Andrea Cerioli e Valentina Rapisarda: da Uomini e Donne a Temptation Island!

Vip

Qualche settimana fa, un messaggio pubblicato da Andrea Cerioli su Instagram ha fatto supporre la fine della storia con Valentina Rapisarda, la corteggiatrice che, con la sua perseveranza, è riuscita a conquistarlo anche se una volta fuori dagli studi di Uomini e Donne: “C’è un momento nella vita in cui ti devi fermare, prendere un respiro, gettare tutto quello che ti circonda in una grande lavatrice e ripulire! Tenere il bello, quello che ci fa sorridere, quello che ci fa stare bene…Poi ripartire… più leggeri e più forti di prima. #Dontstop la vita è una“. Per qualcuno queste parole significavano la chiusura di una storia, ma evidentemente non è così: tramite i social, i due hanno mandato presto la loro smentita. Al termine di una serata in discoteca, Andrea ha inviato un messaggio alla sua Vale annunciando il suo rientro. Ma non sappiamo quanto durerà quest’idillio: pare, infatti, che la coppia sia la prima confermata per la nuova edizione di Temptation Island, le cui riprese inizieranno a maggio. Si sottoporranno, così, alla gogna mediatica di Canale 5, saranno divisi per quattro settimane, ognuno in una struttura diversa, circondati da tentatori e tentatrici. Davvero una dura prova per loro, soprattutto se si considera che Valentina ha lasciato tutto per lui e si è trasferita a casa sua a Bologna da subito, trolley alla mano, subito dopo la puntata in cui Andrea aveva lasciato il trono. I due si sono così scoperti innamorati e lui è stato anche ospite da lei a Catania. Riusciranno a sopravvivere senza vedersi per un mese? E soprattutto, visto il carattere di Andrea e le sue tante peripezie mentali, riusciranno a non scoppiare davanti ad eventuali atteggiamenti ambigui? Non ci resta che aspettare per scoprirlo!

Fonte: Vip

About Edicola

52 commenti

  1. Temevo questa partecipazione…cerio è uno che in questo genere di cose fa parlare molto di sè, maria non se lo poteva lasciar scappare. Io la temevo perché lui mi piace abbastanza, ma basta con questi programmi demenziali…cerio fai altro!!

  2. Leggendo i commenti, si evince che:
    1.se si lasciano , la rottura era annunciata perche lui non l ha mai voluta anzi, è stato obbligato a tenere lei, il trolleye la valanga di cattiverie per puro masochismo
    2. Se restano insieme è per ripulirsi l immagine.
    Poracci.

  3. chi ha paura di isola tempesta?
    chi ha paura del gioco delle coppie?chi ha paura di scambisti per minori?chi ha paura di privèè aperti al pubblico?chi ha paura di case chiuse a vista?chi ha paura della vita di tutti i giorni,sorvegliata come la vita di tutti i giorni non è?chi ha paura che qualcosa cambi se,poi,tutto resta com’è?
    +io no.

  4. Era prevedibile e mi sarei stupita del contrario.

  5. Non riesco a intervenire nella precedente pagina. 🙁

    Tonia, non ritengo Andrea un giustiziere, né un eroe; non credo che partecipi ai programmi con propositi rivoluzionari, almeno non scientemente.
    Penso semplicemente che, avendo una personalità eversiva e da outsider, entri inevitabilmente in conflitto con il sistema televisivo, le cui logiche claustrofobiche e omologanti mirano a schiacciare l’individualità per trasformarli in pedine da giostrare a loro piacimento.
    A lui piace l’ambiente dello spettacolo, si tuffa in ogni avventura con le migliori intenzioni, ma diversamente dagli altri non pospone mai se stesso all’obiettivo- il consenso unanime. Per lui sarebbe una vittoria di Pirro essere idolatrato diventando un fantoccio nelle mani del pubblico o degli autori…
    A me piace Andrea proprio per questa sua temerarietà: non cambia linea di condotta o registro per soddisfare gli altri, cocciutamente prosegue per la sua strada, come Don Chisciotte (il paragone è un azzardo, ne son consapevole! :D)

    • Ahahah non preoccuparti, comunque capisco quello che intendi, sarà che il mio è un punto di vista abbastanza differente, non so come eppure in lui vedo poco l’atteggiamento evasivo o meglio, se pur presente, non lo sento genuino.. per me la partecipazione all’ennesimo reality è un’ulteriore conferma.

Inserisci un commento

Not using HHVM