Tina Cipollari: “Il mio matrimonio in crisi? Ora parlo io. Un quarto figlio? Sì, ma non con Chicco Nalli!”

Top

Quest’anno, a Uomini e Donne, la storica opinionista Tina Cipollari è particolarmente spumeggiante. Quando glielo si fa notare, ecco come risponde: “Sì, quest’anno mi sto divertendo tantissimo con i miei travestimenti che, a quanto pare, continuano ad avere consensi. E’ nato tutto per gioco, quando, durante il trono di Jonás Berami, mi sono divertita ad interpretare alcuni personaggi de Il Segreto. Da quel momento ho imitato anche altri personaggi, tra cui Anna Oxa, Gianna Nannini e Loredana Bertè. Maria De Filippi non interviene mai sulle scelte dei miei personaggi, però penso proprio che la divertano, visto come ride durante le mie esibizioni. Alla fine, è come se questo momento fosse la sigla della trasmissione e sono felice che stia piacendo“. Ma soprattutto, Tina si dà da fare a scoprire chi è nel programma solo per ottenere visibilità: “E’ una caratteristica che ho sempre avuto: sin da piccola, osservando gli sguardi e i gesti del mio interlocutore, capivo chi era leale e chi no. E’ davvero difficile che mi sbagli. Non a caso mio marito Chicco Nalli, quando deve incontrare qualcuno, per non farsi condizionare, dice ‘Non dirmi nulla’! Non faccio mistero delle mie simpatie o delle antipatie verso i corteggiatori, ma sono sempre equa: se una persona non mi è simpatica, ma riconosco che è leale, cerco di esprimere comunque un parere positivo“. Quando le si chiede quale tronista le è rimasto nel cuore, Tina risponde: “Ormai nel mio cuore c’è solo Fabio Colloricchio, uno degli attuali tronisti. Prima che conoscessi lui, quando mi facevano questa domanda, ero sempre in difficoltà. D’ora in avanti, invece, non sarà più così. Fin dall’inizio mi ha fatto un bell’effetto. Guardandolo in faccia ho capito che era una persona positiva. Poi è galante, gentile, un bravo ragazzo. Ci piacciamo a vicenda, chiaramente non a livello sentimentale. Ho letto quello che scrivono sui social, ovvero che mi sarei innamorata di lui, ma non capiscono che si può apprezzare una persona senza che ci sia nulla? E poi, anche se fosse?” scherza lei. Chiedendole se le piacerebbe misurarsi in nuovi progetti televisivi, Tina risponde: “Sto così bene a Uomini e Donne! In passato ho preso parte al reality Il ristorante e non mi sono trovata bene: un’esperienza che non rifarei. Sono talmente pigra e abitudinaria che a volte mi invitano in altre trasmissioni ma evito di andarci per dedicare tutto il tempo alla mia famiglia. Finora mi hanno proposto tante ospitate televisive, ma se dovesse arrivarmi una proposta più interessante, naturalmente la valuterei“. Tina racconta poi la sua giornata tipo quando non è in studio a registrare: “Sono mattiniera, preparo la colazione ai miei figli, faccio la spesa (Chicco si propone ma non ne è capace!), mi occupo di tutto, anche se ho un aiuto in casa. Poi ci sono giorni in cui mi dedico a me stessa o ai miei figli, aiutandoli a fare i compiti o portandoli a spasso. Sono una mamma apprensiva, ma ora forse meno di quando erano più piccoli. Ammetto di averli viziati un po’ e questo a volte è motivo di scontro con mio marito Chicco. Vista la società in cui viviamo, ho tante paure. Sono terrorizzata dalla droga, dal fatto che i miei figli crescano troppo in fretta o che facciano conoscenze sbagliate. Quando sei un personaggio pubblico, è normale che la gente si interessi della tua vita, soprattutto se tuo marito è un bell’uomo e ha qualche anno meno di te. Ormai, quando mi chiedono se siamo in crisi, rispondo puntualmente che io e lui lo siamo entrati in crisi il giorno stesso del nostro matrimonio: sono la prima a scherzarci su. Su alcune cose ci scontriamo, ma su molte andiamo d’accordo. Mi dà fastidio quando fanno dei commenti perché i miei figli potrebbero leggerli, ma per il resto mi sono sempre fatta scivolare i pettegolezzi addosso“. Parlando della fatidica soglia dei 50 anni, che si avvicina sempre più, Tina commenta: “Sarei voluta rimanere a 30-33 anni, l’età che ricordo con più affetto, ma non a quando ne avevo 20: ero una ragazza piena di complessi e insicurezze: mi vedevo magra, con un viso scavato e un seno troppo grande e queste insicurezze si riversavano sul mio rapporto con gli uomini. Crescendo, mi sono resa conto che mi stavo rovinando l’esistenza. Ho deciso di fare un grande lavoro su me stessa: una volta trovata la forza e la sicurezza, ho fatto un percorso spirituale e ho incontrato un sacerdote che mi dava consigli grazie ai quali trovai le sicurezze che cercavo nella fede“. Infine, quando le si chiede se le piacerebbe un quarto figlio, magari una femminuccia, la Cipollari risponde: “No, femminuccia no. Ho sempre desiderato figli maschi. Ne ho già tre e sono felicissima. Per il momento non penso ad altri figli. Se però un domani incontrassi un altro uomo, mi innamorassi e questo mi chiedesse di fare un altro figlio, penso che un sacrificio lo farei. Con Chicco no: con lui ne ho già fatti tre!” dice ridendo.

Fonte: Top

About Edicola

3 commenti

  1. per quanto possa essere una battuta la frase finale, tutta la parte finale, fa molto tristezza, al posto di suo marito non gradirei nemmeno un po

  2. no ma veramente ci crede a quello che ha detto a proposito dei travestimenti? poi si preoccupa che i figli leggano commenti su di lei? io mi preoccuperei di piu per ste cafonate a inizio programma, fossero realmente divertenti, ma secondo me sono il piu delle volte patetiche….

  3. Pure per Federico ha lottato e pianto, ma adesso tratta Fabio come fosse il suo primo amore

Inserisci un commento

Not using HHVM