Anna Turchetto a IsaeChia.it: “Franco Garna e Barbara De Santi erano d’accordo sin dall’inizio per montare questo teatrino ai miei danni che gli garantisse visibilità” (il post contiene anche delle prove fotografiche della relazione tra Anna e Franco)

E’ stata al centro delle polemiche che hanno inaugurato questa stagione del Trono over di Uomini e Donne per via della sua controversa relazione con il cavaliere Franco Garna che questa estate avrebbe frequentato contemporaneamente sia lei che Barbara De Santi. Oggi in esclusiva per IsaeChia.it Anna Turchetto risponde alle nostre domande e ci fornisce la sua versione dei fatti. Ecco cosa ci ha raccontato…

Anna Turchetto

Ciao Anna, dunque partiamo proprio dall’inizio: perchè hai deciso di partecipare a Uomini e Donne? Tutto è iniziato per via di un’idea della mia migliore amica. Lei guardava il programma, io non avevo mai visto nemmeno una puntata. Era un periodo un po’ buio della mia vita e ho deciso di fare questa esperienza, anche se mai ho pensato mi avrebbero presa. Quindi mi hanno invitata a febbraio al provino a Milano , il giorno dopo mi hanno confermata e tre giorni dopo stavo nel programma.

La tua prima frequentazione di rilievo all’interno del programma è stata quella con Antonio Jorio che poi però si è conclusa con un nulla di fatto. Che ricordo hai della tua conoscenza con lui? Ad oggi qual è il tuo pensiero su Antonio? Antonio mi chiese subito il numero. Avevo fatto solo un paio di balli con lui e mi era simpatico. Siamo usciti diverse volte insieme… cene, teatro e lunghe passeggiate per Roma. C’era molto feeling fra noi, si rideva molto, ma nessuno dei due ha mai pensato di aver trovato l’anima gemella. Adesso abbiamo un buon rapporto fatto di telefonate e rispetto reciproco. Resta la persona migliore che io abbia conosciuto in quel programma!

E adesso veniamo all’argomento caldo che sta tenendo banco nelle puntate in onda in questi giorni, ovvero la tua frequentazione con Franco Garna durante un periodo in cui lui si stava risentendo con Barbara De Santi. Andiamo per gradi: la vostra conoscenza è iniziata già al termine della passata stagione, poco dopo la fine della relazione tra Franco e Barbara. Come andò ai tempi? Fu lui a fare il primo passo? Cosa ti spinse a frequentarlo? Franco per me fu un colpo di fulmine a maggio. Entrambi chiedemmo i reciproci numeri alla redazione ed iniziammo subito a sentirci. La nostra frequentazione fu facilitata anche dal fatto di abitare vicini, solo una quarantina di chilometri di distanza. Mancavano due registrazioni alla fine del programma quando ci siamo conosciuti, ma lui subito mi invitò per un weekend in barca, weekend al quale andai. L’appuntamento era in zona industriale a Padova il sabato, non conoscendo la zona mi mi persi e lo scrissi pure su Facebook…. tutti i miei amici sul social ricordano di quel post! Poi ci furono cene a Roma, venne a casa mia e decidemmo insieme di chiedere alla redazione di stare nello stesso albergo prima di registrare. Per quanto riguarda la sua relazione con Barbara mi disse che da aprile aveva chiuso, e mi fidai di lui…

Questa estate poi succede di tutto. Franco inizia a sentirsi di nuovo con Barbara e sostiene di non aver più avuto alcun tipo di relazione sentimentale con te né tanto meno alcun rapporto intimo con te, anzi ha affermato di essere stato costretto più di una volta a sfuggire alle tue insistenti avances. Nelle ultime puntate si è detto di tutto, ma con i vari botta e risposta avere una visione chiara non è stato semplice. Ci racconti per filo e per segno tutta la tua versione dei fatti dalla fine della scorsa stagione di Uomini e Donne ad oggi? Come ho già detto la nostra relazione è iniziata a maggio, dopo il weekend in barca e varie cene iniziai ad avere dei dubbi su di lui in quanto mi scriveva sulla chat di messenger di essere in un posto ma stava da tutt’altra parte (in messenger se non togli la localizzazione dice esattamente dove sei!). Io avevo davvero voglia di conoscere quest’uomo per cui all’inizio lasciavo perdere e mi sfogavo con le amiche. Mi ricordo una cena nel mio paese in cui mi disse di essere confuso perché “il suo corpo era con me ma la testa con Barbara“… Ci rivedemmo per un aperitivo e decidemmo che era meglio lasciar perdere… ma ci si divertita talmente tanto insieme che nessuno dei due in realtà chiudeva. Infatti era quasi sempre lui a telefonarmi, anche più volte al giorno. Mi diceva che per Barbara lui era diventato una spalla ma mai accennava al fatto che si ri-frequentassero. In merito al weekend in barca -che fu molto bello- ricordo l’insistenza della mia famiglia che mi diceva di non andare e lo stesso mi dicevano le mie amiche… “troppo presto“, mi dicevano, ma io andai lo stesso! Ritrovo in zona industriale a Padova davanti ad un bar, aperitivo in centro a Padova (dove diverse persone che evidentemente seguono la trasmissione ci riconobbero), cena di pesce e poi barca. La mattina dopo facemmo colazione al bar del porto, poi partimmo al largo e per pranzo andammo in un bel ristorantino a Chioggia. La sera rientrai verso le 20. Nel mese di giugno ci furono diverse cene e dopo una di queste venne a casa mia e si fermò a dormire da me. Per togliere la curiosità di queste notti insieme da me, in barca ed in albergo continuo a ripetere che la nostra intimità si limitò al dormire. Baci, abbracci e coccole, nulla di più. Continuando il racconto mi ricordo che spesso gli chiesi se preferiva non vedermi più, ma lui ripeteva che voleva conoscermi. A giugno poi lo aiutai con il rinnovo di due patenti che gli scadevano prenotando l’agenzia di un mio amico. Poi continuò con pacchi, bugie, prese in giro fino ai primi di luglio quando mi scrisse di essere in ufficio mentre la localizzazione diceva che stava a Roma. Là lo mandai a quel paese e ci risentimmo a fine luglio per una cena chiarificatrice. Tempo prima, infatti, mi aveva scritto dicendomi se volevo la pace o la guerra e pensai fosse meglio chiarirsi a quattrocchi.  A questa cena del 29 luglio lui mi chiese scusa cento volte, dicendo di essere stato uno stupido a lasciarmi andare. Ci baciammo e mi disse: “Promettimi che fra un anno saremo ancora così“. Poi mi invitò a cena a casa sua e in barca la domenica ed il lunedì successivi…. ma anche in questo caso tutto si rivelò un pacco. Da quel momento in poi non l’ho più rivisto prima di tornare in trasmissione.

A tuo avviso come dovrebbe comportarsi Barbara in questa situazione? Se tu fossi al suo posto riusciresti ad avere ancora fiducia in Franco? Il mio parere è che Barbara e Franco fossero in combutta fin dall’inizio. Mi hanno scelta quando stavano fuori dal programma e hanno montato questo teatrino per stare al centro del programma. Pertanto inutile dire come Barbara dovrebbe comportarsi… credo dovrebbero vergognarsi entrambi. Sono certa che ci sia un accordo tra di loro e che Franco faccia tutto ciò che Barbara vuole per visibilità ma non solo… ci sono anche altri motivi che ho capito, ma non posso spiegare.

Su Facebook hai comunicato di aver deciso di lasciare la trasmissione per salvaguardare la tua dignità. Non pensi in questo modo di darla indirettamente vinta a Franco? Se hai la coscienza pulita e sai di aver detto il vero per quale ragione ritirarti? Ho lasciato il programma per due motivi: il primo è che loro due avrebbero continuato questo teatrino ancora per svariate puntate portando prove assurde ed attaccandosi a qualsiasi cavolata, andandomene ho strappato il gioco. Il secondo motivo è la violazione di privacy che ho subito sia da parte di Franco che di Valentina che addirittura sono andati a cercare il numero di un mio ex (tramite polizia) per avere informazioni su di me e per cercare di dimostrare che io avevo ancora una relazione con questo ex. Finché si parla di questioni inerenti al programma va bene, ma nel momento in cui si vanno a rompere le scatole a persone che fanno parte del mio passato allora non mi va più bene. Ho tutelato la mia privacy è quella di chi mi ha frequentato.

Ad oggi se ti dicessi di dirmi chi è Franco Garna come lo descriveresti?  Con la parola detta in trasmissione: un coso.

Escludi un tuo ritorno a Uomini e Donne in futuro? Ho preso la mia decisione parlandone con le uniche persone di cui mi fido: i miei genitori. Mi dispiace essere andata via perchè comunque il mio è stato un percorso pulito fino all’incontro con quello. L’ho detto anche in trasmissione a Maria De Filippi: se c’è Franco io non resto.

Da donna a donna qual è il tuo augurio a Barbara De Santi? Auguro a Barbara una vita vera fatta di affetti sinceri. Però per avere queste cose dovrebbe essere sincera lei stessa per prima.

Saluti a Isa e Chia e a tutti i lettori del blog, Anna.

AGGIORNAMENTO – Ecco qualche immagine risalente alla frequentazione tra Franco e Anna:

Anna Turchetto e Franco Garna

Anna Turchetto e Franco Garna

About Isa

101 commenti

  1. Io non salvo nessuno dei tre e non credo alla versione di nessuno dei due (Franco e Anna).

    Franco è ovviamente il peggiore del trio e per il triplo gioco e per l’atteggiamento compiaciuto tenuto in studio; anziché essere imbarazzato per la figura barbina e gli insulti che gli piovevano addosso da tutte le parti, gongolava al pensiero di passare finalmente per il mascalzone di turno.

    Anna per me perde ogni credibilità nel momento in cui afferma che Jorio è la persona migliore che ha conosciuto in quello studio.

    Barbara, con quel suo andare avanti e indietro per lo studio, continuando a fare domande per difendere colui che l’ha presa per i fondelli per un’intera estate, ha dimostrato di essere la peggiore nemica di se stessa.

    • Ti quoto juless. Io salvo Anna solo perchè se n’è andata. Andare in tv in un programma pomeridiano (di propria iniziativa e non perchè vengono a caricarti a forza su un furgoncino) e mettersi in piazza dovrebbe essere,almeno secondo me,divertente per chi lo fa. Tutto questo show sul malessere e sul disagio invece diverte sicuramente me,ma Barbarella? Oh se poi è masochista allora vabbè,contenti tutti. Elga non c’entrava niente proprio,io l’ho bastonata senza pietà molto spesso,ma mi piace il suo sguardo fiero,anche quando sta per piangere. Questione di gusti.

  2. Speriamo che la documentazione fotografica sia sufficiente per la De Santi e che nelle prossime puntate non esiga la prova del pelo,pubico, col giudiio della Palombelli e Picozzi, sennò, per i telespettatori, son cozzi.

  3. “Attorooooone”! Il caroGarna…Anna si contraddice prima dice che hanno :letto poi che dormivano e basta… Non credo che Barbara mandi il suo fidanzato a letto con un’ altra x stare a centro studio se così fosse sarebbe da :mummia camicia di forza…
    Garna si ê solo montato la testa credendo di :letto tutte…invece s’ è fatto sgamare…
    Mi fanno ridere nessuno guarda mai il programma che esiste da10 anni e più e qualcuno scrive al posto loro ahahahaha
    Queste ” sante” che vivono senza mezzi di comunicazione e trasudano asceticismo e morigeratezza :ride

Inserisci un commento

Not using HHVM