Maria Lebano, l’ex corteggiatrice di Andrea Cerioli commenta il cambio di rotta dell’amica Noemi Piarulli

Maria Lebano e Noemi Piarulli

Lunedì 29 dicembre si è registrata una nuova puntata del trono classico di Uomini e Donne (QUI per le anticipazioni) nella quale si è verificato un colpo di scena del tutto inaspettato: Noemi Piarulli, fino a quel momento corteggiatrice di Jonás Berami, ha infatti dichiarato a sorpresa di provare interesse per l’altro tronista, Andrea Cerioli, e non più per il bell’attore spagnolo. Su Facebook si era persino giustificata (QUI il post) con un lungo status in cui spiegava che i recenti atteggiamenti del tronista nei suoi confronti le hanno fatto aprire gli occhi, e che in fondo non essendo innamorata di lui è potuta rimanere colpita dall’atteggiamento comprensivo di Andrea, spingendola a pensare a lui con sempre maggior intensità.

In molti non hanno preso bene questo cambio rotta, prima fra tutte l’ex corteggiatrice di Andrea, Maria Lebano, che su Facebook poco dopo l’uscita delle anticipazioni ha scritto uno status senza riferimenti precisi ma palesemente indirizzato a questa situazione:

Facebook

Sembrava che tra Maria e Noemi ci fosse una certa simpatia, come vi avevamo raccontato in QUESTO post, ma chissà che non sia finita anche questa come l’affetto di Noemi per Jonás..

Chi invece supporta totalmente la scelta della corteggiatrice è l’ex gieffina Mia Cellini, neo ritrovata cugina della Piarulli (QUI il post che svela la parentela tra le due) ed ex coinquilina di Cerioli nella casa del Grande Fratello, che sul proprio profilo Instagram ha pubblicato questa immagine:

Immagine

Voi invece che ne pensate?

About Redazione_IsaeChia

8 commenti

  1. che sono tutte delle poracce.

  2. “Svenisci” pure. Occhio alla testa.

  3. La ridicolata che ha fatto Noemi non è passata inosservata ..

  4. Ha ragione 😀 dai é un cambio di rotta veramente ridicolo dopo il modo in cui si é approcciata a Jonas

  5. bellella lebano(di marì,una sola ce n’è),le è rimasto il ricordo dei mancamenti di Johnny,,,,quando si dice vivere appieno le esperienze.

  6. Infatti. Un applauso a Mia che ha deciso di farsi una slitta di fattacci suoi…

  7. da un’intercettazione abusiva e,quindi,non identificabile:
    —-amò,me servirebbe un favore,,,,me sa che poie essemme utile: nce sarebbe mì cugina noè,è negli mpicci con quella mezza tacca de gnappetta spagnola,,,,amò,daje,vedi che poi fa;
    –(::::)
    —-abbello,sapevo de poterce contà ,,,,nun te ne pentirai,,,,ciò amò,cià…
    P:S saluteme er manopola,quanno o vedi,,,,

    chiedo venia ai laziali in blog e gradisco correzioni(ad aosta non parliamo bene il romanesco,pardon).

Inserisci un commento

Not using HHVM