Amedeo Andreozzi: “Ero emigrato a Londra, ma neppure lì mi è andata bene!”

Nuovo

Da qualche settimana a Uomini e Donne ci sono tre nuovi tronisti: Amedeo Andreozzi, Fabio Colloricchio e Valentina Dallari. Il bel napoletano, che in passato era uscito con Teresa Cilia durante la versione Ragazzi e ragazze, voleva diventare calciatore, ma poi, dopo un incidente, ha abbandonato questo sogno e ha puntato sulla ristorazione, tentando il successo anche a Londra. “Ho passato gli ultimi due anni a lavorare come un forsennato. Quindi mi sono buttato in questa esperienza con grande entusiasmo, ma sono rilassato. Non mi aspetto nulla e non ho grandi pretese. La speranza di trovare la ragazza che possa stare al  mio fianco c’è. Non ho mai trovato una donna che mi facesse perdere la testa. Però, se non è mai scattato il colpo di fulmine, credo sia stato anche a causa di chi ho incontrato. Non mi piacciono le donne troppo eccentriche o provocanti; preferisco una donna semplice, elegante, che sappia sostenere una conversazione intelligente. Le italiane hanno una mentalità un po’ chiusa, sono gelose e possessive, trovano assurdo che il proprio ragazzo esca con gli amici o stia via una settimana. Una londinese, invece, è molto più aperta e la vita è più facile! Naturalmente esistono le eccezioni, in entrambi i casi, e neanche una londinese è riuscita a farmi innamorare!“. Infine, quando gli si chiede cosa pensa dei suoi compagni di avventura: “Valentina è molto interessante. E’ una bellissima ragazza, ha carattere e da come parla e si pone, penso che sappia perfettamente ciò che vuole. Non la conosco ancora bene, ma se dovesse piacermi davvero, non escludo di poter lasciare il trono e propormi come suo corteggiatore. Mi sentirei più a mio agio, anche perché di solito non faccio la preda! Non temo Fabio, perché anche sul lavoro sono abituato alle sfide. So competere anche con persone più grandi e con più esperienze di me. Ho imparato a giocarmela bene“.

Fonte: Nuovo

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM