Claudia Montanarini: l’ex protagonista di ‘Uomini e Donne’ arrestata per stalking

Claudia Montanarini

E’ stata arrestata ieri a Roma Claudia Montanarini, ex protagonista di Uomini e Donne nelle primissime edizioni della trasmissione (ai tempi in cui tronista era anche Tina Cipollari, per intenderci) e sorella di Giulia, ex tronista nella stagione 2011/2012. L’accusa è di stalking ai danni della nuova compagna del suo ex marito Daniele Pulcini e di corruzione. Questa la ricostruzione dei fatti: nel novembre del 2013 la Montanarini ed il suo ex marito erano già balzati agli onori della cronaca quando l’ex protagonista di Uomini e Donne era finita in ospedale dopo una violenta lite con il marito che aveva accusato di essere geloso in maniera folle, di essere manesco e di vietarle addirittura di uscire di casa. In seguito a quell’episodio furono disposti gli arresti domiciliari per Pulcini poi tramutatisi in un effettivo divieto di avvicinarsi alla ex moglie.

Adesso la situazione pare essersi ribaltata ed i carabinieri del nucleo operativo romano hanno disposto gli arresti domiciliari per la Montanarini che, stando alla ricostruzione delle forze dell’ordine, dapprima aveva iniziato in prima persona a stalkerare la nuova compagna dell’ex marito. Resasi poi conto di non riuscire a sortire gli effetti sperati l’ex tronista avrebbe assoldato, e da qui l’accusa di corruzione, due poliziotti (attualmente anche loro agli arresti domiciliari) per perseguitare la donna e metterle paura al fine di farla allontanare dall’ex marito.

Una vicenda che sembrerebbe tratta da una pellicola cinematografica ed invece se il materiale raccolto ed elaborato dal procuratore aggiunto Maria Monteleone e dal pubblico ministero Cristiana Macchiusi, portasse ad una effettiva condanna corrisponderebbe proprio a realtà.

AGGIORNAMENTO – Da Facebook ecco le parole di Giulia, sorella di Claudia:

Facebook

About Isa

45 commenti

  1. POST AGGIORNATO CON LE PAROLE DI GIULIA, SORELLA DI CLAUDIA.

  2. Giulia, bel post, dice che il potere dei soldi e del potere non bastano a compare tutto.. E sin qui sarebbe giustissima come cosa sebbene il mondo va da tutt’altra parte, ma , cmq sia, non è la sorella ad essere accusata di corruzione ? :mumble :fischia

  3. Secondo me il reato di stalking è un pagliacciata, infatti l’elemento costitutivo contenuto nel reato di stalking, e cioè il grave stato d’ansia patito dalle vittime, si basa su un concetto soggettivo legato alla persona offesa, che genera quindi ambiguità.

  4. Come mai hanno eliminato la sezione “ultimi commenti”? Era utile.

  5. Ah ecco, dopo l’intervento di Giulia mi è tutto chiaro, la Montanarini è vittima di un sistema che usa il denaro per corrompere e ottenere quello che vuole, quindi si è autodeninciata per ribellarsi!!!Spero anch’io che durante il processo vinca, a’sto punto.( o forse Giulia mi ha confusa?)

  6. Qualcuno mi faccia capire. :mumble Prima lei si rivolge alla Polizia per togliersi il marito dalle balls. Ci riesce, lo mettono ai domiciliari col divieto di avvicinarlesi. Ma lei si ri-rivolge alla Polizia (sborsando pure bei soldoni) per togliersi l’altra dalle balls e riprendersi lui. :crazy :crazy :crazy Non fa una piega. Quando uno ha 2 idee in testa e pure confuse. :ride :ride :ride :ride

  7. Perplessa per tutto… più che altro perchè ci sono anche dei figli in mezzo, anche se grandi, ma vedere queste vicende in casa propria, qualora fossero vere, non è il massimo, poi tra genitori.

  8. ecco queste sono cose molto gravi nell’infanzia dei figli, quelle che non ti danno una vita serena, mi spiace molto perché la situazione è arrivata a livelli esagerati, chiunque di loro sia stata vittima o carnefice, avrebbero dovuto fermarsi un attimo prima.
    anche se non ricordo male, lei aveva due figli grandi ai tempi del trono e forse altri due sono di questo marito, non credo che siano tutti di questo marito. :mumble

  9. :mumble :mumble :mumble :red :red :red

Inserisci un commento

Not using HHVM