Le Veline: “Per la tv abbiamo perso le amiche!”

Top

Quest’anno a Striscia la notizia si alternano vari conduttori, ma le Veline Ludovica Frasca e Irene Cioni sono state confermate. Quando si chiede loro cosa pensano di Leonardo Pieraccioni e Maurizio Battista, che hanno aperto la stagione, rispondono: “Sono bravissimi! Sembrano una coppia consolidata, anche se non hanno mai lavorato insieme. Da loro abbiamo parecchio da imparare! Sono persone squisite, lavorano con dedizione senza tralasciare nessun dettaglio. Ezio Greggio e Enzo Iacchetti sono stati i conduttori storici, Ficarra e Picone, invece, i “magnetici”, perché insieme funzionano alla grande”. Alle ragazze che sognano di diventare le nuove Veline, invece, suggeriscono: “Rendersi unica, l’unico modo per riuscirci è essere se stesse, senza impalcature. E poi crederci sempre e non abbandonare mai il proprio sogno. Si avvera quando meno te l’aspetti”. Quando invece si chiede a ognuna di parlare dell’altra e di fare un bilancio di questo primo anno, rispondono: “Siamo molto diverse, e quindi complementari. Anche quando la nostra coreografa ci dà dei consigli, sono diversi. Passiamo tutta la giornata insieme e ormai siamo due sorelle. A Striscia studiamo anche e registriamo le telepromozioni. All’inizio era una cosa strana, ma per fortuna non siamo così conosciute”. La bionda Irene, poi, aggiunge: “Diventare Velina ha significato perdere qualche amicizia a causa dell’invidia, ma io sono sempre la stessa ragazza di prima, non mi sono montata la testa. Con i primi soldi guadagnati ci siamo solo tolte qualche sfizio, ma preferiamo mettere a parte i guadagni”. Infine, parlano di ragazzi: “Io devo essere presa di testa. L’aspetto fisico è importante, ma la bellezza è soggettiva. E’ fondamentale che il mio ragazzo mi sappia sopportare perché tiro fuori il mio caratteraccio” dice Ludovica, che è stata vista con il comico Luca Bizzarri. “Amo le persone di polso e che se la cavano in ogni situazione. Per il futuro mi auguro che continui bene come sta andando con i nostri compagni e di vivere meglio il presente, senza pensare mai troppo al futuro”.

Fonte: Top

About Edicola

3 commenti

  1. la mora è bellissima secondo me. Per il resto non ho letto l’intervista quindi non mi esprimo 🙂

  2. e allora vuol dire che non erano amicizie vere.

Inserisci un commento

Not using HHVM