Nel ruolo di mamma e papà, Marco Bocci e Laura Chiatti fanno “passi” da gigante!

Vero

Fino a pochi giorni fa, gli attori umbri Marco Bocci e Laura Chiatti potevano armeggiare pannolini e biberon solo in una delle loro fiction. Dal 22 gennaio, ossia da quando sono diventati genitori del piccolo Enea, tutto questo è diventato realtà. Eccoli, infatti, a Roma, all’uscita della clinica dove hanno consultato il loro dottore di fiducia per la visita al piccolo. Lei, occhiali scuri e cappello nero che copre la bionda chioma, spinge la carrozzina, mentre lui si rilassa fumando una sigaretta. Quando arrivano al parcheggio, è il protagonista di Squadra antimafia che sistema il passeggino nel portabagagli. Poco dopo, i due scendono dall’auto per fermarsi in farmacia e comprare i prodotti prescritti dal medico. Ma la coppia, pur essendo molto amata, ha scelto di vivere la loro storia, nata poco più di un anno fa e subito coronata da un matrimonio, in totale discrezione, senza condividere tutto con i fan e con il pubblico. Ecco perché mentre i due si avviano verso casa, Marco nota un paparazzo forse troppo invadente e ha un diverbio con lui. Così, Bocci prende in fretta gli scatoloni che aveva in macchina e corre via. Insomma, Marco e Laura hanno dimostrato di essere due genitori come tanti, che vogliono tenere tutto per sé il loro amore e l’amore per il piccolo Enea.

Fonte: Vero

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM