Elisabetta Gregoraci: “I valori che io e Flavio Briatore vogliamo trasmettere a Nathan sono gli stessi nostri: onestà, rispetto, altruismo”

Vero

Lo scorso 8 febbraio, Elisabetta Gregoraci ha spento 35 candeline con un party al Twiga, noto locale di Montecarlo. Per l’occasione, il figlio Nathan Falco le ha scritto una lettera d’amore che l’ha fatta commuovere al punto di ringraziarlo pubblicamente su Instagram. Ma i festeggiamenti per la bella calabrese non finiscono qui: il 3 marzo riprenderà Made in Sud, il fortunato programma comico di cui è mattatrice. “Con grinta e determinazione, sono pronta per una nuova nuova avventura di 11 puntate. In questo periodo di pausa dalla tv, in verità, non ci siamo mai fermati. Con tutta la squadra, infatti, abbiamo lavorato a nuovi sketch. Sono felice di aver avuto l’opportunità di cimentarmi con un programma comico. Mi ha dato la possibilità di mettere in luce un mio lato meno noto, quello ironico, che pochi conoscevano. Conduco seguendo i tempi comici e questo programma mi diverte davvero tantissimo. Quello che mi riempie più d’orgoglio è l’affetto che il pubblico mi regala ogni giorno. Made in Sud è diventato quasi un fenomeno di costume e molti hanno usufruito di questa vetrina diventando molto popolari. Ora mi piacerebbe condurre un programma sull’amore: i sentimenti sono un aspetto fondamentale della nostra vita e di amore si parla sempre troppo poco in tv“. Quando le si chiede invece del suo rapporto con il figlio Nathan Falco, la signora Briatore racconta: “Non c’è cosa al mondo che mi renda più felice del sorriso di mio figlio; è un bimbo allegro, curioso e intelligente, giochiamo insieme e cerco di stimolare la sua creatività col gioco e il dialogo. Io e mio marito Flavio Briatore siamo equilibrati, cerchiamo di fargli capire che è un bimbo fortunato e che la sua famiglia gli permette tante cose. Ci impegniamo a trasmettergli quegli stessi valori di onestà, altruismo e rispetto per il prossimo con cui siamo conosciuti noi“. Infine, Elisabetta fa un bilancio per i suoi 35 anni: “E’ stata una bella serata con i miei amici di Montecarlo, ci siamo divertiti molto. Nathan mi ha regalato un disegno, mi ha scritto tanti auguri in inglese con un cuore rosso e mi ha scritto la lettera più bella che abbia mai ricevuto. Il mio bilancio è estremamente positivo e sono tante le soddisfazioni avute finora, nonostante sia molto giovane. E’ difficile dare una definizione, ma posso affermare di essere una donna felice e realizzata“.

Fonte: Vero

About Edicola

3 commenti

  1. ahahahahhahhhhhhhahahahahahahahahahahahhhahahhahhahaahahahhahahahahahahahahhahhhhhhhahahahahahahahahahahahhhahahhahhahaahahahhahahahahahahahahhahhhhhhhahahahahahahahahahahahhhahahhahhahaahahahhahahahahahahahahhahhhhhhhahahahahahahahahahahahhhahahhahhahaahahahhahahahahahahahahhahhhhhhhahahahahahahahahahahahhhahahhahhahaahahahhahahahah

    era una battuta vero?

  2. Non conosco queste nuove tecniche, sono rimasta a quella antica, dove si insegnava dando esempio.

  3. Ma ci credono? Io temo di sì…

Inserisci un commento

Not using HHVM