‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata di oggi del Trono over

Trono over

Sinceramente? Mi aspettavo qualcosina di più. Nemmeno i meravigliosi scleri di Tina Cipollari e i siparietti da psicotici dietro le quinte tra lei e Guido Soldati sono riusciti a salvare una puntata che definire da ‘du palle‘ è assolutamente dir poco.

Nella prima mezz’ora ho seriamente avuto bisogno di prendermi a schiaffi col dritto e col rovescio per non cedere all’istinto di cadere lunga sul pavimento e addormentarmi. No, dico, ma si può stare per 30 minuti e oltre a disquisire del perché Francesco abbia silurato Loredana? A me il tutto era chiaro dopo 22 secondi: il puffo golosone (2coen, ti adoro per aver coniato questo soprannome geniale :D) ha usato Loredana come strumento di piacere e poi se ne è lavato le mani alla prima occasione. Squallido? Sì. Da omuncolo? Assolutamente. Però star lì a parlarne per 30 minuti è da sadici. Che poi vogliamo anche parlare del numero di volte in cui in puntata è stato ripetuto il fatto che fino a quella mattina Francesco e Loredana stavano facendo “all’amore“? Ma cribbio, un po’ di sensibilità! Un po’ di considerazione per la gente che guarda la puntata con il pranzo ancora sullo stomaco. -.-

L’unica parentesi che fa registrare qualche segno di vita nel mio elettroencefalogramma è quella in cui, tra la comitiva di signore arrivate per Francesco, si presenta tale signora Anna da Napoli che esordisce con un “Sono qui per corteggiarti te” per poi proseguire con un “Quello che avevo da dire ce lo sto dicendo a Francesco adesso oggi” fino a quel “Tu te ne intenTi, te ne intenTi… si veTe!“. Ma dove le vanno a pescare, signore mio!

Arriva il momento clou, al centro dello studio Guido e Maddalena e, per farla breve, il sunto è questo: i due nei giorni scorsi avevano allegramente strombazzato in libertà nella Soldati’s house ma Guido aveva chiesto alla ragazza di non dire alla redazione che aveva passato un paio di giorni a casa sua ma di dire piuttosto che era stata in albergo per non alimentare l’idea -assolutamente infondata e pretenziosa- che sia un donnaiolo. A dire del Soldati lui sarebbe stato chiaro con Maddalena nel dirle che oltre il suo corpo nudo, crudo e affamato non aveva altro da offrirle, Maddalena, dal canto suo, rivela qualche chicca in esclusiva quando dice che Guido le avrebbe confidato che sui social vede tante ragazze gnoccolone che vorrebbero conoscerlo mentre la redazione fa arrivare per lui solo semi-racchie, attempate e culone.

Ecco, già la sintesi basterebbe a dare la voglia di farla finita per sempre ma invece il meglio deve ancora venire. La Cipollari, oggi decisamente in vena di polemiche, inizia ad inveire contro il cavaliere reo di “prendere in giro tutta l’Italia” e quest’ultimo, probabilmente ben consapevole di avere il carbone bagnato, abbandona lo studio isterico salvo poi ritornare per continuare a litigare con opinionisti, con Maddalena, con le sedie e con quelle specie di gabbie da circo in cui rinchiudono i protagonisti nel dietro le quinte.

Due piccole considerazioni e la chiudo qui perché solo a scrivere di quei primi 30 minuti di trasmissione mi è ri-venuto l’abbiocco:

– oggi Tina aveva perfettamente ragione e penso fosse chiaro a tutti che Guido era uno dei tanti a star lì perché la notorietà data dal programma lo esalta. E’ anche vero che poi quando in platea ti vedi un Antonio Jorio che sta vita la fa allegramente da 5 anni ti fermi un attimo, ti salvatoredicarlizzi e ti chiedi: “E quindi? e quindi? e quindi?“. O la regola vale per tutti o non vale per nessuno. L’ideale quale sarebbe? Dare una scadenza come per i troni giovani: hai un anno per trovare l’anima gemella: la trovi? Siamo taaaaaaaaanto felici per te. Non la trovi? Non può diventare un nostro problema. Noi abbiamo già i nostri e non possiamo pure accollarci il peso di dover trovare un compagno di vita a Gemma Galgani & Co.

Guido è superficiale, Guido spesso è stato un falsone, Guido è attaccato alla lucina rossa…. però Guido in camicia e pantalone era anche tanta roba. Quanto spreco! La classica rappresentazione di come si potrebbe diventare perfetti se solo ci fosse la possibilità di asportare il cervello esistente e sostituirlo con uno sano e adulto. Che amarezza.

Ciao Guido, è stato emozionante seguire i tuoi ultimi attimi di vita televisiva. Ti rivolgiamo con solennità il nostro ultimo saluto. Vai e insegna agli angeli come rifuggire ogni contatto fisico con Elga Profili.

Video della puntata: Puntata interaInformatrici o delatrici?Lo sfogo di Loredana – La parola amoreLite tra biondeEsterna di Guido e 4 dame Guido se ne vaIrripetibili epiteti – Sotto accusa

About Isa

58 commenti

  1. … sono sull’orlo di una crisi di nervi.
    Che il buon Almodovar mi aiuti!
    Io, povera vecchia papera avevo una sola cosa che mi desse gioia ( oltre al cioccolato e alle applepies di cui sono pusher ufficiale di Paperopoli) e me l’hanno tolta!
    Arridateme il trono over di una volta! Rivoglio baffone!
    Non posso farcela a vedere puntate come quella di ieri senza che mi venga l’alopecia alle penne per la disperazione!
    LoreGemma jr che stalkera il povero puffo golosone che non la vuole rendere una donna onesta dopo che se l’è spulzellata per bene è troppo per me. Troppo noioso. Dannatamente triste. Ora, mi avete tolto Elgona per la versione non premenopausa di Gemma?! Ma stiamo scherzando?! Ma daVero daVero?
    Mi avete privato delle liti furiose tra Blanche e MaleFica per vedere “dietro da liceo, davanti da Museo” Cettina che tenta uno strip modello Selma Bouvier nella fascia pomeridiana?!
    No. Non ce la posso fare.
    Finirà che mi darò alle telenovelas brasiliane anni ottanta!

    P.S.
    Oggi, forse a causa dell’eccitazione da sfanculamento, Soldati mi pareva persino piacente!

  2. Bravo guido, finalmente hai capito che posto li dentro non ce n è. Ora tocca ad elga.
    Il collante tra tutte questi soggettoni era la demonizzazione continua di barbara. Ma i piani della de filippi sono cambiati per cui fuori tutti.. bene cosi.

    • Basta poco che i ruoli si invertano!
      La cacciata dei diretti detrattori di Barbara non le darà indietro la verità, che pure con sostenute argomentazioni, andava sbandierando e che tutti fingevano di non conoscere per sudditanza agli ordini della Sanguinaria.
      L’assenza dei suoi antagonisti diretti la renderà da ora in avanti, come già sta accadendo, il bersaglio perfetto di tutte le aspiranti Barbara, Elga etc… che rinfacciandole arroganza e invadenza, cercheranno di conquistare quella visibilità e quell’interesse del pubblico indispensabili per legittimare la loro permanenza nello studio.
      E a quel punto sarà lei l’antagonista del trono over per antonomasia, in virtù della sua storicità già poco digeribile.
      Io attendo il cadavere di Franco sulla riva, il vero lacchè del trono over, visto che porterà persino un presente a Tina, ma dubito che il nuovo protetto finirà come il Soldati.
      Ha dalla sua un eloquio e un’eleganza del ca..o condita da sottile astuzia che lo rendono un damerino impettito, quando in realtà sbrodola di visibilità che neanche una Noemi alle prime inquadrature.

