Anna Falchi: “Le nozze? Io e Andrea non abbiamo bisogno di un certificato!”

Top

Dopo esser diventata mamma di Alyssa (nata dalla precedente relazione con Denny Montesi) nel 2010, Anna Falchi si è dedicata a questo suo nuovo ruolo con dedizione. Tuttavia, rimane un’icona di bellezza degli ultimi due decenni ed è stata scelta come testimonial per la linea estetica Cosmech di Gianluca Mech: “I suoi prodotti sono meravigliosi e mi sono sempre trovata molto bene. Non a caso nascono da una lunga ricerca sulle proprietà delle erbe. Sono fortunata perché la natura mi ha dato molti privilegi dal punto di vista fisico e per questo non sono mai stata fissata con la cura del corpo. Però ho uno stile di vita sano, anche se davanti agli hamburger alla Bismark, con uova e burro, non mi trattengo! Uno dei consigli che do è prendere poco sole, perché i raggi UV sono responsabili dell’invecchiamento della pelle. Tenersene al riparo è la cura migliore e vale da sola il 70% delle attività per mantenersi giovani. Io non prendo il sole da 13 anni e per la mia bambina uso creme con protezione 50. Nell’alimentazione consiglio carne bianca, verdura e affidarsi agli integratori” svela lei. Parlando del suo ruolo di mamma racconta: “Ora sono più sedentaria e se devo assentarmi qualche giorno in più, mi porto mia figlia dietro. Ho rinunciato ad andare in tournée per non sconvolgere le sue abitudini: non voglio che diventi una “zingara” come sono stata io da giovane. Mi piacerebbe che si sviluppasse intellettivamente, che studiasse il più possibile, imparasse le lingue, viaggiasse per il mondo e aprisse la mente. Come tutti i bimbi canta e balla, ma dipinge anche molto bene: chissà che non diventi un’artista. Sto vivendo un momento molto bello con lei e avere un altro figlio significherebbe toglierle attenzioni, e non voglio. Quando ero in attesa ho fondato il blog Mammabig.com e ho notato che tante donne mi chiedevano come restare incinte. Recentemente ho scritto un post sulla fecondazione assistita, notando che fosse molto difficile da fare in Italia per via degli alti costi. Ci sono tante mamme single che lo fanno per scelta, altre che lo sono diventate dopo separazioni e divorzi, ma l’Italia tende a sostenere poco questa figura e a tutelare il nucleo familiare. Anch’io ricorrerei all’assistita, anche perché adottare è un procedimento quasi impossibile. Avere un figlio è un diritto spesso sottovalutato”. Infine, quando le si chiede se ha intenzione di sposare il giornalista Andrea Ruggieri, con cui sta vivendo una bella storia d’amore, risponde: “A parte il fatto che devo ancora divorziare dal mio ex marito Stefano Ricucci, no. L’ho fatto una volta e non avrebbe senso farlo di nuovo. Siamo due persone libere mentalmente e non abbiamo bisogno di un certificato di carta per amarci”.

Fonte: Top

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM