Andrea Faustini: il giovane talento scartato in Italia che ha fatto commuovere l’Inghilterra (video)

Andrea Faustini

Sempre più spesso sentiamo di talenti italiani costretti ad emigrare all’estero in cerca di fortuna e opportunità, quelle opportunità che nel nostro Paese troppo spesso vengono negate. Dicendo ciò si pensa solitamente al campo della ricerca medico-scientifica, ma a volte anche i talenti artistici trovano apprezzamento all’estero prima ancora che in Italia.

E’ il caso di Andrea Faustini, ventenne romano che per ben tre volte non è riuscito a superare i casting della versione Italiana di X Factor e che ha quindi ben pensato di tentare in Inghilterra, patria originaria del format. Nel mentre ha però effettuato anche un quarto casting in Italia, e superati entrambi ha però preferito essere un concorrente della versione inglese.

Non appena è salito sul palco con microfono alla mano, i quattro giudici Simon Cowell, Cheryl Cole, Melanie B e Louis Walsh non hanno avuto alcun dubbio di aver sbagliato a dargli un’opportunità. A seguire potrete trovare alcune delle sue esibizioni ad X Factor UK ma moltissime altre potrete trovarle su YouTube semplicemente digitando il suo nome. A voi è piaciuto?

About Redazione_IsaeChia

5 commenti

  1. dalla voce, dal atteggiamento, dal parlare, dal modo di muoversi ecc a me ricorda Marco Mengoni!
    Comunque bravissimo! 😉 Il,suo,inglese è perfetto!

  2. Complimenti! Nel secondo video si sente in sottofondo anche Ludovico Einaudi…gli italiani apprezzati all’estero!

  3. A me piace molto, lo sto seguendo, ha una voce soul davvero bella, tantissima passione che traspare ogni volta che canta e una personalitá fantastica, fuori dagli schemi :kiss ha fatto bene ad andare all’estero, dove sanno riconoscere e valorizzare i talenti e ovviamente avrá molte piú possibilitá, intanto ha iniziato benissimo, il pubblico del programma va in visibilio dopo ogni sua esibizione, mi auguro arrivi in finale e perché no vinca, anche perché a mio parere é il migliore quest’anno.

Inserisci un commento

Not using HHVM