Giuliano Giuliani: “Cara Maria De Filippi, io, il tuo vecchio tronista, ti scrivo: dammi una seconda possibilità!”

Di più

E’ passato qualche mese da quando Giuliano Giuliani, dopo quasi cinque anni di presenza nel Trono Over di Uomini e Donne, si è ritrovato escluso dal programma dopo che la Redazione di Maria De Filippi gli aveva detto che sarebbe stato “in stand-by”. Adesso, però, l’ex impiegato ferrarese prende carta e penna e scrive una lettera a Maria: “Cara Maria, ti scrivo per chiederti scusa, perché ho capito per quale motivo mi hai allontanato. Sono qui per confessarti le mie colpe, se così le si può chiamare. La verità è che quattro anni fa, quando entrai nel tuo programma, non vedevo l’ora di conoscere donne diverse, di sentirmi preda e cacciatore. Ero venuto nel programma per cercare una compagna. Poi, col tempo, anche fuori gli studi, le donne iniziavano a chiedermi foto, autografi, abbracci, mi riconoscevano tutti. Non mi era mai successo prima, è stato molto emozionante. All’improvviso mi ero sentito apprezzato e amato e ho cominciato a montarmi la testa e non fui più me stesso. A Uomini e Donne, più che cercare l’amore, iniziai a cercare le telecamere, a farmi notare. Pensavo, sbagliando, che bastasse. Ogni tanto provavo a uscire con qualche donna, ma la voglia di tornare in studio era troppa: le lasciavo dopo una cena, un bacio e non approfondivo. Il mio cuore era diventato di pietra e tu, Maria, te ne sei accorta. Quando hai detto ‘Qui in studio non c’è posto per chi vuole scaldare la sedia’ ho capito che ti stavi riferendo a me. Avevi ragione, chi vuole partecipare deve essere ancora alla ricerca dell’amore. Però credimi, il fatto che tu abbia deciso di lasciarmi a casa mi ha consentito di riflettere. Sono qui solo, nel mio appartamento, il televisore è acceso e sta inquadrando Antonio Jorio. Anche lui, come me, in quattro anni non è riuscito a trovare l’amore e forse so il perché. Fuori dalla trasmissione, ha una frequentazione molto importante, si vede con Annamaria Pancallo, anche lei ex ospite del programma. Potresti chiederglielo: Antonio è un uomo di parola e non ti mentirebbe. Il fatto è che anche a lui piace stare in tv solo per essere riconosciuto e intervistato. E lo capisco, era successo pure a me. Tornando a noi, ricordo il giorno in cui ho telefonato per la prima volta chiedendo di partecipare. Raccontai che mia moglie mi aveva lasciato dopo aver scoperto che la tradivo, della giovane compagna che ho avuto dopo mia moglie che poi mi ha lasciato perché mi vedeva invecchiare e tra le lacrime dissi ‘Ma credo nell’amore, sono pronto a innamorarmi’ e mi invitò a conoscerti. Faccio ammenda, Maria, perché so che ho sbagliato. Ho sbagliato a smettere di cercare l’amore, a non concedermi con franchezza alle donne che mi hanno cercato. A 68 anni, garantisco che non è facile guardarsi nel cuore e confessare di aver sbagliato. Soprattutto, non è facile ammettere i propri errori pubblicamente, come sto facendo io con questa lettera. Mi piacerebbe essere quello che sono stato, dimostrarti che mi ha fatto bene riflettere sui miei errori. Ti chiedo una seconda possibilità, perché non ho più intenzione di perdere la strada. Ho capito come stanno le cose, dammi la possibilità di rimediare al mio errore, di ricominciare da zero. Se mi inviterai nuovamente in studio, vedrai un uomo nuovo, come ero prima, aperto alla vita e all’amore. In quattro anni il programma mi ha dato la possibilità di conoscere persone straordinarie, persone a cui spesso non sono riuscito a donarmi come avrei dovuto. Chi frequenta Uomini e Donne lo sa: per una che si presenta in studio, altre cento si fanno avanti a telecamere spente. Ma l’amore per me non è un gioco, è serietà. Forse non sai che sono stato uno dei primi telespettatori di Uomini e Donne, a seguire il trono di Costantino Vitagliano e di tutti gli altri ragazzi in cerca d’amore. Registravo le puntate e le guardavo di sera, perché erano soli, proprio come ero io. Ho sognato di essere al loro posto: se avessi avuto qualche anno in meno, sarei stato un ottimo tronista. Dopo quattro anni di fedeltà, sentirsi rifiutati è la cosa più dura da accettare. Maria, dammi fiducia, ho bisogno di trovare l’amore e per rispetto a te, ai telespettatori e alle donne che sono venute per me, vorrei trovarlo nel tuo programma. Credimi, ci riuscirò, perché sono profondamente cambiato“.

Fonte: Di più

About Edicola

49 commenti

  1. “All’improvviso mi ero sentito apprezzato e amato e ho cominciato a montarmi la testa e non fui più me stesso. A Uomini e Donne, più che cercare l’amore, iniziai a cercare le telecamere, a farmi notare.”

    “Ti chiedo una seconda possibilità, perché non ho più intenzione di perdere la strada. Ho capito come stanno le cose, dammi la possibilità di rimediare al mio errore, di ricominciare da zero. Se mi inviterai nuovamente in studio, vedrai un uomo nuovo, come ero prima, aperto alla vita e all’amore.”

    Se ho ben capito chiede una seconda possibilità per far capire a Maria (sai quanto gliene frega) che non è più interessato alle telecamere. E come? Volendo essere riammesso in trasmissione!

    AHAHAHAHAHAHAHAHAH MITO

  2. E invece vogliamo parlare della campagna di Jorio contro Isa e Chia su twitter, avvallata dal Garna??

  3. Se si è arrivati al rinnovo quasi totale del Trono Over penso che quasi sicuramente non faranno più rientrare alcun senatore/rice, per cui Giulià…rassegnate!! Anche se ero affezionata ai tuoi mitici balletti!! 🙂

Inserisci un commento

Not using HHVM