‘Domenica Live’, Barbara D’Urso e la lettera inviatale da Fabrizio Corona: il video

Sin da prima che Fabrizio Corona fosse condannato in via definitiva e perciò rinchiuso nel carcere di Opera i rapporti tra l’ex re dei paparazzi e Barbara D’Urso erano molto tesi a seguito di un duro scontro avvenuto durante una diretta di Pomeriggio 5, tanto che la conduttrice decise di non parlare più di lui nelle sue trasmissioni. Ieri, però, durante Domenica Live la presentatrice napoletana ha affrontato nuovamente l’argomento Corona. A portarla a prendere questa decisione sono state due lettere inviatele dallo stesso Fabrizio, la prima molto privata (di cui Barbara non ha ritenuto fosse il caso di parlarne in trasmissione) e una seconda letta ieri in diretta, in cui lui racconta la sua condizione di detenuto e si scusa con la D’Urso per i suoi comportamenti.

Si parte dall’episodio che ha portato alla rottura dei rapporti tra i due, per poi ripercorrere tutto l’iter giudiziario di Corona dalle prime accuse per Vallettopoli fino alla fuga in Portogallo finita dopo pochi giorni. Ospiti in studio la mamma di Fabrizio, Gabriella Corona, e il suo migliore amico Ninni per parlare non del personaggio, ma dell’uomo che è costretto a scontare la sua pena in un carcere di massima sicurezza. Quella che descrivono è una persona sempre più isolata e completamente avulsa dalla vita del carcere a cui manca terribilmente il figlio avuto dalla sua ex moglie Nina Moric, Carlos Maria.

Questi per lui sono giorni decisivi perché il 22 gennaio prossimo i giudici valuteranno se far scontare a Corona parte della sua pena nella struttura di Don Mazzi. E’ la stessa Barbara a ribadire che Fabrizio vuole pagare per i suoi errori, ma il giusto. Molti, infatti, ritengono che la pena attualmente inflittagli sia del tutto sproporzionata e tanti vip tra cui Adriano Celentano hanno per questo motivo invocato la grazia. Di sicuro dalle parole della lunga lettera dell’ex fidanzato di Belen Rodriguez alla D’Urso traspare quanto l’esperienza della reclusione lo abbia cambiato nel profondo.

Qui potete rivedere la parte di Domenica Live dedicata proprio a Fabrizio Corona:

Fabrizio Corona

Clicca sull’immagine per vedere il video

E qui trovate la seconda parte:

Gabriella Corona

Clicca sull’immagine per vedere il video

About Redazione.IsaeChia

8 commenti

  1. ebbene,si.
    da madre,pur di salvarli , scongiurerei i miei figli di scrivere lettere ai loro peggiori nemici;io stessa,stringerei conoscenze col diavolo; diverrei carne da ipocrite smorfie,se pensassi di salvarli.ebbene,si.
    ma che amarezza.

  2. Io pero’ non capisco, c’é tutto un sistema che ha contribuito alla caduta di questa persona e la televisione purtroppo ne fa parte, la madre ha ragione a cercare di far ascoltare la voce di suo figlio, perché giustamente é la madre, ma parlarne in trasmissioni che non hanno certo una grande credibilità, non peggiora forse la situazione? Non esistono dei mezzi al di fuori dei mass media per dimostrare che in carcere non puo’ stare? Ormai i processi si fanno in tv, si condannano le persone e si giudicano…. Io sinceramente ne sono un po’ stufa e schifata. Quando ci fu il caso di Elena Ceste ad esempio mi fece senso quando sia il medico di famiglia che il medico legale andarono dalla D’Urso a parlare di dettagli familiari, ma che gente é questa? Che professionisti sono? Scusate la divagazione, ma a volte quando vedo la tv e sento parlare di cose cosi’ serie come si parla dal parucchiere non sono d’accordo.

  3. Corona starà in carcere ma conosce benissimo il mezzo televisivo. Io credo che il carcere l’abbia cambiato, se in meglio o in peggio non è dato sapere, ma certo è che dopo 2 anni di carcere si fa di tutto per cercare di uscire, anche fare un patto col diavolo.

    Per ottenere la grazia (richiesta SOLO per la condanna di 5 anni inflittagli per il caso Trezeguet, in cui il calciatore ha sempre testimoniato in favore di Corona) è fondamentale smuovere l’opinione pubblica e continuare a parlarne.

  4. Ma infatti io sono d’accordo sullo smuovere l’opinione pubblica, non dalla D’Urso pero’… Poi sulla condanna, sulla grazia e sul suo caso ne so poco anche perché non mi importa tanto saro’ sincera.

    • Rileggendomi ho proprio sbagliato a parlare di mass media in generale, diciamo che ce l’ho proprio con le trasmissioni della D’Urso e affini, anche se devo ammettere che alcuni di questi programmi sono stati fondamentali nella risoluzioni di alcuni casi.

Inserisci un commento

Not using HHVM