Teresa Cilia su Instagram replica alle critiche: “Siete tutti falsi moralisti, bravi solo a giudicare!”

Trono classico

Oggi pomeriggio a Uomini e Donne è andata in onda la puntata dedicata al viaggio post scelta dell’ex tronista Teresa Cilia e del suo neo fidanzato Salvatore Di Carlo e indubbiamente molti, tra i semplici telespettatori e anche tra i fan della coppia, sono rimasti colpiti dalla particolare propensione al litigio mostrata dai due ragazzi nel corso dei pochi giorni trascorsi insieme a Budapest seguiti dalle telecamere del programma di Maria De Filippi.

In particolare nel corso della puntata odierna è fortemente risaltata la grande gelosia che Teresa prova nei riguardi di Salvatore, una gelosia che in pochi giorni li ha portati a discutere diverse volte e anche per le questioni più futili. Molte, in queste ore, le critiche -alcune anche molto, e forse troppo, dure- indirizzate all’ex tronista siciliana che ha utilizzato il suo profilo ufficiale su Instagram per replicare e difendersi. Eccovi le sue parole:

Instagram

About Isa

58 commenti

  1. Io sono sempre più sconvolta dal carattere pessimo di questa ragazza. Tanto per cominciare se quello che abbiamo visto è solo una minima parte della vacanza non oso immaginare il resto come sia…sinceramente non penso che la redazione ne tragga un gran beneficio se monta un ora di puntata basata solo ed esclusivamente sulle loro litigate….una piccola discussione ci può anche stare ma da quello che trapela dal suo commento sembra che si sia visto il peggio e non si possa giudicare non essendo con loro. Ma dubito che ciò che non si è visto siano baci coccole e sorrisi a non finire…lo vedo più fatto di sclerate di testa e strilli e pianti. Punto secondo visto che per tutta la durata del trono si professa va donna….beh una donna un pò di sana autocritica se la sappia fare senza attaccare il pubblico che comprensibilmente s è rotto i maroni un ora a sorbirsi le sue sparate a Salvo per motivi futili. Non credo che Salvo si metta a sbavare dietro a ogni ragazza che passa penso l abbia conosciuta durante il corteggiamento e sappia che è molto gelosa…quindi penso che lei tenda a ingigantire troppo le cose e ad attaccare quando non si sente sicura. Ma vorrei fare notare che nel mondo siamo tanti e a meno che non chiuda Salvo in casa e getti la chiave e metta inferriate alle finestre lui incontrerà spesso ragazze in giro e allora dovrà sorbirsi sempre i suoi pianti isterici? E poi questa incapacità di dialogare in modo civile…questo fa una coppia novella…non dovrebbero esistere questi screzi soprattutto all inizio dove dovrebbero vivere di amore e aria.

  2. Teresa, sono una voce fuori dal coro ma ti comprendo 🙂
    Io di un uomo, e di uno solo, ero gelosa anche dell’aria che respirava…e non ero bipolare.
    Ma con la tua insicurezza lo perderai, datti una calmata e tira fuori gli attributi.

  3. Ma solo a me mio marito mi avrebbe rispedito al mittente con un calcio al sedere se solo avessi fatto 1/4 di quelle scenate….moralismo? Persone che uccidono?? Ma che dici ?? …mi dispiace ma la pazienza di salvo è durata pure troppo

  4. Ha ragione in pieno, non è che se uno diventa popolare allora deve beccarsi gli insulti di tutti e starsene pure zitto. Ognuno è libero di farsi una propria idea ma quando la si esterna pubblicamente bisogna essere perlomeno educati e rispettosi. Anziché dire “sei isterica, sei pazza, fatti curare, vatti a rinchiudere” sarebbe più umano comprendere il perché di un tale comportamento: evidentemente ha sofferto molto nella sua vita ed ha difficoltà a fidarsi di qualcuno. Non ci vuole mica una laurea per capirlo. Lei per prima sa che se non lavora su queste sue debolezze finirà col rovinare questo rapporto e ne pagherà le conseguenze. Fiero di essere una persona educata e sensibile che non avalla le offese gratuite, almeno questo è quello che mi è stato insegnato. Anche se si va in un programma televisivo e si è esposti alle critiche si rimane pur sempre persone con un’anima e un proprio vissuto, e la cattiveria e l’ineducazione vanno comunque condannate.

    • e allora curati è quanto di meglio le si possa consigliare. lei che poi non è mai stata leggera nei giudizi sugli altri e nemmeno si è preoccupata delle esperienze vissute

      • Ah quindi se una persona sbaglia tu ti senti legittimata a rispondere con la stessa moneta? Complimenti, ragionamento davvero maturo.

        • no dico che la sensibilità non la si può sbandierare a convenienza. lei sa che è in tv e si espone come gli altri che ci vanno. tra l’altro il trono è finito e poteva viveri la sua storia fuori. pensare poi che il suo comportamento sia non solo umanamente comprensibile ma addirittura “giusto”….oggi un po’ di Mea culpa ci stava a pennello

    • Birra elfo, Teresa mi fa una tenerezza infinita…anche per tutte le offese che sta ricevendo 🙁

    • Sono d’accordo. Ma la mia empatia e comprensione diminuiscono notevolmente quando la persona in questione decide consapevolmente di far andare in onda uno scempio simile, sbattendo in faccia al pubblico i (seri) problemi che ha.
      In più non ha neanche l’intelligenza di replicare alle critiche in maniera dignitosa.

    • Anche a me dispiace per lei, e lo sa solo Dio che avrá passato nella sua vita questa ragazza, Tuttavia é grande e intelligente abbastanza per capire che é ora di cambiare e che Salvatore puó significare un nuovo inizio anche per lei come persona singola. Peró lei mi pare lontana da un ragionamento del genere, mi sembra convinta e per niente consapevole del fatto che una persona che si ama non va mortificata cosí.
      Quanto alla mancanza di dolcezza non dico nulla perché poi ognuno ha un carattere diverso.
      Teresa comunque non é l’unica persona ad aver sofferto nella sua vita, il passato é usato spesso come una giustificazione ma bisogna pure cominciare a guardare al futuro, per lei stessa anche, che non avrá avuto piacere penso nel passare 4 giorni a litigare, e penso pure che molte reazioni siano davvero sproporzionate, tipo quella della lettera, e vadano oltre le giustificazioni del passato.

  5. Secondo me i comportamenti di Teresa non devono essere confusi col sentimento della gelosia, neanche con quella patologica…Oggi non abbiamo visto una donna “gelosa”, ma una persona profondamente instabile, insicura e tanto tanto infantile, e sentimentalmente immatura. Avete notato che fa spesso la vocina a bambina piccola quando deve chiedere “ma ti piaccio”, “ma mi vuoi bene” ….Io mi sono fatta l’idea di una persona che ha subito un dolore così forte che l’ha completamente bloccata e sinceramente, oltre che raccomandarle di prendersi cura di sé, per ora mi fa solo un gran tristezza

  6. UN minimo di autocritica a quasi 30 anni ci vorrebbe Teresa! Nessuno ti giudica, non siamo certo a Norimberga, ma se i primi attimi di una storia si vivono come fai te dopo anni la relazione diventa insopportabile.. Sono solo consigli, ascoltali ogni tanto!!

  7. Quello a cui abbiamo assistito non sono incomprensioni di coppia ma sono scleri e crisi esistenziali immotivate di una donna di 30 anni!!

  8. Credo si commenti da sola.

  9. una qualsiasi:
    non son bella,non son ricca,non son colta,non son capace;lui può averle tutte;tante lo vogliono,anche solo per far dispetto a me;perchè lui dovrebbe volere me?perchè non mi chiede di convivere,anzi no,perchè non mi chiede di sposarlo?perchè mi dice che i figli han bisogno di affetto?perchè mi nomina i figli?
    prima c’ha pensato un po’,prima di venirmi dietro,,,,vedi che già non mi vuole?tanto lo so che mi lascerà.

    • “Ho scoperto di avere un brutto male perché avevo sempre mal di schiena, ma a Ragusa i medici dicevano che non era nulla. Io invece ero convinta di avere un tumore perché mio padre è morto così. Però mi prendevano tutti per pazza. Sono andata avanti per mesi, poi mi sono stufata. Ho preso l’auto e sono andata a Palermo. Lì si sono accorti di cosa avevo e mi hanno salvato per il rotto della cuffia.
      Sono credente e sono convinta che accanto a me ci fosse Dio. Ho affrontato tutto da sola. Non ricordo nemmeno di aver pianto, perché ero consapevole che al mio fianco ci fosse ‘qualcuno’”.

      • certo che c’era qualcuno:c’eri tu con te,terè.
        +grazie,twe;non ne sapevo nulla.

        • c’eri tu con te terè.
          nessuno è mai solo ,ognuno ha se stesso.tu hai avuto la forza di fare e sopportare e decidere cose difficili da fare,da sopportare e da decidere;ma non eri sola.
          +non chiedere a nessuno di fidarsi di te,sei tu che devi fidarti di te.sei tu che devi capire di star male e muoverti per cercarti la cura.anche stavolta.
          + stavolta ,potrai anche permetterti di piangere;un abbraccio non ti mancherà.

  10. A me a tratti ha fatto un po’ tenerezza Teresa, devo dirlo, ma dovrebbe rendersi conto che in questo momento è un po’ instabile e a tratti è lei la vera moralista… Lei che ha vissuto, lei che ha visto ecc

    Mi dà l’impressione che tutti debbana per soffrire con lei e con lei!

    che palle!

    Spero che ci lavori sù o mi sa che Savo scapperà, lui è quello che mi ha fatto più tenerezza

  11. Magari alla lunga salvo si stancherà … O magari lei si rilasserà e riuscirà a convincersi che non è destinataria solo di delusioni e sofferenze, che ci si può abituare a stare bene e sentirsi amata, anche se quasi ci si sente più a proprio agio nell’autocommiserazione e nella sindrome del “nessuno mi capisce veramente”… A me ieri mi ha fatto tenerezza… Era come se fosse talmente convinta di non meritarlo, o meglio, di non essere abbastanza ai suoi occhi (abbastanza gnocca, abbastanza amorevole, abbastanza interessante) che ogni parola di lui, ogni sguardo, ogni smorfia anche inconsapevole di lui, veniva interpretata come chiaro segnale di quanto le sue paure fossero fondate… Sicuramente io avrei fatto come lui, me la sarei andata a cercare per tutto l’albergo e me la sarei per l’ennesima volta caricata in braccio e portata “al calduccio” di un abbraccio…. Non li conosco se non per quello che di loro ho visto e sentito ma qualcosa mi dice che si sono trovati…e per una volta nel senso più positivo dell’espressione… Io tifo per loro!

  12. Devo dire che sicuramente non conosco la sua sofferenza passata. Si vedeva sul trono che era sempre pronta ad attaccare x difendersi e cercare di conoscere meglio i suoi corteggiatori. Però ora che ho visto qst viaggio ho capito qnt è realmente fragile e qnt abbia bisogno di sicurezze e di essere amata. Spero che Salvatore che è innamorato di lei riesca ad andare oltre qs muro. Lo spero davvero x loro.

  13. Queste righe racchiudono il motivo per cui non provo alcuna tenerezza per lei. E’ veramente ignorante come una capra e arrogante.

Inserisci un commento

Not using HHVM