Up&Down, spazio alla moda: Adriana Peluso

Eccoci all’appuntamento settimanale con la rubrica Up&Down curata dalla nostra blogghina Cristiana che esaminerà il look di un personaggio dello spettacolo, indicando una mise Up ed un outfit assolutamente ed inesorabilmente Down! A lei la parola:

Up&Down - Adriana Peluso

Quando Adriana Peluso ha sceso la scalinata di Uomini e Donne, forte della sua convinzione di essere una bella ragazza, e soprattutto un personaggio già pseudo noto, in quanto ex gieffina, tutto si aspettava tranne la situazione che le si è poi rivelata nel tempo: un tronista che le dicesse “Non scio tempo/non scio voglia” (cit.) ed un altro che le rispondesse “Sì sei carina, mi potresti intrigare, ma sostanzialmente me ne interessano altre due molto più di te“. So quindi perfettamente chi non vorrei essere di questo periodo: l’ego ferito a morte della Peluso. Mettiamoci poi che, a causa del suo carattere e del suo modo di porsi, non è esattamente la quintessenza della simpatia, neanche il pubblico uominiedonniano è riuscita a portare dalla sua parte. Al momento questa sua partecipazione sembrerebbe essere un fiasco totale, tanto che credo anche la Peluso l’abbia intuito, dati gli ultimi sviluppi resi noti nelle anticipazione delle puntate ancora non andate in onda. Ma mai dare nulla per scontato, quindi, come insegna San Tommaso, finché non la vedrò andare via non crederò alla cosa. Passiamo ora ad un’analisi più approfondita del look di Adriana.

DOWN: prima di analizzare entrambi i look è giusto fare una premessa. I lineamenti di Adriana possono anche non piacere, i gusti si sa sono soggettivi, ma che sul suo corpo ci possa essere qualcosa da eccepire ne dubito. E se il primo look potrebbe anche sembrare passabile è proprio perché le forme, l’altezza e le proporzioni della ragazza sono quasi perfette. Quel magliettone a sacco bianco avrebbe potuto farla sembrare Casper, qualora fosse stata un manico di scopa, ed invece è più che accettabile. Il gilet di jeans poi mi piace tantissimo. E allora, vi starete chiedendo, come mai questo outfit è finito vicino al pollice verso? Vi do subito un indizio: guardate in basso. Fra zaino e scarpe non so cosa sia più orribile. Ma forse lo zaino potrebbe avere una parvenza vintage, quindi la colpa del fallimento è al 70% delle scarpe. È chiaro che le sembrasse brutto gettare i festoni avanzati dal party di Carnevale, ed ha pensato bene di riciclarli in questo modo. Coatte e bocciate senza appello. VOTO: 5 e, ripeto, è tutta colpa delle scarpe. Un’altra considerazione: perché non taglia un po’ i capelli?

UP: Anche per quanto riguarda l’analisi di questo look vi pregherei di dividere la foto in due. La parte Up infatti, di ferma al collo. La coroncina di fiori da emule del “Teresanna Style” (e per voler emulare il look di Terry, Dio solo sa cosa ti passa per il cervello) è da bandire da tutti i luoghi del mondo che non abbiano nelle immediate vicinanze spiagge bianche caraibiche. E che io ricordi il lido più vicino alla Tiburtina dista almeno 30 km. Per il resto mi piace veramente tutto. E bisogna dare ad Adriana quello che è della Peluso. Vestire un total look bianco ed evitare l’effetto gelataio non è da tutti. E lei ci riesce perfettamente. Bello il pantalone skinny sopra la caviglia, perfetta la semplice t-shirt bianca che centra uno dei mood dell’inverno: le frange, in questo caso poste come ornamento sulle spalline. Bello il decolté a punta nero, un classico mai fuori moda. Colgo però nuovamente l’occasione per invitare la Peluso ad una sfoltita dei capelli. VOTO: 9, avrei da ridire sulla posa, ma diciamo che non mi compete, e quindi taccio.

About Chia

8 commenti

  1. Riesco ad accettare di più le scarpe stravaganti alla corona di fiori attorno al capo. Che poi il cordoncino attorno al capo se lo indossasse Rama sarebbe credibile, qui il problema principale è proprio che non ci azzecca niente con lei e con ciò che indossa.

  2. sicuramente meglio il secondo look, ma nel complesso nn mi piace come si veste.

  3. lucylittlebrain

    a me non piace nemmeno l’outfit “in”, perchè , oltre alla corona di fiori che le allunga il -non già corto- faccione, quei pantaloni bianchi vestono davvero male: pieghe, pieghetti, bozzi, linee della mutanda…io che sono magra non avrei mai il coraggio di metterli

  4. Se continua a mettersi in quella posa innaturale con la gambetta torta e il sedere all’infuori starà male con qualsiasi cosa! Ci vuole anche del portamento…

  5. Oddio, in entrambi i look sembra che si sia vestita al buio attingendo a una bancarella cinese, però è una bella ragazza e solo per questo riesce a non sembrare ridicola.Ho un par d’amiche cozze che fanno ridere pur vestendosi integralmente da armani.

  6. per l’ outfit out io avrei messo quello con le stelline sui capezzoli 😀 Non mi piacciono entrambi gli outfit, le scarpe del primo sono orribili :red del secondo non ci vedo niente di in

  7. io ricordo due persone che usavano mettere una corona su capelli lisci e lunghi…una era cicciolina…..

  8. Pur non avendo nulla contro i seni piccoli, quei due bottoncini dell’auto-distruzione dell’outfit IN mi sanno di anti-sesso. :caffè

Inserisci un commento

Not using HHVM