Up&Down, spazio alla moda: Vincenzo Lucignano

Eccoci all’appuntamento settimanale con la rubrica Up&Down curata dalla nostra blogghina Cristiana che esaminerà il look di un personaggio dello spettacolo, indicando una mise Up ed un outfit assolutamente ed inesorabilmente Down! A lei la parola:

Up&Down - Vincenzo Lucignano

Vincenzo Lucignano ha avuto la sfortuna di scendere in un trono deciso già dalla prima puntata, in cui non ha potuto ricoprire nemmeno il ruolo del terzo incomodo, in quanto questo c’era già, e aveva le fattezze del manzo argentino Fabio Colloricchio. Ci ha provato in tutti i modi ad entrare nelle grazie di Teresa Cilia, ma quando sembrava essere lì lì dal riuscirci, una segnalazione ha messo definitivamente fine a tutte le sue speranze. In qualsiasi altro trono secondo me avrebbe giocato un ruolo da protagonista, quindi non escluderei assolutamente di rivederlo, anche a breve, in quello studio. Ma spero non sulla poltrona rossa, a meno che non nasconda una verve non ancora uscita in puntata. È inoltre uno di quelli di sesso maschile, compresi tronisti e opinionisti, che si veste meno peggio, quindi sono favorevolissima ad un suo ritorno.

DOWN: Di scivoloni eclatanti in fatto di stile Vincenzo non ne ha commessi tantissimi (se escludiamo la maglia a retina trasparente che sto ancora cercando di rimuovere dalla mia mente). Ma a quanto pare al di fuori di quello studio anche lui non ha saputo resistere alla tentazione dei pantaloni con il cavallo alle ginocchia. Non so più cosa fare, perché ho notato che le vetrine dei negozi maschili ne sono pieni, e li propongono in vari modelli e colori. Basta, per favore! Perché poi si rischia che si arrivi all’orrore, ossia abbinarli come fa Vincenzo alla classica camicia bianca, che non centra assolutamente nulla. Tantomeno indossata così fuori dal pantalone. VOTO: 5. Enzo Miccio, fra un ballo e l’altro, ti prego pensaci tu.. Qua non sappiamo più come fare!

UP: Cioè, non ditemi che non se ne accorgono. Come fanno a non capire, specchiandosi, che un pantalone con un cavallo NORMALE è infinitamente più bello? Vincenzo è un gran bel ragazzo, ma guardate la differenza nelle due foto: abissale. Nella prima è il tipo di ragazzo che vorrei venisse a prendermi la sera per andare a prendere un drink. Pantalone semplice bordeaux, maglia bianca, chiodo di pelle nero e converse. Ci vuole tanto? A quanto pare, purtroppo, sì. VOTO: 9, ripeto, vorrei mi venisse a prendere per andare a bere qualcosa insieme..

About Chia

8 commenti

  1. sicuramente meglio il primo look. Di certo nn amo il suo stile.

  2. L’unica differenza fra i fue look, è che nel primo quando si è vestito era sobrio, mentra nel seconfo aveva chiaramente alzato il gomito. Quindi per il primo non ci sono giustificazioni: bocciato!

  3. qualcuno dotato di volontà,capacità e programma potrebbe mettere sull’esemplare di destra un cappello piumato,un mantello scuro e una spada al fianco: nessun bravo che si rispetti si vestirebbe così.
    l’esemplare di sinistra sta bene fino a quando la pagina del pc si ferma alla cintola;dopo,mi ricorda salvatò.

  4. A me lui piace UN SACCO. Nel senso più “sessuale” Del termine

  5. Vincenzo a volte quando parla non lo capisco perchè si mangia le parole o gli viene da parlare in dialetto però nel complesso si vede che è un bravo ragazzo ed è carino ma non mi fa impazzire

  6. Anche io non lo capivo ….così come spesso non capisco Totò, pur essendo siciliana come lui….immagino le amiche blogghine milanesi quanta difficoltà abbiano ! 😛
    Vincenzo, sì , bel ragazzo ma non mi ispira nulla. Coi pantaloni alla Aladino peggio mi sento ….. è davvero preoccupante questa nuova moda maschile ! Brrrrrr

Inserisci un commento

Not using HHVM