Dayane Mello: “Per mia figlia sarò una mamma migliore giorno dopo giorno!”

Vip

Tra le protagoniste dell’ultima edizione di Ballando con le stelle, vinta da Giusy Versace in coppia con Raimondo Todaro, c’era anche la bellissima modella d’origine brasiliana Dayane Mello, che è stata scelta per il calendario di For Men. “Oltre al fatto che mi piace tanto ballare, il mio desiderio di partecipare alla trasmissione nasceva dalla voglia di farmi conoscere. Devo ringraziare il mio maestro Samuel Peron, con cui ho stretto un ottimo rapporto. E’ molto severo, ma ci vogliamo bene. Mi sarebbe piaciuto arrivare in finale per fare un regalo a lui, perché durante il percorso ho avuto tante difficoltà. Alla gara non ho pensato molto, non ho uno spirito competitivo”. Quando le si chiede come ha fatto a conciliare la gara di ballo con il suo ruolo di mamma, spiega: “Ho potuto contare sull’aiuto di mia suocera, che si è presa cura di mia figlia come se fosse la sua. Non è stato facile stare lontano da lei per tre mesi: Sofia ne ha 7, per me è come se fosse appena nata. Ma ogni volta mi ripetevo che lo facevo per lei. Nell’immediato, non penso ad avere figli. Ma tra due o tre anni, di sicuro: amo le famiglie numerose ed anche il mio fidanzato Stefano la pensa così”. E, a proposito, Dayane racconta come l’ha conosciuto: “Ci conoscevamo da quattro anni, ma ci sentivamo saltuariamente, fin quando un giorno, mi ha scritto un messaggio quando dal Brasile stavo per venire in Italia e ci siamo visti; ci siamo conosciuti meglio e ci siamo innamorati. E’ stato un colpo di fulmine. Oggi conviviamo e non riusciamo a stare lontani: per questi tre mesi di Ballando, si è trasferito da Milano a Roma per non lasciarmi sola, pur sapendo che nostra figlia era lontana, con sua madre. Vogliamo sposarci, sì, ma non vedo il matrimonio come un traguardo. Da piccola sognavo quello che ho adesso: una famiglia. Di mia madre non voglio parlare. Di certo non è stata la persona più importante della mia vita, quindi è inutile che ne parli. Non la conosco, non so cosa le piace, non so dove sia. E’ un esempio che non seguirò: io per mia figlia ci sarò sempre”.

Fonte: Vip

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM