‘Uomini e donne’: l’opinione di Isa sulla puntata di oggi del Trono classico

Trono classico

Puntatina leggera oggi, eh. :eyes Ci sono proprio poche cose da dire. Sedetevi e abbiate pazienza che oggi ho tempo da perdere e c’ho voglia di scrivere. :ghigno

La puntata si apre con i consueti siparietti di Tina Cebolla:

La DeFy continua a scomipisciarsi come se stesse assistendo allo spettacolo comico più avvincente della storia ( che sense of humor di merda, Marì :() ma persino Jonas Berami oggi dava inequivocabili segni di rompimento di bolas (per restare in tema spagnolo) e guardava la Cebolla con l’espressione che diceva chiaramente: “ma davvero fate?”. :red

Si parte proprio da Jonas e dalla sua esterna con tale Cinzia che ha l’incontestabile merito di averci regalato 2 minuti di movimento di bacino spagnolo che andranno a finire per direttissima nei miei sogni hard di stanotte :letto ma che dall’altro lato è l’esatta rappresentazione di come molte donne non riescano a capire che tra gatta morta e gatta allupata ci sono un’infinità di meravigliose vie di mezzo.

Si passa a Rama Lila Giustini e va in onda un classicone della storia di Uomini e Donne: la riabilitazione. La riabilitazione è la fase che segue quella della demonizzazione e precede quella della santificazione. Fino all’altro ieri Rama era il diavolo, la sacrilega, colei che aveva offeso tutto il mondo cattolico (compresa quella fetta che ignora la sua esistenza) per una foto blasfema che ha fatto cadere i baffi a Gianni Sperti, ha scosso l’animo puro di Tina Cipollari e probabilmente avrà fatto anche sbiancare Carlo Conti:sisi Più di una puntata passata a puntare il dito, a mettere Rama in un angolo, a lanciarle accuse, a trattarla come un’appestata e a mettere su un vero e proprio tribunale dell’Inquisizione.

Simpson

Oggi inizia la fase di riabilitazione: Rama ci racconta i suoi trascorsi, ci parla di un’infanzia difficile, di genitori assenti e menefreghisti e persino i genitori che l’hanno avuta in affidamento per un paio d’anni intervengono a sua tutela. Da diavolo ad ‘animaletto impaurito‘. E no, ‘animaletto impaurito‘ non è una mia esagerazione, è una frase realmente uscita oggi dalla bocca della De Filippi. :eyes Premessa: a me Rama piace, ho trovato il suo confessionale molto sincero e ho provato empatia nei suoi confronti e un sincero dispiacere al pensiero di una ragazzina senza figure genitoriali di riferimento. Detto ciò a me questi momenti stile ‘C’è posta per te‘ all’interno di ‘Uomini e Donne‘ non piacciono e mi sembra non c’entrino nulla con la trasmissione. :boh Potenzialmente ogni persona presente in quello studio potrebbe aver avuto una storia difficile e se i genitori dovessero intervenire ogni volta che si parla male dei figli dovrebbero stare in onda più loro dei ragazzi stessi. Minimo la mamma di Alessia Cammarota lo scorso anno avrebbe dovuto farsi mezza stagione in quegli studi per difendere sua figlia che è stata accusata delle peggior cose. Lasciamo il programma ai ragazzi, alla loro conoscenza, alla semplicità di un approccio amoroso, il resto non c’entra, è altro e non ci dovrebbe riguardare. :emo50 Capisco che magari Rama abbia tirato fuori la questione del passato per giustificare e spiegare un po’ le sue difficoltà a lasciarsi andare ma onestamente il problema di Rama per me non è la mancata slinguazzata o il mancato approccio fisico (anzi, secondo me quello è proprio il suo punto forte con uno come Jonas sicuramente abituato ad avere tutto e subito :ghigno), è piuttosto la mancanza di reattività, l’incapacità di rispondere a certe domande e di mostrare un minimo di interesse anche attraverso la semplice forma verbale. Insomma sul fatto che Rama sia una bravissima ragazza non ho mezzo motivo di dubitare e non avevo bisogno della testimonianza dei genitori affidatari, mi piacerebbe solo si svegliasse e fosse più presente a sé stessa all’interno di quello studio. E quello dipende solo e unicamente da lei e da come decide di comportarsi nel presente. :emo50 Anyway l’interesse di Jonas nei suoi confronti, e solo nei suoi confronti :fischia, continua a sembrarmi palese quindi non mi dispiacerebbe se la situazione si sbloccasse un attimo e si potesse capire se i presupposti per una eventuale storia fuori ci siano. :emo14

Capitolo Cerioli. Terremoto e tragedia. :ride Se avessi acceso la Tv subito dopo la messa in onda dell’esterna tra Andrea e Maria Lebano la sequenza di inquadrature: Sharon Bergonzi in lacrime – Maria in lacrime – Cerioli terrorizzato mi avrebbe fatto pensare a qualche immane tragedia abbattutasi sugli studi Elios…. c’è giusto una punta di esasperazione nelle dinamiche di questo trono, eh. :ghigno

Faccio outing: so che è contro ogni logica uominiedonniana che impone di odiare una corteggiatrice se te ne piace un’altra ma a sto giro a me le corteggiatrici piacciono entrambe. :emo32 E credo anche che se al momento il trono di Andrea è il più interessante è anche e principalmente merito loro. Sharon per me è splendida. :shy Sì, è immatura, sì, è pesante, sì, è infantile ma è una di quelle persone che le emozioni le vivono di pancia, senza pensarci troppo e senza rifletterci, mossa solo da quello che le viene da dentro. Sinceramente condivido la reazione di oggi (anche se non ne condivido la forma) molto più rispetto a quella dell’ultima puntata andata in onda. Lì aveva dato di matto per il bacio tra Andrea e Maria al che il ragionamento ‘se non sopporti questo genere di situazione non vieni a Uomini e Donne‘ ci stava tutto, oggi invece ascoltando sia la parte iniziale della sua esterna con Andrea sia i confessionali fuori dallo studio il problema per lei era un altro ovvero la mancanza di rispetto nei suoi confronti mostrata da Andrea nel criticarla in esterna con Maria invece di dire le medesime cose direttamente in faccia a lei. Sharon sbaglia la forma ma la critica di oggi per me aveva un senso e meritava di essere affrontata. :sisi Che poi anche il discorso di sbagliare la forma è molto soggettivo, ci sono persone riflessive, persone fumantine, persone moderate e persone plateali ma non è sicuramente la tipologia caratteriale a determinare la veridicità di ognuno e sinceramente di tutto potrei dubitare meno che del reale interesse di Sharon verso il tronista. :sisi Troppo pesante? Forse. Ma non dimentichiamoci MAI chi è la controparte di Sharon. La controparte di Sharon in questa conoscenza è Andrea. Quello stesso Andrea che al GF di questo inverno per una cotta non corrisposta ha tirato fuori per settimane e 24 ore su 24 (letteralmente 24 ore su 24 :eyes) degli atteggiamenti paranoici/ossessivi che in confronto Sharon è una passeggiata di salute. :ride Per cui diciamo che se Andrea usa se stesso come parametro di pesantezza dovrebbe essere molto agevolato nel comprendere gli atteggiamenti di Sharon. :ride Il mio pensiero odierno, però, è che forse due caratteri così simili sotto certi aspetti potrebbero incontrare qualche difficoltà a trovare un equilibrio, tra pesantezza dell’uno e pesantezza dell’altro potrebbero correre il rischio di rimanere schiacciati. :sisi Oppure l’interesse reciproco (che mi sembra evidente) potrebbe permettergli di trovare un punto di incontro e una loro armonia. Chissà. Io dico solo che al momento se per Sharon non fosse Cerioli non mi dispiacerebbe se fosse trono. :ghigno Il carattere istintivo è funzionale alla “spettacolarità” delle situazioni e da telespettatrice non mi dispiacerebbe affatto. :ghigno Magari la Bergonzi sul trono perderebbe subito la testa per uno dei suoi corteggiatori e sceglierebbe dopo 15 minuti ma almeno assisteremmo a qualcosa di spontaneo e sentito. Tra tante finte dure che poi si dimostrano fragilissime tanto vale una sanguigna che non finga di essere quello che non è. :emo50

