Luigi dixit

Trono over

Luigi racconta la sua serata con Patrizia: “Abbiamo preso un taxi e siamo andati a cena in un ristorante vicino, di pesce…”

Patrizia: “Che a me manco piace il pesce, vedi te!”

Luigi: “Però ha gradito… poi al ritorno abbiamo preso il taxi, io mi sono fatto lasciare davanti all’albergo, davanti all’albergo io scendo e lei mi dice ‘Oh, e adesso come faccio, come faccio‘ allora io le do i soldi per pagarsi il taxi fino al ritorno..”

Maria De Filippi: “Più che lui… capisco che possa essere un po’ strana come cosa, però lui ha detto che ti ha portato in questo ristorante a mangiare il pesce e si aspettava…”

Patrizia: “Ma che si aspettava, scusa?”

Maria De Filippi: “No, no è una questione di… di conti! Il conto, il conto!”

Patrizia: “Ah, che ti aspettavi che facevamo alla romana? No, guarda, io, mi dispiace, ma non avevo questa intenzione!”

Tina Cipollari: “Non ho capito, voleva dividere il conto della cena?”

Luigi: “No, assolutamente, ho pagato io!”

Maria De Filippi: “No, sul taxi anche, no? Sul taxi dopo…”

Luigi: “No, io dico solo che a un certo punto devo pagarti il taxi non mi sembra logico, il taxi… io sono sceso lì, e bon, le ho dato i soldi per pagarsi il taxi!”

Patrizia: “E infatti io mò te li ridò, tranquillo, don’t worry!”

Luigi: “Ma io non li voglio, carissima, non li voglio, ma io non li avrei neanche presi […] Non è né questione di pagare la cena né di pagare il taxi, è solo una questione che una persona dice ‘Faccio io‘, e allora io le avrei detto no, ma almeno il gesto… io chiedo solo quello!”

About Isa

Un commento

  1. Per me sono squallidi tutti e due. Lui doveva accompagnarla con il taxi al suo albergo e lei doveva fare il gesto di voler pagare il taxi. La cena assolutamente doveva pagarla lui sia perché per un uomo di oltre 60 anni è quasi un obbligo sia perché oltretutto lui sta molto bene economicamente (se non sbaglio ha pure la governante a casa).

Inserisci un commento

Not using HHVM