Belén Rodriguez: “Benvenuti a casa mia!”

Chi

Un po’ tutti abbiamo pensato almeno una volta “Che bello sarebbe avere la vita di Belén Rodriguez” o abbiamo pensato “Chissà come sarà la casa di Belén e Stefano De Martino!”. Ebbene, la showgirl argentina ha aperto per la prima volta in esclusiva per Chi le porte del suo appartamento di Milano. Eccola, infatti, mentre posa in versione bon ton nel salotto di casa sua, caratterizzato da elementi fortemente classicheggianti, come i divani, le poltrone e il tavolino, e sfarzosi come lo specchio, che però sono resi più moderni dall’utilizzo del metallo. Per le sedute, infatti, Belén ha optato per il velluto imbottito, che, insieme al grande lampadario danno l’impressione di un ambiente un po’ ridondante. Dall’altro lato, lo stile classico è confermato dalla boiserie in legno, arricchita da cornici di valore, una delle quali contiene proprio una foto artistica raffigurante Belén.  Eccoci poi nella camera da letto: qui il sommier del letto, fatto di specchi e legno wengè, fa da protagonista. Ovviamente alla coppia non poteva mancare una cabina armadio, che susciterà l’invidia di tutte le donne: oltre a tanti abiti diversi, infatti, Belén ha anche tante mensole piene di scarpe! Infine, la cucina, pensata per sfruttare intelligentemente gli spazi, in bianco e nero per dare un tocco di personalità al taglio tradizionale. Qui Belén si mostra in una versione tutta nuova: eccola in stile casalinga mentre cucina una sorta di melanzane alla parmigiana! Ovviamente, in casa De Martino non può mancare la palestra, dove i due si allenano, e poi la sala da bagno, in stile spa da hotel, dove possono rilassarsi!

Fonte: Chi

About Edicola

23 commenti

  1. La casa è veramente brutta, a cominciare dal pavimento per terminare con l’orrida e scontata cornice dello specchio.Sembra la casa di una vecchia zia che, fra i consunti mobili del passato, ha aggiunto qualche pezzo dell’ikea, ricevuto in regalo per Natale dai nipoti.

  2. Una casa pretenziosa ma banalissima. Bocciata! :siga

  3. Più che la vecchia casa della zia (che sarebbe sicuramente più autentica) a me questa casa sembra uscita da un catalogo di arredamento dalla tendenza un pò modaiola e kitsch. Non vi è nulla di personale, nulla che racconti la storia e l’identità delle persone che la abitano. Ogni dettaglio sembra studiato e artificioso, rispondente ai soli dettami dell’ultima moda e della più vuota apparenza. Le camere potrebbero essere tranquillamente gli ambienti di un albergo dal gusto poco elegante. L’orribile cornice che signoreggia in soggiorno è il trionfo del cattivo gusto e dell’ostentazione. La palestra che sembra occupare un posto d’onore e di contro l’angusta cucina, relegata in un angolo buio, esprimono bene le priorità della coppia. La camera del bambino, poi, non è pervenuta, quasi fosse un ambiente marginale…infine, ma non ci si poteva aspettare diversamente, dei libri – non dico in bella mostra in un’ampia libreria ma almeno presenti su qualche scaffale – nemmeno l’ombra. Una casa senza libri per me non è una casa…

    • Guarda, mi hai tolto letteralmente le parole di bocca…sembra una casa non vissuta, del tutto impersonale. ..affidata al lavoro di un interior designer che ha seguito la moda del momento..insomma, la casa dei cafoni arricchiti che vogliono fare gli chic, con l’unico scopo di essere guardata ed ammirata (nella loro testa)….a me poi piacciono tantissimo i colori ben mixati, il vintage, il design ( a piccole dosi) , il recupero creativo e l’handmade….cioè la casa iper-personalizzata

    • Poi sarà che sono del settore ma le case così mi fanno venire l’orticaria….per la serie….hanno tutta la disponibilità economica, ma se manca lo stile ed il gusto :martello contenti loro…mi sa che ci stanno ben poco in casa

    • Molly, Giacobina la penso esattamente come voi: una casa senz’anima :birra

  4. Mi convince poco, però.. come mai in tutti i video che mette con il bimbo, sembra che abiti in appartamento abbastanza normale? :mumble

  5. Ecco la dimostrazione che avere tanti soldi non equivale ad avere buongusto!

  6. Orrida. E non per fare la rompiscatole, ma anche no, manco x sbaglio mi sono chiesta come fosse la loro casa

    • … Questo perché sei un’incorreggibile snob!
      Tutto il mondo vuole sapere dove vivono “i Belen”… Anzi pare sia stata indetta un’intera giornata di lutto nazionale per la deprecabile omissione delle foto del bagno.

      Non ci dormirò la notte. Usano la doccia o la vasca?
      Richiudono la tavoletta del wc o optano per un’apertura al pubblico più selvaggia e ribelle?!

  7. …il trionfo del cattivo gusto! Una casa fintissima non una dove ci si vive …e’ davvero la loro? mi e’ venuto in mente uno scoop delle iene ai tempi della vita in diretta di Cucuzza, le starlette che si facevano intervistare in case stratosferiche che spacciavano per le loro…ma erano affittate per l’occasione. Anche per me una casa senza libri e’ bocciatissima…e’ una dellle prime cose che noto.

  8. … Per me è una specie di catalogo con oggetti costosi in vetrina.
    … Non escluderei che si siano fatti pagare per pubblicizzare ogni singolo (e riconoscibilissimo) pezzo.

  9. o.OValentinaO.o

    Non rispecchia i miei gusti ma mi sembra una casa abbastanza normale…niente per cui scandalizzarsi insomma! :mumble

  10. Visto che siamo ospiti mi limiterò a un commento in positivo : l’armadio! Potrei fare follie per avere tutto quello spazio a disposizione. :viva

  11. Bruttina, molto sterile ed impersonale, manca di qualsiasi tocco creativo, zero segni di ”usura”, pare una casa statica, in cui nessuno vive, mangia, dorme, sposta cose, nulla. La scala cromatica scelta, poi, è tristissima, secondo me.

  12. I colori caldi dove sarebbero????? :mumble :mumble :mumble :mumble

    Comunque non mi piace lo stile scelto e poi un pò di colore sarebbe stato meglio, almeno per me!

    Non mi piace…

Inserisci un commento

Not using HHVM