Andrea Spadoni: “Non ci sono più i Costantino di una volta: anche Vitagliano diventa papà!”

Vip

Il giornalista ed ex concorrente del Grande fratello Andrea Spadoni ha commentato così la notizia, giunta qualche settimana fa, che l’ex tronista Costantino Vitagliano diventerà presto padre (QUI la sua intervista rilasciata a Chi). “Verrebbe da dire ‘la fine di un mito’, ma a quello non voglio arrivare perché un uomo, a 41 anni, se non proprio la maturità assoluta, almeno la strada per raggiungerla, dovrebbe imboccarla! E’ quello che ha fatto il Costa nazionale, il Don Giovanni dei nostri tempi, il re di tutti i tronisti, colui che ha dichiarato di aver avuto migliaia di donne…Ora è tornato alla ribalta con gossip a tinte più rosa che rosse: diventerà papà e lo annuncia con la bellissima fidanzata Elisa a Verissimo, da Silvia Toffanin (QUI per rivedere il video). Lei ha detto: “E’ dolce, attento e anche geloso”. Ce lo vedete in questo modo? Lui, che ha insegnato ad indossare le maglie con lo scollo a V fino all’addominale, lui che sta scrivendo un libro dal titolo ‘Ho avuto molte donne, ma non ne ho amata nessuna’. Lui che sulla sua ex Alessandra Pierelli, conosciuta a Uomini e Donne, ha dichiarato: “Pensavo fosse tornata con me per amore, invece era tornata per finire sui giornali”. Speriamo che anche per lui sia venuto il momento dell’amore, quello vero, quello che si prova tra padre e figlio. Con Costantino papà, se ne va quell’icona di macho dal fisico curato, depilato, la catena al collo e la camicia aperta a tre bottoni? E i suoi successori al trono? Tranne rarissimi esempi, come Giorgio Alfieri, i ragazzi lanciati oggi da Maria De Filippi (Andrea Cerioli, Jonás Berami, Amedeo Andreozzi e Fabio Colloricchio), niente assomiglia a Costantino, alla sua personalità, al suo impatto televisivo. Costa non è solo un bel ragazzo, è la storia dell’Italia anni 2000, di un 25enne che cerca successo e da parcheggiatore è diventato uno dei personaggi più ambiti della tv. E’ vero che quella era l’epoca di Lele Mora, ora è l’epoca dei social network, le Letterine non esistono più, le Veline sono passate in secondo piano e gli scolli a V sono stati sostituiti dal doppio petto di Mariano Di Vaio. Ma fatemelo dire, Costantino resta Costantino e come lui, nessuno mai“.

Fonte: Vip

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM