In coppia a Notti sul ghiaccio, Barbara De Rossi nella vita balla da sola: “Vediamo se ce la faccio!”

Nuovo

Cinque anni fa era a Ballando con le stelle, dove si è classificata terza. Adesso Barbara De Rossi ha accettato un’altra sfida lanciatale da Milly Carlucci e si è lanciata nello show Notti sul ghiaccio. “Mi chiedo anch’io chi me l’ha fatto fare. Quando c’è Milly di mezzo, per il rapporto di amicizia e stima che ci lega, non riesco a dire di no. Ho avuto grandi difficoltà sui pattini, oltre al fatto che sono arrivata ad allenarmi con due settimane di ritardo rispetto agli altri. Ho perso le lezioni fondamentali, in cui ti insegnano a stare in equilibrio e sono passata dal nulla alle coreografie! Non c’è parte del mio corpo senza dolori! Il ghiaccio? Sono amante del sole e del mare, ma in questo caso non sento nulla: ho sofferto il freddo i primi giorni, ma è talmente tanto l’impegno di noi concorrenti che non sentiamo più nulla! La mia vita è sempre stata legata al presupposto ‘Vediamo se ce la faccio’. In questo caso, devo abbandonare il mio senso di responsabilità verso i miei 54 anni e buttarmi con incoscienza, come se ne avessi 20 di meno“. Nel frattempo, l’attrice è tornata single e quando le si chiede come mai, risponde: “La scorsa estate è finita la mia storia con Manuel Parlato. Nella vita ci sono incontri che vanno bene e altri che invece finiscono come è accaduto a noi, che ad un certo punto ci siamo persi. Comunque nessuna delusione. Non ho mai voluto parlare di questo mio compagno, quindi anche la fine della nostra storia la tengo per me. Sto bene anche da sola, ho tanti amici e penso al mio lavoro. Non è facile trovare un compagno con cui condividere tutto e che sia sulla tua stessa lunghezza d’onda. Certo, credo ancora nell’amore, è un motore di spinta essenziale, la solitudine va bene fino ad un certo punto! La mia storia più bella è stata senza dubbio quella con il ballerino Branko Tesanovic, il padre di mia figlia. Con lui ho trovato una comunione totale, durata 16 anni“. Infine, proprio a proposito della figlia, Barbara parla di come l’ha sostenuta in questa sua esperienza: “Martina mi ha incoraggiata sempre, quando torno a casa è pronta col ghiaccio da mettere sulle caviglie. Mi ha detto che sono forte e che è il più grande insegnamento che possa darle. L’idea di avere una mamma attiva, che non fa cose da 50enni, la tranquillizza: è anche un modo per affrontare il tempo che passa e la paura di perdermi. Sto vivendo l’età del cambiamento radicale per tutte le donne, da accettare soprattutto dal punto di vista interiore. L’importante è mantenersi bene, senza stravolgere l’aspetto esteriore. Mia figlia ha fatto una scuola di trucco per effetti speciali e le piacerebbe andare in America per poter mettere in pratica quello che ha imparato. I figli non sono nostri, ma del mondo: devono imparare a camminare con le loro gambe e sbagliare da soli!“.

Fonte: Nuovo

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM