‘Tu si que vales’, i vincitori della prima edizione sono Claire Francisci ed Alessio Bucci

Tu si que vales è il format spagnolo che ha di fatto sostituito Italia’s got Talent nella programmazione di Canale 5, dopo che la Fascino -società di produzione italiana il cui 50% appartiene a Maria De Filippi– non si è accordata con la FremantleMedia, proprietaria del programma ideato da Simon Cowell, lo stesso di X Factor.

Vedremo comunque una nuova edizione di Italia’s Got Talent, ma su Sky e a partire da marzo 2015, con una squadra tutta nuova: i giudici saranno i comici Luciana Littizzetto e Claudio Bisio, la cantante Nina Zilli e la star di YouTube, nonché ex Iena Frank Matano e al timone della trasmissione ci sarà Vanessa Incontrada.

In casa Mediaset, invece, è stato confermato quasi tutto il cast delle precedenti edizioni del talentBelen Rodriguez è rimasta a condurre il programma e Maria De Filippi, Rudy Zerbi e Gerry Scotti hanno valutato le performance dei concorrenti.  A loro si è aggiunto un nuovo giudice polpolare, il cui compito era quello di comunicare quali fossero le votazioni del pubblico presente in studio. L’idea originaria era che questa figura variasse ad ogni puntata: inizialmente si sono infatti succeduti il capitano della Roma Francesco Totti, la cantante Emma Marrone e Paolo Bonolis, ma il successo riscosso da Mara Venier ha fatto decidere alla produzione di confermarla per tutta la durata del programma.

Tra le tante novità di quest’anno c’è in primis Francesco Sole -nome d’arte di Gabriele Dotti– che da star del web è approdato in prima serata affiancando la bella argentina, e un meccanismo diverso del gioco. Il simbolo del programma non è più il pulsante con cui i giudici possono decidere di interrompere le esibizioni, ma l’ologramma di una grande clessidra realizzato con un laser, che scandisce il tempo dei minuti messi a disposizione ogni concorrente.

Per aggiungere o togliere il tempo alla clessidra Maria, Gerry e Rudy hanno utilizzato una bacchetta, che aveva anche il quarto giudice ma con la quale poteva solo allungare il tempo alle esibizioni (per regolamento solo 2 volte a puntata). Un tocco sulla parte alta della clessidra accelera la discesa della sabbia, mentre un tocco sulla parte bassa fa risalire la sabbia e prolunga l’esibizione. Quando la clessidra era rossa significava il tempo a disposizione era minore, ma diventava verde se i giudici decidevano di aggiungere altri secondi. Se tutta la giuria era concorde nel togliere il tempo all’esibizione questa si interrompeva automaticamente dopo 15 secondi.

Dopo otto puntate si è giunti alla finalissima, a cui sono arrivati i 16 migliori talenti selezionati direttamente da Gerry, Rudy e Maria: Valentina Tesio, Ruggero de I Timidi, Thomas Blacktorne, Gabriele Palmieri, Tiwany e Gabriele, Miss Bocconcino, Santa Rodilla, Luzia BonilliaDavid MerliniDavide e Andrea Cavegna, Jordi Bertran, i Magus UtopiaClaire Francisci ed Alessio Bucci, il trio comico Ciciri e tria, gli acrobati Chilly&Fly e le Children Tappers.

La finale è stata molto emozionante e tutti i talenti in gara sono stati molto bravi, tanto che i giudici hanno dichiarato di non riuscire a prevedere chi potesse essere il vincitore, perché tutti meritavano di arrivare primi. Alla fine grazie al televoto hanno trionfato i ballerini di pole dance Claire ed Alessio!

Tu si que vales

(Clicca sull’immagine per rivedere l’esibizione che è valsa il trionfo di Claire e Alessio)

About Redazione.IsaeChia

Inserisci un commento

Not using HHVM