Milly Carlucci riparte con Notti sul ghiaccio e non teme scivoloni: “Il cast saprà stupirvi!”

Nuovo

Con il suo nuovo appena partito, Notti sul ghiaccio, Milly Carlucci spera di bissare il successo ormai decennale di Ballando con le stelle: l’indomita signora di Raiuno, infatti, è pronta a lanciare la sua sfida sulla pista di pattinaggio nonostante l’incidente che le ha causato la rottura dei polsi. Così, dopo averci svelato il cast sabato scorso, quando le si chiede se è vero che doveva esserci anche l’ex naufraga Carmen Russo ma che è stata scartata a favore di Barbara De Rossi, Milly risponde: “A me piace molto Carmen. Non è nel cast ma non per mancanza di stima nei suoi confronti. Non c’era la collocazione giusta. Noi volevamo creare una giusta distribuzione di personalità e trovare i maestri adatti per i personaggi, realizzando un mosaico che prescinde dalla simpatia che uno ha per il personaggio. Quanto ai miei polsi, mi sono operata subito dopo l’incidente, ma devo tenere i ferri per 40 giorni. Siccome per toglierli sarà necessaria l’anestesia, ho rimandato tutto al 23 febbraio, dopo la prima puntata (quindi tre giorni fa, ndr). Credo che potrò pure togliermi il tutore alla terza o alla quarta puntata“. Quando le si chiede come mai hanno preso Stefano Sala, fidanzato di Dayane Mello, e Clara Alonso, che recita la zia di Violetta nell’omonima fiction, e non direttamente la Mello e Violetta, la Carlucci si difende: “Martina Stoessel, l’attrice che interpreta Violetta, sarà ospite. Per Dayane il discorso è diverso: ha finito da poco Ballando con le stelle e non poteva essere anche in questo programma. Ho conosciuto il suo fidanzato Stefano durante la trasmissione ed è molto interessante; è partito da zero perché non sapeva nemmeno mettere i pattini ai piedi!“. Anche Barbara De Rossi, però, in passato ha partecipato a Ballando. Su di lei, la Carlucci dice: “Barbara è una ragazza di 50 anni, che ha più spirito di molte ventenni. Non molla mai e anche se le poni davanti l’asticella più alta, lei ti dice sempre di voler superare l’ostacolo. Valeria Marini ci stupirà, nel senso che tutto quello che farà è frutto del suo lavoro, senza trucco e senza inganno. Non dobbiamo lasciarci ingannare dall’immagine spumeggiante della vamp: lavora sodo e non si presenterà certo impreparata al pubblico. Enzo Miccio, invece, è passato da ballerino a giurato; è dotato di grande autoironia e la mostra in tutto quello che fa. Come ballerino ha dimostrato forza di volontà, come giurato saprà essere spiritoso, pungente, ma equo“.

Fonte: Nuovo

About Edicola

Un commento

  1. Si!!!! E se la Carlucci ci risparmiasse quelle sue braccia molli al vento, sempre e comunque, ci farebbe un gran favore grazie!!!!

Inserisci un commento

Not using HHVM