Fattore M: spazio dedicato a Marco Mengoni. Il countdown per l’uscita dell’album. La seconda parte del Making of di “Parole in circolo”. Al di là della mia musica…

Marco Mengoni

( rubrica a cura di Valentina P. )

Salve a tutti!

Marco è una persona anticonvenzionale. Sempre detto e pensato, io. E tanto per non smentire questa fama, il 25 dicembre, giorno del SUO 26esimo compleanno, il ragazzo ha deciso di fare un regalo ai suoi fan. Lui, ai fan. Inaugurando la sezione “Life” dell’app ufficiale con uno splendido post, intitolato “Al di là della mia musica_ – Le sei tracce di ispirazione per una playlist in divenire”. In questo post (lo potete trovare QUI) Marco inizia a dialogare con il suo pubblico, spiegando i presupposti musicali – e non solo – da cui è nato il primo blocco di “Parole in circolo”. Un bell’articolone, con tanto di clip, in cui il nostro parla di musica e ispirazioni, e conclude il tutto con una piccola playlist Spotify dei suoi 6 brani “ispiratori” del momento. Io attendevo da tempo nuovi spunti musicali da parte del Mengoni, e il fatto che lui abbia scelto di ricorrere proprio a una playlist per suggerire il mood del nuovo progetto discografico, è una cosa che mi gasa parecchio. Una sorta di garanzia di qualità per #quellochesarà.

Facebook

E tra le altre cose, una playlist in cui compaiono l’irraggiungibile Maestro Battiato (!!!!!!), Elisa, i Coldplay e Stromae, mi fa pensare a un disco sì pop, ma assolutamente sperimentale. Assolutamente. Una sorta di anti-#Prontoacorrere, volendo!

Come se ciò non bastasse a infervorare gli animi, domenica scorsa è andata in onda la seconda parte del Making of di “Parole in circolo”, trasmesso in 4 puntate da Real Time ogni domenica alle 21.05. Anche stavolta 5 minuti scarsi di trasmissione, ma tutt’altro che irrilevanti:

Marco Mengoni

Clicca sull’immagine per vedere il video

 

Come già accennato sette giorni or sono, si tratta di un diario di bordo in cui Marco racconta il suo viaggio a Los Angeles, per la registrazione di “Parole in circolo”. Ma mentre settimana scorsa il tutto si era risolto in una clip introduttiva, a sto’ giro in soli 4 minuti è stata messa un bel po’ di carne al fuoco. Soprattutto mi riferisco ai pezzi musicali contenuti nel video… quasi certamente tutto materiale nuovo di pacca proveniente dall’album. Inutile dire che io sono esplosa, soprattutto per i due brani in inglese – accennati a partire dal min 2:05 e a 3:18 – che mi paiono letteralmente due bombe. Quanto rosico Mengò… quanto rosico che tu puoi già ascoltare il disco, e io devo aspettare ancora troppi giorni.

E a proposito di attese, per chi ha effettuato il preorder di “Parole in circolo” da iTunes, a partire dalla mezzanotte di Capodanno sarà/è disponibile una traccia in esclusiva. Al momento in cui vi scrivo non conosco ancora il titolo del pezzo designato, ma da cose lette in giro, potrebbe trattarsi di “Se sei come sei”, traccia numero 9 della concept-playlist diffusa nelle scorse settimane. Di che tipo di brano si tratterà? Sperimentale, classico? Non vedo l’ora di scoprirlo.

Sul fronte “Guerriero”, la situazione è davvero rosea. Con qualcosa come 58mila copie vendute, il singolo viaggia a vele spiegate verso la conquista del multiplatino, e la scorsa settimana era addirittura secondo in classifica FIMI. Il video ha raggiunto e superato le 7 milioni di visualizzazioni sul canale ufficiale VEVO di YouTube, ed è trasmessissimo dai network musicali nostrani.

Indi per cui, non ci resta che attendere questo tanto agognato lancio ufficiale dell’album, che uscirà il 13 gennaio, sarà disponibile in anteprima alla Feltrinelli di Piazza Piemonte a Milano lunedì 12 (in concomitanza con il primo firmacopie), e sarà anticipato da un’ospitata del nostro Marco a “Che tempo che fa” domenica 11 gennaio. Dove si suppone che “papà” Fazio gli dedicherà una ricca e gustosa intervista… come quelle che piacciono a noi.

Prima di salutarvi, e darvi appuntamento all’anno prossimo, ripropongo il consueto link al sito TicketOne, con l’elenco delle date del #Mengonilive2015, che partirà nel maggio prossimo (QUI). Alla prossima!

About Isa

Inserisci un commento

Not using HHVM