Valerio Scanu: “Voglio conoscere il mio lato sconosciuto!”

Cronaca rosa

L’ex concorrente di Amici Valerio Scanu sta dando il meglio di sé al Tale e quale show, il programma rivelazione di Carlo Conti: “Al momento di quest’intervista è troppo presto per parlare dei miei rapporti con Conti. E’ poco tempo che lo frequento per poter dire che tipo di rapporto potrà venir fuori. Ci eravamo già conosciuti durante la Nazionale di Calcio Conti & Friends, perché militavo nella Squadra Cantanti. Ma l’ho conosciuto solo a livello calcistico e dire che è un po’ come me: a livello amatoriale! Nel programma trovo più divertente imitare le voci che sottopormi ad ore di trucco e prove costumi. Non è una passeggiata. Delle scorse edizioni mi ha colpito Paolo Conticini, in particolare il suo Renato Zero: era proprio lui! Quando sono andato ad Amici avevo solo 18 anni e non avevo esperienze di vita né professionali, facevo il cantante di piano bar e ai matrimoni. Da Maria De Filippi ho incontrato tanti professionisti che mi hanno fatto migliorare. Poi ho fatto tante cose: dischi, tour, e ho iniziato ad autoprodurmi. Adesso ho un altro bagaglio e non arrivo al Tale e quale show da sconosciuto”. Quando gli si chiede cosa si aspetta dal programma, risponde: “Parliamoci chiaro, tutti siamo lì per divertirci e giocare, ma è anche una gara ed è normale che ognuno di noi voglia vincere. Sarebbe ipocrita dire che di arrivare primo non mi importa, ma la nostra è una sana competizione. Sono pronto alle critiche, altrimenti non avrei partecipato. Ho voluto fortemente presentarmi al provino e penso che mi aiuterà a conoscere un altro lato di me stesso”. Quanto ai progetti futuri, invece: “L’11 ottobre sarò a Londra per un concerto e il 20 dicembre a Saint Moritz per il concerto di Natale; a metà ottobre uscirà il mio terzo singolo, Parole di cristallo. Non so cosa aspettarmi dal Festival di Sanremo di Conti. Personalmente, a Sanremo ci tornerei. Perché no?”

Fonte: Cronaca rosa

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM