Andrea Cerioli dixit, Sharon Bergonzi respondit

Trono classico

Sharon Bergonzi durante la sua ultima esterna con Andrea Cerioli: ‘Però dopo cinque mesi non puoi neanche parlare solo di interesse, se decidi di portare avanti solo due persone..’

Andrea Cerioli: ‘Non sono innamorato, è interesse.’

Sharon Bergonzi: ‘Ma la sera quando ti metti nel letto e pensi..’

Andrea Cerioli: ‘Sicura che lo vuoi sapere?’

Sharon Bergonzi: ‘A cosa pensi? Sì..’

Andrea Cerioli: ‘Che mi converrebbe uscire senza scelta, piuttosto che fare la figura di merda di durare due giorni. E spero, e ho sperato, che succedesse qualcosa all’improvviso di bello..’

Sharon Bergonzi: ‘Se non è successo fino adesso non ti succede più.. Perché per come mi stai parlando, non arriverai da nessuna parte..’

About Chia

13 commenti

  1. Quindi si lambiccava il cervello su come uscirsene alla meno peggio.
    Io penso che, se solo non avesse condotto lui il trono fino a questo punto e se non fossero passati cinque mesi durante i quali si è assolutamente tormentato per interpretare le mosse Sharon…potrei persino arrivare a capirlo.

  2. Vedendo il fermo immagine ho improvvisamente messo a fuoco di non aver MAI visto Sharon sorridere.
    Sempre Vergine Addolorata Style.

  3. per me quello che ha detto Sharon è stato corretto

  4. Quanti problemi immaginari! E beccati una a caso, danza sotto ai petali, facci due foto ben pagate e amen! Nemmeno se ci fosse il parroco dietro le quinte con le fedi! Andrea, se leggi, sappi che hai fatto una figura di arcipupù !

  5. Se non vivessi all’estero da tanti anni, probabilmente non vedrei il macroscopico decadimento del ‘maschio italiano’.
    Pesanti, problematici, impauriti, metrosex, mezze calzette e chi piú ne ha piú ne metta. Quoto Glitter. Ma che ci voleva a scegliere la piú carina e divertirsi fuori? :faccina che compra un biglietto aereo per qualche meta esotica. 😀 😀 😀

  6. scleron:la sera a letto a che pensi?
    bambaciò: ah,se la zia venisse a rimboccarmi le coperte.

    • Coen, cara.. tu l’ha fatta semplice semplice.
      In realtà, partirebbe col superpippone: aaaah, hai presente quelle volte in cui.. bla bla bla.. tu sapevi benissimo che l’altra volta.. bla bla bla.. cioè, non è proprio così bla bla bla..

      (…) se la zia venisse a rimboccarmi le coperte.

Inserisci un commento

Not using HHVM