      • *****Sì @ -michelle … la precisa ,graziosa e fine descrizione che hai fatto del Garna gli valse, poco tempo fa, da parte di un’altra Blogghina, l’altrettanto calzante epiteto di “merdosetto”.
        Entrambi rendono bene l’idea.

        • Black (passami la contrazione perché suggella la confidenza e incoraggia l’affinità elettiva), ma è il personaggio più ambivalente e machiavellico che sia approdato in quello studio da tempo immemore.
          Ogni sua uscita a sostegno del personaggio più in vista del momento, caldeggiato dagli opinionisti o dalla stessa De Filippi, è strumentale a recuperare quella credibilità che la sequela di menzogne da lui prodotte ha totalmente offuscato.
          E il godimento che trae nell’incentivare la deriva schizofrenica di Barbara, finalizzato a migliorare la sua immagine di riflesso, fa di lui un personaggio subdolo, se il bersaglio di tutto ciò è una donna ancora palesemente innamorata con la quale ha avuto una relazione fino a poco tempo fa.

        • Onorata per la contrazione, voglio sottolineare come, quel godimento di cui parli, è infatti palesemente evidente nel sorrisino che il suo visetto liposeborroico sfoggia nel momento in cui la sta punzecchiando ( con l’unico chiaro intento di farle dare di matto) , prima ancora che lei proferisca parola.

          • Black anche tu hai aggiunto un elemento importante nell’inquadratura precisa di questo triste figuro,visetto liposeborroico! Unto e bisunto,repellente.

  3. Guido per me è un bell’uomo però dai cavolo Tina e Gianni non hanno tutti i torti, lui ha fatto bene ad andarsene, ma un po’ le sfrutta le ragazze, e io nn capisco nemmeno loro ma perché subito fare dei giorni di fila a casa di uno che manco conosci????
    Loredana mi fa tenerezza e mi dispiace per lei. E non capisco chi viene per il puffo golosone soprattutto quelle donne che spendono parole positive per lui. Era ovvio fin dall’inizio che lui era molto più indietro di lei, ma certe cose poteva evitarle appunto per questo e sicuramente non si è comportato bene, l’ha usata finchè ha potuto e gli ha fatto comodo. Penoso

    • Alice, ciao!
      Non ho mai nascosto che reputo Guido un omuncolo presuntuoso, tronfio… uno di quegli uomini che quando fanno l’amore con una donna la guardano negli occhi non perchè lei sia importante, ma perchè , riflessi in quello sguardo, possono specchiarsi ed eccitarsi!
      Detto questo, sono altresì convinta che qualunque donna si presenti per tipi di questo genere debba essere conscia di ciò che le potrà quasi sicuramente accadere: essere usata. Se conosci il male, lo eviti. Se ti ci butti nel letto, sei masochista. Se sei masochista non ha senso lamentarsi poi a centro studio passando per la “sedotta e abbandonata” del giorno.
      Stessa cosa per Loredana. Ad occhio e croce è più vicina ai cinquanta che non ai quaranta, è una donna con figli quindi immagino non sia uscita l’altro ieri da un convento di clausura posto in cima ad un monte in cui era stata rinchiusa a 3 anni e mezzo, quindi una donna “normale” non può pensare che dopo una serie di baci appassionati sotto alla pioggia, dopo l’incontro ufficioso con il figlio dell’uomo che frequenta, dopo qualche amplesso consenziente e qualche trasferta Aosta-Como ci si debba sentire “fidanzati”. E’ una relazione in sviluppo, non è detto che si trasformi nell’amore del secolo!
      Lei, e ve lo ricorderete in molte, era partita in quarta già dopo la prima uscita: parlava di Puffo Golosone come se fosse la perfetta unione fisica e mentale tra Woody Allen, Fabio Colloricchio, Luca di Montezemolo ed Albert Einstein! Roba da sedicenni…
      Che il Cavalier Fontina sia un quaraquaquà era cosa risaputa: lo si nota dal modo affettato con cui si esprime, con quell’ aplomb di sottile superiorità nascosto dal sorrisetto pacato imbonitore di elettori. Quello vuole una bonazza da esibire in sella alla sua Harley e nelle sue discoteche.
      Uno dei soliti maschi che pullulano in quello studio, insomma.

  4. ” oggi Tina aveva perfettamente ragione e penso fosse chiaro a tutti che Guido era uno dei tanti a star lì perché la notorietà data dal programma lo esalta. E’ anche vero che poi quando in platea ti vedi un Antonio Jorio che sta vita la fa allegramente da 5 anni ti fermi un attimo, ti salvatoredicarlizzi e ti chiedi: “E quindi? e quindi? e quindi?“. O la regola vale per tutti o non vale per nessuno. L’ideale quale sarebbe? Dare una scadenza come per i troni giovani: hai un anno per trovare l’anima gemella: la trovi? Siamo taaaaaaaaanto felici per te. Non la trovi? Non può diventare un nostro problema. Noi abbiamo già i nostri e non possiamo pure accollarci il peso di dover trovare un compagno di vita a Gemma Galgani & Co”
    Hai proprio ragione Isa, ma in quello studio abbiamo capito da tempo che le regole non valgono per tutti, finchè non pesti i piedi a Mary e alla redazione vai bene e puoi rimanere, se provi a ribellarti alle loro regole sei fuori…..
    e pensare che c’è gente senzalavoro con famiglia e loro danno un super stipendio a Gianni, Tina, Anahi e, nel trono giovane pure a carina anche se non dicono nulla…..che vergogna!!!!

  5. Leggendo i vari commenti anti-Loredana-new-Gemma-masochista-ecc le voglio dare un’attenuante: purtroppo quando un uomo ti piace tanto, tendi a perdere il funzionamento dello stronzo-detector che abbiamo dentro.
    (non é capitato a tutte??)

  6. partiamo dalla valle di lacrime e risaliamo a monte:la danza col puffo sbarbato a centro studio,con occhio sognante e tentacoli al collo,non è che fu un film diretto e guardato in solitudine?la perdita dello stronzo-dector(rischio semper incombente)è colpa dello stronzo?ma stronzo vero, fu?
    + e se lo stronzo,nel frattempo, avesse perso il respingi-zecca e avesse lasciato che gli desse un po’ di prurito?
    + ma il sangue,,,,quello no.

    • +egli sarà pure un maialo(masch.di maiala) ma si è dimostrato un maialo simil signore;avrebbe potuto dire cose in sua difesa che ,invece,ha solo accennato:roba da sms fuori di testa,(ad orari inopportuni)e,da voodoo casalinghi.
      + bravo,il puffo golosone ,,,,maialo ma non troppo.
      + ho finito l’arringa che era stata sospesa per sopravvenuti eventi.(figli da sfamare).

    • Beh 2coen un po’ stronfio lo é. La faccia compiaciuta mentre guardava lo sclero della sua Glenn Close in ‘Attrazione fatale ad Aosta’ rivela tutta la sua vanitá e la piena crisi di mezza etá. Mi spiace, ma non lo salvo, butto entrambi dalla torre. Birra

  7. Isa, UN TRIPUDIO! Io questa puntata me la sono vista ieri sera per vincere l’insonnia…ho funzionato! Nonostante la primissima volta che mi è capitato di vedere Guido in video anch’io abbia pensato che fosse veramente tanta roba…a me oggi sembrava quasi brutto, per la figura che ha fatto! Ma poi quando la poverella ha citato le numerose gnocche che dovrebbero scrivere a Guido su fb e ha detto che lui non le corteggerebbe fuori perché…le vuole vedere di persona…apoteosi! 🙂

Inserisci un commento

Not using HHVM