Barbara De Rossi: “Troppi casini nel mio passato. Manuel Parlato ed io? Siamo in pausa, ci sto riflettendo!”

Top

Ogni lunedì sera su Rai Uno Barbara De Rossi conduce Amore Criminale: “E’ una grande responsabilità, perché non è un programma qualsiasi. Ho capito che le donne cadono in situazioni di violenza da parte del proprio compagno sono donne molto buone, che sanno sacrificarsi e dare tanto. Arrivare a confondere l’amore con ciò che non lo è non dipende solo dalla solitudine o dal desiderio di amare. Fa presto la gente a chiedersi perché la vittima non abbia denunciato subito o come si possa tollerare tutto quello. Si innesca un meccanismo psicologico, detto spirale della violenza, e la discesa in questi inferi è lenta. Questi uomini, subdolamente, fanno credere alle loro donne che sono gelosi perché le amano. Tendono a isolarle, a non lasciare niente intorno, né amici né famiglia, così da essere il loro unico punto di riferimento. Queste donne non sono fragili di natura, ma sono i loro aguzzini a far credere loro di non contare nulla. A me non piace la tv del dolore, ma Amore criminale non rientra in questa categoria. Affrontiamo storie che già di per sé sono di gran sofferenza e non hanno bisogno che se ne aggiunga altra. Non è fatta per piangere o per affondare il coltello nella piaga del dolore. Raccontano storie che  facciano da campanello d’allarme, che raccontano una storia sbagliata, da cui occorre uscire in fretta. Molte interviste in cui le persone non stanno bene o si commuovono nel ripercorrere quei momenti vengono tagliate prima proprio per una forma di sacrosanto rispetto nei loro confronti. E’ successo anche a me. Non sono un automa e anche a me capita di stare male affrontando storie così dolorose”. Infine, quando le si fa notare che è da un po’ che non appare più in pubblico con il compagno, il giornalista Manuel Parlato, confessa: “Non mi piace parlare della mia vita privata, da quattro anni a questa parte: ci sono stati un po’ di casini e quindi preferisco non parlarne” dice lei, riferendosi alle dichiarazioni sulla loro vita sessuale da parte del suo ex Anthony Manfredonia. “Quello che posso dire, però, è che mi sono presa un lunghissimo periodo di grande riflessione”.

Fonte: Top

About Edicola

Un commento

  1. E da quando Amore criminale è su rai 1? E’ da sempre su rai 3!

Inserisci un commento

Not using HHVM