Kasia Smutniak ricorda Pietro Taricone nel giorno del suo quarantesimo compleanno: “Sono stata fortunata ad averlo otto anni tutto per me!”

Oggi, 4 febbraio, avrebbe compiuto quarant’anni lo storico ed indimenticato ex concorrente della prima edizione del Grande Fratello Pietro Taricone. Avrebbe, perchè come tutti saprete Pietro è scomparso giovanissimo nel 2010 a causa di un lancio con il paracadute finito male, lasciando purtroppo una figlia, la piccola Sophia, avuta dalla compagna Kasia Smutniak.

E a quattro anni di distanza dal tragico incidente, nel giorno del suo quarantesimo compleanno, è stata proprio la Smutniak, che nel frattempo si è rifatta una vita con il produttore cinematografico Domenico Procacci dal quale lo scorso agosto ha avuto un bimbo, a ricordare l’ex compagno e padre di sua figlia:

Facebook

Pietro Taricone

Che ne pensate delle sue parole?

About Redazione_IsaeChia

17 commenti

  1. penso che traspare un grande amore

  2. uno dei pochi personaggi veri usciti dal gf….peccato se ne sia andato troppo presto….cuori e abbracci per sophia e kasia…

  3. Molto toccanti le sue parole…

  4. Je straniera strana

    Il mio primo e unico amore di GF. Interesante, intelligente, controcorrente, amante di filosofia e politica…mi ricordo ancora i discorsi di tarda notte con Rocco e i suoi confessionali. Consciamente viscerale, intenso e agresivo. Unico, Pietro.

  5. E’ una storia che mi ha colpito tanto. Ancora oggi mi fa commuovere il suo ricordo.

  6. Lapidatemi. Io considero questa morte una specie di suicidio. Non si gioca cosí con la vita che ci é stata data.

  7. L’amore vero non muore 🙂 Per fortuna.

  8. o’ guerriero;l’affamato della vita;quello che ne voleva sempre due,di ogni cosa;l’intellettuale palestrato;il cervello col pisello.pietro.
    +kasia è la donna più bella e intensa che io abbia mai visto.in —intreatment—dà grande prova di attrice.lei e pietro si meritavano.

  9. io non ho mai amato il grande fratello (né l’ho visto in maniera regolare), nel poco che guardai lui non mi aveva neanche fatto una grandissima impressione. però cambiai idea più avanti, avevo percepito che fosse di più del palestrato spaccone che avevo inquadrato all’inizio e ammirevole la scelta di dare un taglio a tutto e studiare davvero per quello che voleva fare.

    e poi finisce che un giorno, appena varcata la frontiera italiana mentre tornavo in macchina dall’estero quella della sua morte è stata la prima notizia che ho sentito. e mi è dispiaciuto tanto, più di quanto mi aspettassi per uno sconosciuto che non seguivo nemmeno. evidentemente, in qualche modo mi aveva colpito anche se non me ne ero tanto accorta

    bel messaggio, kasia, parole semplici ma toccanti perché si percepiscono vere. abbraccio

  10. La vita é imprevedibile e se lei che lo ha amato e forse lo ama ancora scrive ciò non ci sono parole ulteriori da dire… Da genitore non capisco il praticare sport estremi ma in realtà anche prima di diventare madre l’idea di rischiare così la propria vita deliberatamente non l’ho mai capita… MA ripeto che se lei scrive questo non c’è altro da dire erano davvero tanto felici.

  11. Che belle parole, si é stata proprio fortunata e anche lui d averla accanto, mi dispiace sia andato via cosi’.

Inserisci un commento

Not using HHVM