Festa delle (prime) donne (innamorate): Maria De Filippi, Mara Venier e Barbara D’Urso

Top

Oggi, 8 marzo, si celebra la Festa della donna e le grandi protagoniste dello spettacolo potranno festeggiare…in compagnia! Le tre attuali signore di Mediaset, Maria De Filippi, Mara Venier e Barbara D’Urso hanno qualcosa in comune: tutte e tre over 50, sono unite tra di loro da una grande amicizia e, a quanto pare, sono accomunate anche dalla serenità affettiva…O quasi! “Ho la fortuna di avere una moglie con cui non mi annoio mai” ha dichiarato infatti Maurizio Costanzo: il conduttore e giornalista era al quarto matrimonio quando ha sposato la De Filippi ma, ospite del programma Che tempo che fa, ha confermato che sarà l’ultimo: “La noia è sempre stata mia nemica, dicevo sempre a mia madre che mi annoiavo. Non a caso mi sono sposato quattro volte! Ma ora basta, è impossibile che mi sposi di nuovo. Non incontrerò mai una persona a cui voglio bene come a Maria” è stata la sua dichiarazione. Dal suo canto, la conduttrice di Uomini e Donne e Amici ha dichiarato: “Sono insicura. Grazie a Maurizio riesco a non pretendere sempre troppo, mi ha insegnato ad accettare le mie debolezze“, e lui ha risposto: “Mia moglie dice che mi deve tutto, ma io credo che esageri. Nel periodo in cui lavorava con me ha saputo osservare, assorbendo i miei insegnamenti involontari. Anche quello di imparare è un talento, frutto di intelligenza e umiltà“. Insomma, affetto e reciproca stima, conditi da un po’ di sana gelosia: pare, infatti, che la De Filippi sia stata gelosa della soprano Katia Ricciarelli, con la quale Maurizio ha un certo feeling, così come lui è stato geloso di alcuni balli concessi da Maria ai suoi ospiti di C’è posta per te, come l’attore Patrick Dempsey. Il loro, quindi, è un amore da raccontare. Un po’ come quello dell’amica e collega Mara Venier. La De Filippi l’ha voluta fortemente a Tu sì que vales, rilanciandola in tv al punto che ora è anche ospite fissa de L’Isola dei famosi 10:E’ stata la mia rivincita. L’atmosfera che ho trovato lì e i risultati sono stati ossigeno puro” ha dichiarato la Venier, che è stata anche ospite di Barbara D’Urso a Domenica Live. Così, Barbara e Mara hanno smentito tutte le voci che le volevano nemiche. In studio, Mara si è ritrovata davanti il marito Nicola Carraro che le ha rinnovato i voti di matrimonio e si è aperta in un’intervista in cui ha raccontato la sua amicizia con Sabrina Ferilli e Lamberto Sposini, concludendo così: “Ti auguro di trovare un uomo che possa darti ciò che Nicola mi ha dato” e dedicando quest’augurio alla conduttrice. In questo intreccio di regine della tv, la D’Urso è stata ospite, pochi giorni dopo, di C’è posta per te, dove la pungente comica Luciana Littizzetto le ha  mandato un invito per strapparle qualche segreto di bellezza e creando una gag televisiva storica. Carmelita (come si fa chiamare dai suoi fan) ha pubblicato poi una foto commentando: “Nostalgia del momento De Filippi-Littizzetto-D’Urso” e qualche giorno dopo, come se l’incontro con Maria e Mara le avesse portato fortuna, è stata beccata con un uomo: l’imprenditore 39enne Mauro Porcini. “Nessun fidanzato, siamo solo amici”, ha subito smentito lei. “Desidero fortemente un uomo che mi ami. Lo vedo, non è italiano, è straniero. Uno che non sa chi è Barbara D’Urso; veloce di testa, simpatico, smart, uno che prende decisioni, che mi porta, fa, organizza, che mi sappia tenere testa. In amore viene fuori la mia vera natura, la Carmelita bambina, da proteggere” ha dichiarato lei. E chissà che questo sogno non si realizzi…prestissimo!

Fonte: Top

About Edicola

6 commenti

  1. festeggerò la festa delle donne quando si farà la festa,pure,agli uomini.
    +ciao Samantha Cristoforetti,ciao signora giuseppina,ciao donne che non farete mai la festa ad un uomo.

    • No Coen scusa ma la festa noi donne ce la meritiamo. Più che altro per ricordare che la strada verso la parità è’ ancora lunghissima. E più invecchio più me ne rendo conto.

      • ajas il mio era solo uno ciao.
        +la strada è lunga per tantissimi esseri umani di qualunque genere e ai quali nessuno dedica nessun contentino.ma l’elucubrazione,mia,sarebbe lunga e noiosa.anzi,solo noiosa.e,poi,non farebbe testo.

        • Si hai ragione Coen non avevo capito il senso-sono io la noiosa..anche sul contentino hai ragione-ma mi riscopro più militante che mai negli ultimi tempi

          • :::::ajas il solo pensiero della guerra mi fa,fisicamente,vomitare.ma se sapessi che qualche potenzina, invece di far la guerra alle mosche, facesse qualcosa per le migliaia di ragazze infibulate e lapidate e stuprate per tacerne i pensieri,partirei pur’io.con le veterane.
            +non se ne farà niente.paesi inutili,sono.

          • io non mi definirei un femminista, anzi. Anzi …
            Però ho letto proprio qualche giorno fa la trascrizione di una conferenza di Sen, premio nobel per l’economia, che arrivava direttamente al punto. Parlava di miglioramento della situazione di tutti, attraverso il miglioramento della condizione femminile per quel che riguarda i diritti di proprietà, la capacità d’incidere nelle decisioni familiari, l’istruzione, la libertà di autodeterminarsi. Queste impattano, direttamente o indirettamente, con la mortalità infantile e con il tasso di natalità, quindi sono questioni che stanno a cuore a tutti.
            Senza fronzoli, senza insulti, senza lagne, mi ha convinto.
            Ovviamente io sono per la libertà e per la parità con tutto ciò che ne consegue, quindi non mi sento di aggiungere altro.
            Detto questo non faccio gli auguri perché in questo sito non si può certo dire che siano le donne il sesso debole. e poi perché, per quanto sia a conoscenza della storia dietro a questa festa, non è proprio nel mio carattere. La trovo anche triste, oltre che, magari, doverosa.

Inserisci un commento

Not using HHVM