Simona Borioni ospite a ‘Verissimo’: “Ecco perché è finita la mia storia con Rosalinda Celentano!”

Rosalinda Celentano e Simona Borioni

Un anno fa Rosalinda Celentano, figlia del leggendario cantante e attore Adriano Celentano, e l’attrice Simona Borioni facevano coming out sulle pagine di Vanity Fair ammettendo di avere una relazione d’amore già da tre anni. Ma un mesetto fa, cogliendo tutti di sopresa, la figlia del molleggiato ha rilasciato un comunicato all’Ansa per dichiarare la fine della relazione con la Borioni. Queste le sue parole:

Incapace, attualmente, di amare ho deciso di lasciare libera sentimentalmente la signora Simona Borioni, augurandole di cuore tutto il bene del mondo. Tra me e Simona, purtroppo è finita. Erano alcuni mesi che tra noi le cose non andavano più bene, da una brutta vacanza d’agosto nella quale avevamo già cominciato a capire cosa stava accadendo. Ora però ho proprio fatto le valigie e sono tornata a Milano, e devo pensare a rimettere in ordine i pezzi della mia vita, anche se mi sento e sono ancora coinvolta.

Ho deciso di dire pubblicamente che tra noi è finita soprattutto per lasciare libera Simona da me. Mi assumo la colpa di quanto successo, anche se quando un rapporto finisce la colpa non è mai di una persona sola, e poi non è un problema di ‘colpe’. Ognuna ha fatto il possibile, però ormai ho capito che voglio e devo uscire dalla sua vita, devo lasciarla libera di rifarsi una vita, se vorrà, con chi vorrà. A mio padre ho detto le cose come stanno, e lui è stato molto comprensivo: ha tirato un sospiro e mi ha detto: “Mi dispiace, fate le cose per bene, mi raccomando”. Io sono sofferente, ma non arrabbiata. Per un po’ sarà difficile ma poi passerà. Starò male, ma la libero da me.

La Borioni dal canto suo però non aveva rilasciato alcuna dichiarazione, almeno fino allo scorso sabato quando è stata ospite della trasmissione Verissimo condotta da Silvia Toffanin. In una accorata intervista l’attrice ripercorre le tappe della storia d’amore con la Celentano e racconta, senza alcuna censura ma con una delicatezza rara da trovare oggigiorno in televisione, come la dipendenza della compagna dall’alcool sia stato la causa principale della rottura. Rimprovera poi alla famiglia Celentano di non aver fatto squadra con lei per cercare di aiutare Rosalinda a risolvere le sue problematiche.

Ci sentiamo comunque di consigliarvi di prendervi dieci minuti ed ascoltare direttamente con le vostre orecchie le parole con cui la Borioni racconta il suo punto di vista.

Video

Clicca sull’immagine per vedere il video

About Redazione_IsaeChia

24 commenti

  1. a onor del vero(e lo onoro,quasi,sempre),io non guardo verissimo;ma,mentre sciacquavo i friarielli,mi capitò di leggere il sottotitolo preannunciante questo servizio;
    a onor del vero(!),non mi precipitai,come faccio di solito,a togliere l’audience,no;stetti lì,ferma,con le mani sotto l’acqua ,ad aspettarmi qualcosa di pruriginoso,monnezzoso,indignitoso da farmi sentire (ipocritamente)disgustata….e invece,no.
    c’era una donna (non la conosco come attrice) che,con calma e dignità,parlava di una sua storia e della sua fine;tutto questo,senza ammiccare a nomi famosi,ad episodi lacrimevoli,a inciuci da scoop……
    roba che,a millesmorfie,non sarebbe piaciuta.

  2. Bellissima intervista e bellissima donna, dentro e fuori.Mi sono commossa.Sarebbe bello che risolvessero i problemi e tornassero insieme.

  3. Me la ricordo quando stava insieme ad uno stragnocco :fame della mia città …poi cambiò gusti e la vidi sui giornali di gossip con la Celentano.

  4. Davvero una Signora :chapeaux Intervista toccante.

  5. La Celentano chiama l’Ansa per dire che s’è mollata..

  6. Ma dove l’ho già vista lei :mumble E’ possibile che abbia recitato anni fa in Vivere? Sempre che qualcuna di voi lo guardasse… in effetti dopo un inizio col botto eravamo rimasti io e qualche parente del cast a seguirlo 😀

  7. Io non solo credo che Simona sia di un’eleganza e una delicatezza fuori dal comune, ma volevo fare la futile 😀 e dire che la trovo anche di una bellezza incredibile.. :ave

  8. ;;;;glitter(sei glitter,vero?),,,,valeva la pena commentare questo link,anche solo per leggerti commossa e sognante….finchè dura…

  9. Quanto garbo. Soprattutto se consideriamo che la signora deve aver passato l’infermo. Bella intervista.

  10. In alcune foto somiglia a Clio Makeup 🙂

  11. Si vabbè ho capito, lei è stata carina, con la sua sindrome da crocerossina e il grande amore-incontro-d’anime che ha vissuto. :sisi Ma anche di Rosalinda mi chiedo: era necessario ‘sto comunicato Ansa per farci sapere di un amore lesbo finito per colpa dell’alcohol, con un minore di mezzo?? :mumble Non sarà too much information?? :red

    • Questi sono personaggi famosi, abituati a confessarsi prima con i giornalisti che con la propria madre. Del resto, basta vedere certe comuni insegnanti o alcuni pensionati, come si trasformano dopo 5 minuti di apparizione in tv.

    • È vero,cominciano a sentirsi artisti dopo cinque minuti di apparizione in tv,figuriamoci chi nasce in una di queste grandi famiglie. Si perde completamente il contatto con la realtà,e se si sentono artisti maledetti è la fine. Quando capitano i minori di mezzo amen. Spero che la Borioni abbia saputo tutelare il suo. Detto questo,io Rosalinda l’adoro da sempre,affascinante come poche.

  12. Voglio fare la “cattiva” e quella all’antica della situazione, anche io ho visto l’intervista e lei ha detto di avere un figlio di 13 anni se no sbaglio. Premetto che io non ho NIENTE contro lesbiche, gay, trans, eZZetera eZZetera, 😀 però quando sento che una persona sposata, e con un figlio cambia orientamento sessuale, non mi rendo conto come sia possibile, il/la figlio/a come cresce? Anni fa ho conosciuto un ragazzo, il padre aveva lasciato la mamma e si era messo con un uomo, vi assicuro che lui aveva problemi e comportamenti strani anche nei confronti del padre.
    :off PS: chiedo scusa a chi non la pensa come me, ma io sono anche contro le adozioni gay, dite che sono troppo all’ antica?

    • Lei lo ha spiegato bene. Io sono convinta che non c’entri niente l’orientamento sessuale dei genitori ma tutto dipenda dalla capacità genitoriale. Ci sono tanto troppi genitori eterosessuali naturali e adottivi che non sono capaci di amare in maniera sana e generosa i propri figli, e come consequenza purtroppo gli ospedali-come quello in cui lavoro sono pieni. In anni di lavoro di tutte le famiglie patologiche che ho visto nemmeno una era composta da genitori gay. Per dire che secondo me proprio la gente si focalizza su problemi inesistenti.

    • @lady r una volta ho visto un documentario sugli orfanotrofi americani. Intervistavano i bambini ‘che nessuno voleva’. Per intenderci quelli piú grandicelli o di razze miste. All’epoca non avevo ancora una posizione certa sulle adozioni gay. Poi vidi questo bambino afro-americano di 12 anni abbracciare i suoi due papá e piangere di gratitudine per la possibilitá di aver avuto una famiglia, amore e un’istruzione.
      Quel giorno lí ho saputo da che parte stavo. :birra
      (@ajas come sempre (quasi) hai ragione :ghigno :birra )

  13. D’accordissimo con ajas e in più aggiungo una cosa. L’essere umano è tendenzialmente eterosessuale perchè la natura ha interesse nella continuazione della specie, quindi forse l’omosessualità può essere inquadrata come una sorta di “errore” ( ma ognuno a modo suo ha una percentuale di “errore”, nessuno di noi è perfetto al 100% per madre natura) quindi di certo l’omosessulaità non è mica un peccato da condannare, se le convenzioni sociali, politiche e religiose lo hanno trasformato in ciò bisogna lavorare su queste erronee prese di posizione, se un genitore insegna al proprio figlio che non bisogna aver paura ma che innanzitutto il compito dell’uomo è quello di conoscere, in primis se stesso, potrà anche essere che il figlio attraversi momenti difficili ma al fine di diventare una persona migliore, libera e consapevole..non è l’orientamento sessuale che fa di un genitore un buono o cattivo esempio..penso! 😉

  14. Ops, forse non mi sono spiegata bene. Io non ho niente, niente, niente contro gli omosessuali e anche loro come gli etero sono capaci di amare! Sono solo contro l’adozione ai gay, è un mio limite, purtroppo.

Inserisci un commento

Not using HHVM