Dall’altra parte c’è Maria, una ragazza la cui unica sfiga è quella di essere antagonista della corteggiatrice indubbiamente più amata di questa prima parte di stagione. Maria oltre ad essere una ragazza molto carina ha dato prova più volte di sapersi esprimere, di saper capire le situazioni, di essere sveglia, di essere matura. E no, non credo che il fatto che non abbia reazioni plateali voglia dire che sia meno interessata di Sharon, vuole semplicemente dire che sono due persone caratterialmente molto diverse e questo ad un certo punto sarà anche d’aiuto ad Andrea perchè la diversità è tale che se vuoi al tuo fianco una persona col carattere di Maria per forza di cose non può interessarti una col carattere di Sharon, e viceversa. Ecco “sulla carta” e per quello che è venuto fuori di loro in questi mesi credo che una eventuale coppia Andrea-Maria sarebbe probabilmente meglio amalgamata rispetto alla coppia Andrea-Sharon. Però, come diceva un certo “signor” Pascal, “l’amore conosce ragioni che la ragione non conosce” per cui è ancora tutto da vedere e da esterna, guardando anche le espressioni di Andrea dopo l’uscita di Sharon, credo che quelle “ragioni” al momento pendano più verso la zona del casertano. Di Formicola, per la precisione.

Video dalla puntata: Puntata intera – Tina Cebolla: il plagio –  Un ballo calienteIl ciclone FabriziaConosciamo Rama Lila I parteConosciamo Rama Lila II parteL’interesse di Jonas10 minuti di fuocoFrullato al parcoLa rabbia di SharonUna vendemmia fruttuosaL’addio di Sharon? 

About Isa

141 commenti

  1. anche per me oggi andrea ha fatto la pipì fuori dal vasino……ribadire che “Rama lavora in discoteca, fà un programma televisivo e non mi sembra stia male” :mumble Per come l’ho capita io i genitori affidatari stavano spiegando perchè Rama è distaccata e poco affettuosa ( non si faceva neanche accarezzare!!), non mi sembra abbiano parlato di altro ……
    E poi non ho capito l’attacco a Riccardo che secondo Cerio si stava intromettendo in maniera poco educata.. perchè scusa Andrea ( che gli ha dato del rompi c…….) che stava facendo ….”Ti sei intromesso in un discorso tra Rama e Jonas!!!!!””””, però quando parla il Cerioli tutti ad applaudire :emo20 :emo20 :emo20

  2. Che Rama voglia e possa raccontare tutto quello che vuole di se stessa è normale come l’anno scorso era normale per Beatrice che parlava del figlioo di tutti gli altri adesso non ricordo i nomi. La cosa fuori luogo è stato l’intervento dei genitori ma la colpa non è di Rama figuriamoci se è stata unifea sua…..Jonas la sceglierà perché lui che dice di odiare le discoteche si sta facendo i soldini con le serate e meglio di lei per agevolarlo in tal senso li dentro non ce ne sono. Ma poi curiosità mia: non era vietato per quelli sul trono fare le serate prima della scelta? :mumble Sto Jonas qui ha trovato ‘America….in Spagna il Segreto mica ha tutto sto successo come qui da noi.

  3. :::::sak….io concordo con tina uno sputtanamento mediatico,circa i tuoi intrallazzi con noti milionari del tuo paese, che hanno fatto di te la snob in visone che tutti conoscono….marcello,che di mantenute non vuole saperne perchè mantenuto ci vuol essere lui…sceglierà me!::::

  4. Io ho un bimbo in affido da tre anni,cioè da quando ne aveva cinque.Nè a lui nè ai miei lascio fare la vittima che cerca di farci impietosire,pur riempiendoli di abbracci al momento del bisogno.
    Chi VUOLE fare pena mi provoca l’effetto contrario( ecco perchè preferisco Elga a Barbara per esempio)
    Detto questo anche per me il Cerioli poteva risparmiarsi l’embolo e il rimprovero saccente a Rama e all’altro corteggiatore

  5. Capitolo Jonas: per me, come dici anche tu Isa, lui è preso soltanto da Rama… il resto è contorno! Lei però dovrebbe un attimino togliere quella “maschera” da ragazzina finta-ingenua… certo, i problemi sono all’ordine del giorno e magari lei non ha avuto un’infanzia affatto felice, ma non mi sembra che ne sia rimasta “traumatizzata” o altro, mi pare che sia bella sveglia quando si tratta di fare serata in discoteca, fare foto particolari e ha scelto lei di mettere in piazza ciò che è andando da Maria, non sta mica a casa della vicina a cercare un fidanzato!
    Dico soltanto che non mi convince con quel suo modo di fare e che se davvero le fosse pesato “tirar fuori” tutta la sua storia, evitava di andare in tv.
    Io credo che lì un pò a tutte fa gola la lucina rossa, anche ad una come Sharon che dice “non mi interessa tutto ciò che sta intorno al programma…” ma chi ci crede??? Io no, altrimenti il fidanzato te lo cerchi fuori…

    Passando al capitolo Andrea: io LO ADORO!!! non posso non adorarlo! :cuore
    Maria e Sharon sono entrambe belle, intelligenti e piacevoli ragazze, ma è evidente che Sharon è la più “piccola” come comportamenti, la più istintiva, ma entrambe sono “vere”.
    Certo, alla lunga, i teatrini di Sharon stuferanno uno come Andrea, secondo me…

    • Priscilla comunque è andata a uomini e donne, non al GF. non è mica detto che a Uomini e Donne debba parlare dei tuoi problemi :red la scelta di mettere in piazza ciò che è non mi pare sia stata sua :boh

    • Ste, scusami ma sinceramente non l’ha penso come te e per me Gf o U&D non fa differenza. Sono entrambi due programmi dove di certo non viene nascosto un particolare di vita così “succoso” (passatemi il termine poco appropriato) altrimenti non avrebbero assecondato i genitori affidatari di Rama a fare quel videomessaggio.
      Non è stata sua l’idea di mettere in piazza la sua vita, ma è stata sua l’idea di partecipare a U&D e si sa come funziona là dentro…..

  6. lucylittlebrain

    Rama mi ricorda le compagnette del liceo, che facevano leva su problemi seri, inventandosi disturbi, depressioni, svenimenti , famiglie cattive, per non fare i compiti e giustificare il loro comportamento da nullafacenti.

    A uomini e donne è RIDICOLO addurre, tra le lacrime, come spiegazione, il fatto che, se al quinto appuntamento non ti mostri interessata ad un ragazzo è perché papà non ti vuole bene.
    Puoi trovare mille altre motivazioni più intelligenti: che il tipo non ti convince al 100%, che ti piace tirartela , che non hai niente da dirgli, che non sai che fare, etc…

    Io continuo a sostenere che lei nel profondo dell’animo non nasconda niente e sia semplicemente vuota e sciocchina come Salvatore.

  7. Sono dell’idea che il programma stia virando verso lo stile D’Urso e, se Greco ha ragione, ormai le corteggiatrici vengono scelte solo se alle spalle hanno una storia tragica.
    A me stupisce che, dopo tanti anni di uomini e donne, ancora crediate alla favola che il passato tragico di Rama sia venuto fuori per caso.
    I selezionatori scandagliano la vita dei partecipanti al momento dei provini, queste informazioni sono sempre state in loro possesso e non escludo che siano stati loro a contattare i genitori, chiedendogli di intervenire.
    Era tutto programmato:doveva essere massacrata, messa alla gogna (e naturalmente è sempre il fidato Sperti a guidare la folla inferocita, Maria non si sporca le mani, lei si ritaglia il ruolo della salvatrice), indotta al pentimento e alla pubblica ammissione delle sue colpe, dopodiché magnanimamente perdonata e giustificata in virtù del suo passato triste.
    Il gioco delle parti punta sempre sulla memoria corta dello spettatore: coloro che l’hanno additata come blasfema sono gli stessi che, contriti, l’hanno poi santificata come martire.

    Io non metto in dubbio il dolore di Rama, ma penso che, come tante persone, strumentalizzi quanto le è successo come alibi per mancanze che sono invece indipendenti dal suo vissuto. Anziché cercare dentro di sé l’origine delle sue affermazioni e delle sue scelte di vita, punta il dito verso l’esterno, aggrappandosi a qualunque cosa per deresponsabilizzarsi.
    Il caso Beatrice docet (non la commento più, ma il pensiero su di lei non è cambiato). Tanti ragionamenti fantasiosi, tanto pietismo (a mio avviso ingiustificato) e poi è “bastato” un fidanzato per ritrovare il sorriso e la serenità. Evidentemente la situazione non era così tragica se quelle fantomatiche mancanze affettive sono state compensate e risolte così repentinamente…
    Di eterne ragazzine superficiali e infantili, attente solo all’immagine, egocentriche e insensibili a tutto ciò che non le riguarda, o di narcisi anaffettivi con la sindrome del tronista è pieno il mondo e penso che si tratti di una deriva culturale, non necessariamente imputabile solo al contesto familiare o al vissuto.

    Capitolo Andrea. Io non ho trovato fuori luogo il suo intervento. Secondo me, è stato turbato e irritato dalla strumentalizzazione di certe questioni troppo delicate ed è esploso. Che poi la sveglissima e attenta Rama abbia sbagliato genitore quando ha parlato del lutto di Andrea non ha certo aiutato. E questo è significativo. E’ così concentrata su se stessa da prestare poca attenzione alle storie altrui, non è empatica, neanche un po’. Penso sia stato ferito da questa leggerezza che ha avvertito come scarsa considerazione del suo dolore.
    Io non metterei Andrea e Rama sullo stesso piano.
    Andrea nella casa del gf è stato spesso attaccato e criticato. Avrebbe potuto giustificare i suoi sbalzi d’umore tirando in ballo la sua situazione familiare e invece non lo ha fatto neanche una volta. Mai ha usato la malattia della madre come alibi per i suoi errori. Rama invece ha scaricato sui genitori ogni sua “colpa”.

    Il vissuto è determinante ma ad un certo punto ci si trova di fronte ad un bivio: si può reagire oppure ci si può commiserare, la differenza sta nella reazione e quella dipende solo da noi. E lo dico per esperienza….

    • Superrrrrrrr Juless :coppa :coppa :appla :appla :appla HAI CENTRATO in pieno “IL TUTTO” ovviamente il tuo, come il mio , sono pensieri,idee, e riflessioni personali e soggettivi , ma sinceramente non trovo in noi e nel nostro pensiero una mancanza di tatto o sensibilità ma semplicemente il comprendere “all’interno di quel contesto televisivo” delle Verità nascoste , x arrivare poi ai soliti fini e scopi ke si rifanno all’aumento dell’ascolto popolare !

    • Juless :emo20 :emo20 :emo20 :emo20 completamente quello che voglio dire io!! :birra ti quoto quoto e straquoto soprattutto sulla frase finale :chapeaux

  8. marì e cosanzo hanno adottato anche loro un figlio, già grandicello e,quindi,sicuramente esposto a ferite da abbandono e carenze di tutti i tipi…
    probabilmente l’ avrà,anche questo,portata a far parlare rama e i suoi genitori….non lo so….forse sto razionalzzando….forse sto solo giustificando marì che, a istinto,mi piace….

    • Può darsi, ma guarda caso, Filippa che ama portare sempre paragoni, anche di esperienze personali, quali gli ex fidanzati, la mamma attenta ai congiuntivi e tante altre, non dice nulla di questa sua esperienza….e con l’argomento di rama ci poteva stare, eh! Invece mandano in onda i genitori di lei con tutto il pippone di cui sopra….

  9. Mah! Io non capisco.
    Ma l’empatia e la comprensione sulla base del vissuto vengono elargite in base alla simpatia?
    Perché altrimenti non capisco perché per il Cerioli non entrate in modalità crocerossine (detto simpaticamente, eh! 😉 )
    Ha recentemente subito un lutto, ieri parlava con la voce rotta, aveva gli occhi lucidi.
    Si è sentito toccato ed è intervenuto.
    Rama è emotivamente imperturbabile (e non come chi cerca di nascondere le emozioni-vedi Elga- ma come chi non ne ha) ma si da per scontato che dipenda da una grande sofferenza nascosta, trascurando l’evidente Q.I. bassino come possibile causa di certe uscite e alcuni suoi comportamenti. :boh

    • Ognuno hai i suoi drammi nella vita, che dovrebbero rimanere fuori da quel contesto leggero. Ma visto che vengono comunque tirati fuori, proprio perché drammi, personali, che ognuno vive a modo proprio, meritano rispetto. Come Andrea è stato rispettato nel suo racconto, così Rama meritava di non essere giudicata. Ognuno ha la propria storia, chi più drammatica chi meno, che merita di essere ascoltata senza il giudizio di perfetti estranei.

    • Purtroppo il contesto impedisce che queste storie vengano trattate con il dovuto e meritato rispetto.
      Viene meno già nel momento in cui un vissuto del genere viene tirato fuori per giustificare una foto con la croce o la mancanza di argomenti e reazioni che, ripeto, potrebbero essere dovuti anche al famoso vuoto cosmico che accomuna tante corteggiatrici di u&D.
      Io non ho avuto l’impressione che Andrea abbia voluto giudicarla, penso piuttosto che volesse invitarla a reagire e a non crogiolarsi nel passato, tanto è vero che con lei non ha utilizzato il tono aggressivo con il quale invece si è rivolto al corteggiatore che, se alcuni non lo hanno capito, ha approfittato delle questioni personali altrui per prendere la parola e avere la telecamera puntata su di sé per 5 minuti. Ecco perché Andrea lo ha attaccato…

    • E invece in momenti delicati come quello, ho trovato molto più carino l’intervento di comprensione di Riccardo per il vissuto di Rama che l’attacco gratuito di Andrea. Anche Andrea avrebbe potuto tacere in quel momento non solo Riccardo, ma, invece, ha preferito intervenire. Per lui non vale il discorso della telecamera puntata?

    • Riccardo ha cavalcato l’onda generale della beatificazione di Rama.
      Strano che non sia intervenuto a sua difesa quando tutti la lapidavano per la storia della croce. :fischia
      Forse perché all’epoca avrebbe dovuto andare contro l’opinione della maggioranza? Cosa non conveniente, no?

      Io ho percepito sincerità nell’intervento di Andrea, la sua è stata una reazione emotiva che è scattata come una molla per il suo vissuto. Non ha scelto di intervenire, non ha potuto farne a meno.
      Se invece per te ha inscenato quello stato d’animo chiaramente turbato e sconvolto (cosa che io non credo), stato d’animo che è all’origine del suo intervento, allora è il caso di mettere in guardia Jonas, rischia di perdere il posto al Segreto…

    • Non ho detto che Andrea ha recitato, ma che poteva starsene zitto. Non ci credo all’incontrollabile bisogno di intervenire in quel modo in quel momento su una storia che con la sua non ha niente in comune.
      Ci tengo a precisare che Andrea non mi è antipatico, non l’avevo mai visto prima di UeD anche perché le mie conoscenze del gf sono ferme a Cristina Plevani e Pietro Taricone. Trovo che sia un bravo ragazzo, ma ripeto per me ieri poteva evitare.

  10. Sinceramente non capisco tutte queste critiche a Sharon per ieri.
    In pratica Andrea ha detto in un’esterna con la sua rivale che Sharon è falsa, che fa le sceneggiate, che quando il pubblico la applaude si fomenta ecc. e lei avrebbe dovuto anche prenderla bene?
    neanche in faccia gliel’ha detto.. ma in un’esterna in cui al 90% Maria e lui hanno parlato di Sharon, contenuti zero.
    Io sinceramente la capisco, anche a me sarebbero girate non poco.
    :martello :martello

  11. per quanto mi riguarda ….ad andrea ho già dato (molti post piùssù!)
    alla bela madunin,anche, in tanti altri post ( e fiumi e laghi)….
    poi,come faccio spesso (ahimè!) ho cercato di capire pecchè marì,una che non mi sembra propensa a marchette mediatiche,prenda alcune decisioni…..

  12. :::::glitter….per l’idea che mi sono fatta di marì,penso che lei non parli della sua profonda genitorialità ( è l’unico termine che mi viene per definire chi fa certe scelte) perchè,dette da lei, certe cose potrebbero essere viste come una ricerca di consensi…non so…forse in una qualche intervista di un certo tipo,ne parlerebbe volentieri…..
    ma è che io (e che vuoi ffà) la stimo e non faccio testo…

  13. può essere….io ho premesso che vedo le azioni secondo l’idea che mi faccio delle persone….le azioni di marì,ad esempio, non hanno ,ai miei occhi,la stessa valenza delle stesse fatte dalla d’urso…ma che vuoi ffà,,,,ce ne sono di anime strane,in giro…..

  14. D’accordissimo con Juless ed Athena! :birra :birra :birra :birra :birra

  15. :off Nella precedente pagina non è più possibile scrivere.
    Viene richiesto di fare il login, ma anche dopo averlo fatto, appena si carica la pagina per scrivere, si ripresenta il problema.

    Rispondo qui. 🙂

    pimpi, se qualcuno liquida come mancanza di sensibilità un pensiero diverso dal suo è un limite e un problema suo. :emo29 :benda
    Io ho tantissimi difetti ma l’insensibilità non è uno di questi.
    Le opinioni differenti sono anchefrutto del diverso vissuto… :fischia e così dovrebbero pensarla soprattutto coloro che ne hanno sottolineato l’importanza, ma stranamente questo passaggio logico e coerente non avviene. :fischia :mumble
    Secondo lo stesso ragionamento, io avrei potuto definire insensibili tutti coloro che hanno criticato Andrea e hanno interpretato diversamente da me il suo intervento, senza collegarlo al suo vissuto.
    Non l’ho fatto perché io credo sia normale avere percezioni personali e soggettive delle persone e arrivare di conseguenza ad interpretazioni differenti…. Per fortuna. 😀 :ride

    Athena, :birra

    airasic, la penso diversamente ma ammesso e concesso, ben vengano gli errori!
    Diffido di chi dice e fa sempre la cosa giusta, soprattutto in un contesto come quello televisivo.
    Solo chi è costruito e non si espone, non sbaglierà mai. 😉

    lucina, ma quando mai! 😉
    Il tuo punto di vista è venuto fuori chiaramente, in più hai il dono della sintesi che a me manca. 😀 Comunque grazie per il complimento! :shy :beso

Inserisci un commento

Not using HHVM