Valentina Dallari: “Sì sono la pecora nera della famiglia, ma la verità sul rapporto coi miei è questa!”

Vero

Da pochi giorni a Uomini e Donne c’è una nuova tronista. Lei è Valentina Dallari, ha 21 anni ed è della provincia di Bologna, aveva fatto il provino come corteggiatrice ma è stata scelta per sedere direttamente sul trono e scegliere l’uomo che potrà essere il suo compagno. “Sto vivendo quest’esperienza con entusiasmo e sorpresa: mi fa effetto prendere parte come tronista ad una trasmissione così seguita. E pensare che per tutto questo, non posso che ringraziare il mio migliore amico! E’ nato tutto per caso: parlavamo di Uomini e Donne e lui, a mia insaputa, ha fatto di tutto perché io partecipassi ad un provino. Dopo il provino, a sorpresa, la redazione mi ha chiamata proponendomi il trono ed io ho accettato con entusiasmo“. Quando le si chiede come hanno reagito i suoi genitori, lei ne approfitta per fare una precisazione. Nel suo video di presentazione, infatti, Valentina ha dichiarato di sentirsi sola e incompresa a casa, ma ora precisa: “Quando è stato mandato il mio video, di brevissima durata, non sono riuscita ad esprimere per intero il mio pensiero. Ho dichiarato di essere la pecora nera della famiglia, ma l’ho fatto per far capire quanto fossi diversa dai miei genitori. Sono orgogliosa di come sono stata cresciuta, all’insegna di valori positivi e autentici. Quando ho comunicato loro che avrei preso parte al programma, non hanno compreso la mia decisione perché sono estranei al mondo dello spettacolo. Però, vedendomi serena e gratificata, sono d’accordo con la mia decisione“. Infine, la tronista dichiara: “Maria De Filippi ha un grande dono: riesce a farti sentire a tuo agio in qualsiasi modo. In studio si respira un clima molto disteso, per questo sono felice di esserci, sperando di trovare l’uomo giusto. Cerco un uomo spigliato, sicuro di sé e dolce, ricco di sfaccettature. Sogno una famiglia: mi piacerebbe vedermi realizzata sia sul fronte privato che su quello professionale“.

Fonte: Vero

About Edicola

3 commenti

  1. Aaah, questi amici, sempre pronti a contattare la redazione ad insaputa dei diretti interessati!

  2. : a proposito di amici.ora scoprirà la casa.

  3. Ormai è condizione “necessaria e sufficiente ” che siano gli altri a scrivere per te… in effetti ripensandoci… anche a me è successo che degli amici dicessero … “quasi quasi ti ci manderei”. Ecco cosa intendevano!

Inserisci un commento

Not using HHVM