Natalia Angelini in esclusiva a IsaeChia.it: “Girerò una fiction nella mia terra, la Puglia!”

Natalia Angelini

La prima volta di Natalia Angelini sul piccolo schermo è stata nel lontano 2006, quando la bella pugliese ha partecipato a Cultura Moderna. Il programma estivo diretto da Antonio Ricci e condotto da Teo Mammuccari aveva lo scopo di far indovinare ai 5 concorrenti il personaggio misterioso ospite della puntata, chi riusciva nell’impresa si portava a casa un montepremi di ben 500.000 euro. Natalia vinse la cifra da capogiro perché capì subito che l’ospite del giorno era l’ex velina bionda Maddalena Corvaglia, ma da allora non è affatto sparita dal mondo dello spettacolo… anzi!

Due anni dopo abbiamo ritrovato la Angelini nei panni di tronista a Uomini e Donne, ma dopo solo un paio di mesi di percorso la bella pugliese ha preferito abbandonare il programma di Maria De Filippi, consapevole che tra i suoi pretendenti non avrebbe mai incontrato il principe azzurro: una scelta ben diversa da molti suoi colleghi che, invece, hanno preferito allungare il brodo il più possibile per avere maggiore visibilità.

La carriera di Natalia, però, non è solo televisiva: nel suo passato infatti ci sono svariate campagne come modella in Italia e all’estero e molti spot pubblicitari importanti. La Angelini ha avuto, inoltre, diversi ruoli da attrice al fianco di Luca e Paolo nell’amatissima sitcom Camera Cafè e ne La Strana Coppia, e come complice di alcuni scherzi a Scherzi a Parte. L’occasione più importante per lei è arrivata nel 2013, quando Giovanni Veronesi l’ha scelta per interpretare l’amante di Sergio Rubini ne L’ultima Ruota del Carro. La sua partecipazione nel film le ha dato diritto a camminare sul prestigioso Red Carpet del Festival del Cinema di Roma.

E dopo che la scorsa estate l’abbiamo vista negli inediti panni della tentatrice per il programma Temptation Island, per la Angelini i mesi più caldi dell’anno saranno nuovamente ricchi di impegni. Natalia, infatti, sarà tra le protagoniste di Suor Camomilla, fiction prodotta dal modello e agente Miky Falcicchio, interamente girata in Puglia.

Negli ultimi tempi, infatti, la regione è spesso set di importanti produzioni internazionali e l’unica casa di produzione locale ha intrapreso quest’avventura con lo scopo di riportare sul territorio la grande fiction. Abbiamo chiesto all’ex tronista di svelarci qualcosa in più su questo nuovo progetto ed ecco quanto ci ha raccontato:

Girerò a breve nel cuore della mia terra in Puglia e lo faremo per 3 mesi. Realizzeremo una serie di 5 puntate che andrà in onda in autunno e si intitolerà Suor Camomilla. Interpreterò il ruolo di una ragazza madre molto coraggiosa che è anche un carabiniere. Sono davvero fiera di far parte di questo progetto, che arriva per me dopo anni di gavetta e duro lavoro!

A noi non resta che fare l’in bocca al lupo a Natalia per questa nuova avventura da attrice!

About Redazione.IsaeChia

16 commenti

  1. quando ci si affida ai professionisti: fra miriadi di scatti, solo un esperto superpro sarebbe riuscito a scegliere il più brutto a occhi chiusi. complimenti vivissimi.

  2. sakurakoji1973

    Ma lei non ne sapeva niente di questa foto prima di pubblicarla? Sembra gargamella

  3. toletto riesce sempre a ritrovare i codici per entrare sarà un caso…èèèè mignisss… prima voglio dire una cosa i figli di carla sono bellissimi il piccolo art…e..
    sono sicuro al 200% che lo state facendo apposta per..
    sarà un bella esperienza per lei… questa fiction… made in puglia…

  4. mignis cercate di convincerla di non tagliareee questi capelli cazzoooo aa vanne e carla diteglielo.. pure voiii coi lunghi stààà…..

  5. ci sono cose che uno capisce al volo anche se un o non parlaaa ma parlano gli occhi… ,,, lo specchioooo dell….
    e si vedono con i gesti…

  6. Lei non l’ho mai vista così brutta. Questa foto è inquietante. L’altro tizio Falcicchio, ho cercato in rete e pare abbia fatto un calendario con una ex ballerina di Amici, Susy Fuccillo. O_o Fiction di Gran calibro insomma…

  7. perché c’è una befana mal photoshoppata in locandina?
    +quella cosa marrone è una parrucca?

  8. Le produzioni della Falcicchio di solito si attestano su standard qualitativi abbastanza alti, è davvero attento al casting, alla pulizia dell’immagine, in generale a quei piccoli dettagli che rendono possibile chiamare senza tema di smentita una pizzata cena di gala. Se ho capito bene parliamo di una sorta di Che Dio ci aiuti, ma pensato per un pubblico un attimo più selezionato.
    Se davvero le cose andranno come m’aspetto la Puglia diventerà la nuova Gubbio per tutti i pellegrini che stanno sotto Roma.
    Qui l’annuncio nel dettaglio, per il prossimo progetto potreste coinvolgere anche i vostri bambini: a scuola vorrebbero tutti diventare loro amici.
    http://www.apuliafilmcommission.it/produzioni/casting-suor-camomilla

Inserisci un commento

Not using HHVM