Bianca Atzei: “Dai call center al trionfo di Sanremo”

Chi

Lo scorso sabato è stata ospite ad Amici Bianca Atzei, la cantante di origini sarde che ha stregato il Festival di Sanremo con la sua voce potente e il fisico minuto. La cantante 27enne racconta la sua storia: “Fin da piccola ho sognato di fare la cantante. Ho iniziato studiando lirica, poi ho bussato alle porte del pop e in mezzo c’è un oceano di strade sbarrate. Papà muratore, mamma che cura gli anziani, sono figlia unica e sono cresciuta con la solitudine per amica, la mia forza è stata la musica, ma la strada è stata lunga e faticosa. Non ho mollato: la mattina a scuola, la sera a lavoro in un call center e in seguito in un negozio di cellulari. Ogni tanto ripasso davanti a quel call center. Tiro un respiro di sollievo e continuo per la mia strada. Poi, mi sono ammalata e ho dovuto fermarmi. Qualcosa di non calcolato, non voglio entrare nei dettagli. Ho interrotto studi e lavoro, dovevo rimanere a letto, ma la musica è sempre stata con me. Oggi il male è sotto controllo, per fortuna” rivela lei. Poi continua: “La speranza si è riaccesa quando ho iniziato a stare meglio. Ho prestato la mia voce a tante pubblicità, ho partecipato a CD Live e come corista a Domenica Live. Poi sono arrivati gli incontri che hanno cambiato la mia vita: devo ringraziare il produttore Diego Calvetti, il patron di RTL 102,5 Lorenzo Suraci e Kekko Silvestre dei Modà. Quando ho incontrato Calvetti, mi ha chiesto: ‘Hai un altro nome da affiancare al tuo cognome così particolare?’, così ho risposto d’istinto Bianca, simbolo di purezza” racconta lei, che in realtà si chiama Veronica. E poi, Sanremo: “Prima di salire su quel palco ho preso due porte in faccia, a Sanremo Giovani prima e in coppia con Alex Britti l’anno scorso. E nemmeno conto i vari X Factor. Ma prima o poi la ruota doveva girare. Prima di Sanremo ho avuto la fortuna di duettare con Gianni Morandi all’Arena di Verona e con Anna Tatangelo, ho aperto i concerti dei Modà e il video di La gelosia, con Kekko Silvestre, ha raggiunto 5 milioni di visualizzazioni. Poi il mio primo singolo, La paura che ho di perderti, ha raggiunto i 6 milioni. Se tutto dovesse finire? Beh, canterò a casa, pensando che dal call center, ho quasi toccato il cielo con…la voce!

Fonte: Chi

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM