Anusca dixit, Gemma Galgani respondit

Trono over

La signora Anusca di presenta a Giorgio Manetti: “Buonasera Giorgio, sono Anusca e sono molto onorata di conoscerti, ho fatto questa pazzia, veramente, perché lo desidero moltissimo! […] Mi piaci moltissimo fisicamente, il tuo sorriso, sei una persona molto sensuale -è la verità- e molto fine. Seconda cosa che volevo dirti, con tutto il rispetto per la signora Gemma, che tu hai bisogno di una come me: più giovane e meno pesante! Meno pesante, anche se la signora Gemma è simpaticissima, è sensibile, educata e fine però lui ha bisogno di una persona… comunque sono una mamma, ho un figlio di 16 anni, sono divorziata…”

Giorgio Manetti: “Un figlio? Ahi ahi, il figlio, guarda, sono notizie che mi fanno star male!”

Anusca a Giorgio Manetti: “[…] Sarebbe ora che tu ti smuovessi un po’ e non ti fissi, parlare già d’amore mi sembra troppo presto, la signora Gemma parla già d’amore. D’amore si può parlare dopo almeno un anno che uno frequenta una persona, non dopo un giorno, dopo un mese, già ‘Ti amo‘, le lacrime… mi sembra Beautiful!”

Gemma Galgani: “Senti, io nella favola della Bella addormentata ci sto bene e non la voglio cambiare, va bene? Mi piace e non la voglio cambiare questa favola, va bene? Ci sto benissimo!”

About Isa

5 commenti

  1. Anusca potrebbe regalarci delle gioie.

  2. Il Sig. Smanetti sta male alla notizia di una donna con un figlio… (lui preferisce la 60enne sola al mondo, con Pinturicchio nel testamento) voglio proprio vedere quando finirá sta farsa con Gem, con che tipo di donne uscirá…

    • Con quelle che s’è tenuto, nel frattempo, da parte mentre Gem sta buona buona a casetta.
      Tutte le tipe più giovani con cui dice di sentirsi per telefono, di fare conversazioni piacevoli ma solo in amicizia, visto che c’è Gemma.. se se, stiamo aspettando proprio il finale esplosivo.

  3. Alla parola prole, George indietreggia come i vampiri davanti all’aglio e il gabbiano cade in picchiata……….che stiano attente le prossime dame a spacciarli per nipoti o figli del vicino.

  4. Lei sembra un po la Michelazzo, no?

Inserisci un commento

Not using HHVM