Teresa Cilia: “Io, licenziata dopo una malattia, sul trono ora cerco soltanto l’amore!”

Top

A qualche settimana dall’inizio di Uomini e donne, la tronista Teresa Cilia racconta della sua esperienza: “Era una cosa che davvero non mi aspettavo e quando mi hanno riferito che sarei stata io la tronista ho pianto. Sono contenta e spero di trovare la persona giusta per me. Certo, non posso negare che un po’ di paura e emozione ci sono. Le prime persone a saperlo sono state mia madre e mia cognata. Alle mie amiche più care, invece, non ho detto niente perché sono superstiziosa. In famiglia all’inizio non mi credevano, mi chiedevano se fosse vero! La prima puntata ero agitatissima, come se fosse la prima volta in tv: questa nuova avventura non ha nulla a che vedere con quella passata, quando partecipavo alla versione Ragazzi e ragazze“. E, a proposito delle altre esperienze televisive, parla di Temptation Island: “Non credo abbia contribuito a far sì che mi fosse proposto il trono. Credo sia stata più la partecipazione a Ragazzi e ragazze, dove mi sono mostrata sempre per come sono, anche perché le persone costruite con il tempo vengono smascherate. Non vorrei qualcuno che ha già partecipato con me, perché il passato è passato e questa nuova esperienza come tale deve essere improntata. La mia paura più grande è di ricevere un no alla fine, quando dovrò scegliere un corteggiatore. Ci rimarrei male se non ci fosse un lieto fine. Sono una donna alla ricerca del principe azzurro ma mi rendo conto di quanto sia difficile trovare un uomo che la pensi come me. Finché non troverò un uomo che mi ami e che mi voglia sposare, me ne starò da sola, senza nessun problema. Vorrei un uomo con un carattere forte, anche più del mio. Io rido sempre, quindi vorrei avere intorno sempre persone allegre”. Teresa, infatti, non perde il sorriso nonostante le disavventure della sua vita: “Fino a qualche tempo fa lavoravo come vetrinista e, viaggiando molto per lavoro, non avevo tempo per l’amore. Poi, ho perso il lavoro: mi sono sottoposta a un intervento chirurgico e dopo mi sono messa in malattia. Per legge, dopo sei mesi di malattia, l’azienda può decidere di licenziarti, e così è stato. La famiglia è sempre stata la cosa più importante per me. Dopo la morte di mio padre, ci eravamo un po’ divisi, ma ora le cose vanno meglio. Sono sempre stata “bersagliata” dai miei tre fratelli maggiori, che hanno coperto il ruolo di padre. Ora mi piacerebbe ricominciare a fare la vetrinista. Poi, nella vita, mai dire mai, ma non credo che avrei tanti stimoli nel fare, non so…la valletta!”

Fonte: Top

About Edicola

13 commenti

  1. Premesso che, sinora, non ho avuto modo di seguirla come tronista nè come partecipante al programma:

    – piangere per il trono???? :emo58
    – cercare il principe azzurro a Uomini e Donne ?? :emo53

    Sarei curiosa di sapere a quale intervento chirurgico si è dovuta sottoporre ( immagino abbastanza complesso data la degenza superiore ai 6 mesi ) , triste che poi abbia dovuto perdere il lavoro.

  2. In genere sei mesi di malattia, insegnano alla maggior parte della gente,cosa è davvero importante nella vita. Dico in genere, perchè piangere per il trono lo trovo allucinante.Per il resto, la Cilia si conferma come mi è sembrata da sempre.

  3. Teresa, comincia a zavorrare se vuoi davvero trovare un ragazzo.
    In bocca al lupo!

    p.s. Ma l’articolo 18? :mumble

  4. qui si continua a confondere un “carattere forte” con modi non proprio educati, con atteggiamenti mentali non proprio “aperti” e comportamenti un po’ troppo spavaldi…. :wall :wall
    nella prima puntata avevo pensato che la malattia l’avesse aiutata a limare alcuni tratti del suo carattere spigoloso e irruente e a “lavorare” su certe insicurezze 🙂 , ma forse era solo l’emozione del ruolo/momento… :martello
    si spiegherebbero di più certe battute delle puntate successive e l’ostinazione/sudditanza verso un tipo di partner ormai noto pure a noi… :zappa :zappa

  5. Spero di non offendere nessuna di quelle che ha commentato, ma posso dire che trovo un po’ di cattivo gusto questi commenti sulla sua malattia? :emo32

    Perciò non si dovrebbe andare a sbandierare in tv (tv e giornali trash, per di più) questi aspetti così privati e delicati della vita privata… C’è modo e modo per affrontarli e, se non lo sai fare, poi si fa in modo che chiunque possa saperlo ed eventualmente metterci bocca. Io non lo sopporterei.

  6. Il carattere forte non si sbandiera, si dimostra.. la trovo molto fragile.

  7. Al di là di ciò che ha passato per una malattia, a me lei non piace, non riesco a “farmela piacere”, non mi sa di nulla questa ragazza. Sarà pure carina, educata e tutto quello che volete, ma per me è “pesante” sia nelle sue esternazioni, sia nei modi di porsi. Mi sembra molto impostata, rigida e poco sciolta. In conclusione, non mi piace, però mi spiace per le problematiche che ha avuto.

Inserisci un commento

Not using HHVM