‘L’Isola dei Famosi 10′: l’opinione di Isa sulla prima puntata

Isola dei famosi 10

“La prova di intelligenza non è stata vinta da nessuno”

Aaaaaannamo bene, proprio bene“, direbbe la sora Lella. Ed effettivamente la frase, più volte ripetuta da Alessia Marcuzzi nel corso della puntata, non è che sia chissà quale grande spot a quest’Isola dei Famosi versione 2015. 😀

Dopo il sommo disastro e il sommo imbarazzo di quella prima “cosa” avvenuta settimana scorsa (la Marcuzzi ci tiene a ribadire che era solo un collegamento, non era una puntata! Un collegamento di 45 minuti in cui si guardava intorno smarrita per capire se fosse possibile sparare a razzo qualche concorrente in mezzo alla tempesta pur di tirare avanti la baracca) la puntata di ieri è finalmente iniziata e finita senza apparenti intoppi. Lo dico subito così mi levo questo peso dallo stomaco: aridateme la Ventura!!!! Oh, chiamatemi abitué, chiamatemi romantica ma per me l’Isola dei Famosi E’ SuperSimo che inciampa sul suo vestito, che ripete allo sfinimento ‘Crederci sempre, arrendersi mai‘, che invita i concorrenti a prendere la lavagnAtta e a scrivere sulla lavagnAtta. 🙁 La Marcuzzi per me è un no. Tutte queste edizioni alla conduzione del Grande Fratello l’hanno portata ad essere cordialmente odiata (televisivamente, s’intende) un po’ da tutto il pubblico nella sua uniformità, e dire che una arrivata dopo Barbara D’Urso avrebbe dovuto trovarsi la strada in discesa per tutti i secoli dei secoli e invece no, edizioni su edizioni di parzialità, schieramenti, magheggi e robe simili ci hanno persino fatto dimenticare quell’orrore della busta bella, bella, bella e di quella brutta, brutta,brutta. Non so voi ma io mi auguro fortemente che il cachet della Marcuzzi non sia superiore a quello di Mara Venier perché, parliamoci chiaro, è stata solo quest’ultima a dare un senso alla conduzione di ieri. Togliete la Venier e le sue battute, togliete Signorini e la linguetta velenosa e praticamente l’unica cosa degna di nota nello studio milanese era Francesco Monte.

La puntata è stata forse un po’ troppo lunga per i miei gusti (tesori, capisco che voi il martedì mattina avete solo da guardare i dati auditel, ma noi comuni mortali abbiamo da lavorare/mandare avanti case/mandare avanti famiglie, a mezzanotte passata non possiamo star lì a spiegare a Valerio Scanu dove infilare il foglietto per la nomination, a mezzanotte siamo già stecchiti sul divano e colti da allucinazioni da abbiocco estremo) e ovviamente manca ancora quel “ritmo” che arriverà solo man mano che avremo modo di conoscere bene i concorrenti e man mano che loro inizieranno a scannarsi come trash comanda.

A scannarsi con gli altri non ci sarà Catherine Spaak che ufficialmente è rimasta trooooooppo sconvolta dal contatto ravvicinato con la morte avuto quando settimana scorsa la produzione ha cercato di portare i naufraghi sull’Isola in aliscafo con il mare molto mosso, nella sostanza giorno 7 febbraio era già impegnata in uno spettacolo teatrale quindi che se ne sarebbe andata rientrava a pieno negli accordi nonostante tutto il teatrino della Marcuzzi che cercava (fintamente) di convincerla a restare e di Pierluigi Diaco che probabilmente sapendo benissimo come stavano le cose non ha saputo andare a braccio ed inventare qualche causa tragica/mistica/televisivamente appetibile per giustificarne l’abbandono. Senza il contrattempo di settimana scorsa, quindi, la Spaak si sarebbe fatta i suoi sette giorni sull’Isola, avrebbe buttato giù qualche chiletto, si sarebbe goduta l’alzabandiera mattutino di Roccone nostro e poi saluti a tutti e baci. Il clima avverso le ha impedito di fare anche questi 7 giorni di vacanza quindi nulla, sciao bella, ci piacerebbe approfondire ancora un po’ tutti i finti motivi per i quali hai deciso di lasciare ma fondamentalmente #nonsciabbiamotempo e, a dire il vero, #nonsciinteressa.

Quello che ci interessa, invece, è questa novità della Playa Desnuda ovvero un’isola particolarmente selvaggia in cui due naufraghi, un uomo e una donna, dovranno vivere come Adamo ed Eva: NUDI. Inutile dire che non è un’isola nella quale farebbero sbarcare Magalli e la Laurito, alla Playa Desnuda sbarchi solo se sei un maschietto con gli addominali a cubetti e se sei una femminuccia col culo dal modello Aida Yespica in su. Per cui ecco che i naufraghi desnudi sono Brice Martinet, gnocco francese classe ’81, di professione modello, coniugato e in uno stato di tale armonia col proprio corpo da non pensarci un secondo a togliersi tutto e a sventolare con fierezza la sua baguette (maledetto sia quel paravento!), e Cecilia Rodriguez meglio nota come la sorella di Belen e, per noi appassionati uominiedonniani, come la fidanzata di Francesco Monte e, soprattutto, come colei che ha provocato mesi di travasi di bile a Teresanna Pugliese. Cecilia, modella dal corpo statuario, mostra qualche resistenza in più all’idea di restare tutta ignuda su un’isola deserta col francese che se la guarda di sottecchi mentre si spoglia ma alla fine ovviamente la voglia di partecipare vince e quindi via il reggiseno e giù la mutanda. Apro e chiudo una parentesi che non c’entra nulla: pensavo, ma non potrebbero creare un angolo Playa Desnuda negli studi di Uomini e Donne e metterci in pianta stabile il Colloricchio? E’ un pensiero che mi assilla da ieri. Un bidone di sabbia, una palma posticcia e il resto lo fa tutto Fabietto nostro, Mary, pensaci, ascoltaci! Chiusa la parentesi e tornando a noi, i più maliziosi hanno subito immaginato Cecilia percorrere esattamente la stessa strada della sorella che illo tempore arrivò all’Isola fidanzata con Borriello, flirtò un po’ con Rossano Rubicondi (anch’egli coniugato come il buon Brice) e poi… sappiamo tutti come è andata a finire. Ma siccome A ME i Montriguez MI piacciono parecchio spero proprio che da questa esperienza escano ancora più forti di prima quindi direi che il francesino con quello sguardo malizioso può e deve abbandonare del tutto ogni perversa idea di presa della Bastiglia. 😀 😀 😀

Ecco, lo vedete? Tutti questi doppi sensi sono per colpa di Rocco Siffredi. Ora, io lo so benissimo che è proprio banale, scontato e alla lunga anche ridicolo fare sempre le stesse battute su di lui ma niente… è più forte di me! In ogni parola che dice ci vedo il doppio senso, in ogni cosa che fa il doppio senso ce lo metto io. Tipo che ieri quando dopo essersi tuffato dall’elicottero Signorini ha fatto notare come in dieci minuti Rocco avesse fatto a nuoto appena cinque metri a me non è potuta non partire la difesa in automatico: “E vabbé, vorrei vedere quanto sarebbero veloci gli altri a nuotare con la zavorra!“. 😀 Ecco, diciamo che il sunto migliore di quest’Isola 2015, fino ad ora, lo ha fatto in pochissimi secondi Diego Abatantuono sul suo profilo Facebook, ascoltatelo e provate a dire che non ha ragione:

In attesa che il gioco entri nel vivo, che Charlotte Caniggia si accartocci come un bicchiere di plastica al prossimo contatto col fuoco, che la Neguesha (peraltro davvero bellissima al naturale, con quel capello biondo da smandrappona e quel trucco pesante non rende per nulla) ci confermi l’eterosessualità di Alex Belli e di Andrea Montovoli, che Rachida Karrati in nome dei bei tempi dei suoi approcci con Joe Bastianich ci regali un ‘Frustimi ti preghi‘, io faccio un solo appello: SALVIAMO VALERIO SCANU! Non mi è nemmeno ben chiaro perché ci siano stati tanti voti nei suoi confronti (forse paura di un avversario forte al televoto?) ma quel che è certo è che Valerio con la sua ironia, il suo sarcasmo e quel po’ di animo da pettegola è assolutamente INDISPENSABILE in questa Isola 2015. Se avete ancora dei dubbi andate sul suo profilo Facebook e guardatevi la sua imitazione di Rachida. Io lo voglio in finale, altro che!

About Isa

32 commenti

  1. nn ho mai seguito tantissimo le isole, ma ricordo delle puntate molto ben confezionate anche sotto la guida di Savino e Vlady come inviata in loco

  2. Appello per Coen.

    Almeno per le prime puntate prometti di mettere fra parentesi il nome del concorrente dopo il soprannome?

  3. Io sto morendo dalle risate per il commento alla puntata, sopratutto per l’accostamento della Caniggia ad un bicchiere di plastica (geniale!) …per il resto sono completamente d’accordo su tutto, in particolar modo sulla conduzione penosa della Marcuzzi…

  4. Anche io, come Isa, ho sentito tanto la mancanza della Ventura. Ieri sera ho passato il tempo a pensare a cosa avrebbe detto e fatto la Ventura al posto di Alessia in ogni situazione, a partire dal confronto con la Spaak. La Ventura se la sarebbe mangiata viva e le avrebbe impedito di tornare in trasmissione, per rispetto di tutto lo staff della trasmissione che sull’isola ha lavorato anche per lei.

    Alessia mi sta simpatica, ma è il tipo di conduttrice che può affiancare uno o più conduttori, lei può fare la spalla (belli i tempi delle Iene o del Festivalbar), un po’ come Piersilvia Toffanin non è in grado di portare a casa un programma da sola, soprattutto un reality in cui è fondamentale saper tener testa ai concorrenti e avere il controllo di tutto. E invece Alessia senza una scaletta si perde, non sa che fare perché praticamente è la voce degli autori, della produzione, non prende iniziative né impone il proprio ruolo di conduttrice ad ospiti e concorrenti. E questo è un danno per l’isola in termini di ascolti, sicuramente Signorini e la Venier continueranno a spettegolare e provocare i concorrenti e quando ce ne sarà bisogno risponderanno loro per le rime però non è questa l’Isola a cui siamo abituati.

    Detto ciò a me il cast piace. Ci sono, come sempre, quei 3-4 concorrenti inutili che si spera vengano eliminati subito (a partire da quello di Centovetrine e dall’ex pugile, ma anche le Donatellas), però c’è Scanu, c’è Rocco, c’è tanta squinzitudine tra le ragazze e poracciume a gogo.

    Mi piace molto la novità della Playa desnuda. Voglio ridere se ci finisce Rocco. E’ un’esperienza che non farei mai nemmeno da sola, perché mi da fastidio girare senza biancheria anche in casa per questioni igieniche, figuriamoci immersi nella natura, con poco sapone, con tutti quegli insetti, i ragni…per carità! Credo però che possa essere un’esperienza interessante, che possa cambiare la percezione del proprio corpo e anche quella della natura (insomma niente a che vedere con i nudisti che si limitano ad andare al mare…), riavvicinare in un certo senso alla nostra parte istintiva, in un certo senso animale. Lui è bono e secondo me se sta bene con il suo corpo non è pollicino, diciamo così, lei non soffre tanto a star nuda ma soffre sicuramente la compagnia maschile (e lo credo bene, ma quale fidanzato accetterebbe una cosa simile?) e i fastidi che si possono avere dallo girare nudi senza protezioni.

    Scanu deve salvarsi dalla nomination, io penso e spero che chi gli ha fatto vincere Sanremo voti per farlo rimanere, perché lui è una fonte di trash mentre l’ex atleta è il solito “over” che nell’Isola fa tappezzeria, con tutto il rispetto ma con un’età media così bassa è un po’ fuori luogo la presenza di Oliva (come la sarebbe stata quella della Spaak).

    ps: io rivoglio la Gialappa’s a commentarli nel dopo-puntata, come ai vecchi tempi =(

Inserisci un commento

Not using HHVM