillo Agnello intervistato da Chia per Vip Mese: “Ancora non ho capito il rifiuto di Anna Munafò!”

Vip Mese

All’inizio del suo trono a Uomini e donne, Anna Munafò aveva dato particolari attenzioni a Camillo Agnello, al punto di dichiarare di preferire lui ad Emanuele Trimarchi. Eppure, dopo poco, l’ha accantonato e alla fine ha scelto il corteggiatore romano. Intervistato dalla nostra Chiara Bonati, Camillo dichiara: “Il motivo del perché Anna abbia deciso di accantonarmi dopo avermi portato in esterna diverse volte e assumendo un atteggiamento che sembrava positivo nei miei confronti mi è tutt’ora sconosciuto. Se potessi tornare indietro non cambierei assolutamente nulla, forse sarei solo più diretto e chiederei ad Anna delle spiegazioni concrete prima di andarmene. Non sono mai riuscito a darmi una spiegazione per il nostro epilogo: ricordo l’ultima esterna come una delle cose più belle condivise, ma dopo allora, il nulla. Sicuramente quando ripenserò a quest’esperienza, avrò sempre un grosso punto interrogativo da accostarle. A parte questo, Uomini e donne mi ha lasciato un bel ricordo, ho stretto amicizia con persone che tutt’ora porto nella mia quotidianità”. Quanto alla scelta, ricaduta su Emanuele, Camillo commenta: “Non ho mai nascosto i dubbi su lui, anche se da spettatore, nell’ultima fase del programma, mi stavo ricredendo. Per come si è comportato durante il trono, però, mi ha smentito: avrebbe potuto evitare tante parole e gesti e fare qualche serenata in meno. E’ vero, nello studio tante emozioni vengono esasperate e forse sono diverse da quelle che si provano fuori, ma l’amore, come lo chiama lui, non svanisce in due settimane. E non ci si può nascondere dietro la differenza di età o di esigenze: lui sapeva cosa desiderava Anna. Faceva il guerriero nello studio, ma avrebbe fatto più bella figura fuori dallo studio a lottare per costruire un rapporto vero. Anna ha voluto rischiare perché provava dei sentimenti e non ha nulla da rimproverarsi; è stata una signora per come ha gestito la fine del rapporto”. Infine, quando gli si chiede cosa farebbe se ad Anna venisse data una seconda chance sul trono, risponde: “Non tornerei a corteggiarla. Se lo facessi, sarebbe solo perché dentro di me è vivo un interesse; ma in tal caso non aspetterei settembre, la cercherei fuori, lontano dalle telecamere. Non avrebbe senso farsi vivo solo quando lei torna sul trono: un uomo, un guerriero, dovrebbe combattere tutti i giorni per recuperare una ragazza come Anna”.

Fonte: Vip Mese

About Edicola

4 commenti

  1. Io questo lo trovo brutto, ma brutto forte. MAH.

    Per il resto…c’è davvero il rischio di un trono Munafò II? :nono

  2. non ha capito???
    gli facciamo un disegno

Inserisci un commento

Not using HHVM