Patrizia Pellegrino: “State per sposarvi? Per il ricevimento vi apro le porte della mia casa!”

Nuovo

A teatro cerca di convincere il marito delle nozze della figlia e nella realtà parla continuamente di “fiori d’arancio”: l’ex naufraga Patrizia Pellegrino, al momento impegnata con Harry ti presento…i miei, rivela: “Sto ristrutturando la mia villa, per renderla disponibile al grande giorno”. Così, quando le si chiede se sta pensando di sposare il suo attuale compagno, Giampaolo Embrione, appena otterrà il divorzio dall’ex marito Stefano Todini, risponde: “No, è ancora presto! Sono impegnata con un altro progetto: voglio aprire la mia bellissima casa sull’Appia antica al mercato dei matrimoni e dei grandi eventi. E’ una struttura troppo bella per essere goduta solo dalla mia famiglia, così chiunque volesse organizzare nozze da favola, potrà farlo nella mia villa”. Invece, quando le si chiede del suo nuovo amore, racconta: “Ho tanti progetti, ma poche certezze. Vorrei vivere giorno per giorno questa relazione, perché quando facevo progetti “per sempre”, non è andata bene. Prima era un amore vissuto solo nei weekend, adesso ci vediamo più spesso e ci stiamo conoscendo sempre meglio. E’ solo grazie a Giampaolo che sto superando la diffidenza che negli ultimi anni avevo nei confronti del genere maschile; mi sta facendo capire che posso ancora credere negli uomini. I miei figli si stanno affezionando a lui, anche se lo vedono ancora poco. Sono contenti perché vedono la loro mamma serena”. Infine, parla dei suoi progetti lavorativi: “Non vedo l’ora che inizi quest’avventura con Harry ti presento…i miei, che inizierà a gennaio a Palermo. Il responsabile Aldo Morgante ha scelto questo testo perché ha avuto già un grande spettacolo in Italia e io e Gianfranco D’Angelo, mio partner in questo show, incrociamo le dita! Dentro mi sento ancora una bambina e ho due segreti per restare sempre giovane: una grande passione per la vita e praticare molta attività sportiva. I ritocchini? Certo, perché no? Vi ricorro con moderazione, senza l’uso del bisturi, perché l’intervento stravolge i connotati. Vorrei invecchiare con classe; per me conta questo”.

Fonte: Nuovo

About Edicola

Un commento

  1. oimà….n’altra affittacamere….

Inserisci un commento

Not using HHVM