Corinne Cléry, di nuovo single, commenta l’Isola dei famosi: “Catherine Spaak ha abbandonato anche me!”

Nuovo

Corinne Cléry è stata icona sexy degli anni Settanta e Ottanta, Bond girl nel film 007: Moonraker – Operazione spazio e, dopo la parentesi di Pechino Express, l’adventure game a cui ha partecipato in compagnia con l’ex compagno Angelo Costabile, di 27 anni più giovane, si è buttata anima e corpo nella commedia teatrale Tre donne in cerca di guai, con Iva Zanicchi e Barbara Bouchet. Ma nel cast originale il trio non era esattamente questo…”Io non avrei mai partecipato all‘Isola dei famosi: a me piace mangiare e non c’è bisogno di fare la fame in quel modo! Credo ci sia un po’ di sadismo negli autori: i concorrenti sembrano tanti denutriti. Inoltre, ho paura di insetti e serpenti e non mi piace il clima che si crea nel gruppo. Non mi sembra proprio per me. Poi mi sembra più l‘Isola degli sconosciuti: molti dei naufraghi non li ho mai sentiti nominare! L’abbandono di Catherine Spaak? Credo che la signora non abbia davvero le idee chiare e non sappia cosa vuole fare della sua vita. Con L’Isola dei famosi ha fatto ciò che ha fatto con Tre donne in cerca di guai: doveva far parte del cast, poi ha cambiato idea ed è sparita. Ci ha mollate dopo sei mesi, senza spiegazione né una telefonata. Fortunatamente la mia amica Barbara Bouchet si è liberata e ha preso il suo posto. La signora Spaak, in futuro, farà fatica a trovare lavoro se si comporta sempre così” rivela lei, a sorpresa e senza peli sulla lingua. Quando le si chiede quale tra i naufraghi inviterebbe a cena da lei, risponde: “Sicuramente Rocco Siffredi, mi è molto simpatico…Ma non da solo! Mi piacerebbe invitarlo con sua moglie: sono una bella coppia, due persone intelligenti e piacevoli“. Tornando invece a Pechino Express e al rapporto poi naufragato con Angelo, Corinne commenta: “Lo rifarei, ma non con lui. Ci siamo lasciati appena scesi dall’aereo, poi abbiamo provato a rimetterci insieme ma non ha funzionato. Ci volevamo bene, ma l’esperienza di Pechino Express lo ha cambiato. L’avevo avvertito del resto: stare davanti alle telecamere è difficile. Ma lui non mi ha ascoltato. Sono una donna che affronta le cose di petto e con passione, ma non mi piace la competizione. Anche la storia che io lo malmenavo era solo una montatura: erano reazioni alla stanchezza e io cercavo di farlo reagire come potevo! La produzione ha enfatizzato questo mio sfogo perché le persone che hanno carattere piacciono molto al pubblico. Io, dal canto mio, non riconoscevo più il mio fidanzato: era come Dr. Jekill e Mr. Hyde”. Quando le si chiede se adesso è di nuovo innamorata, l’attrice francese risponde: “Sono single e felice. Amo il mio lavoro, soprattutto questo spettacolo. Nella vita non si sa mai, se arriva l’amore,la porta è aperta. Se non arriva, posso dire che la mia carriera di innamorata è conclusa e che sono contenta lo stesso. Nella mia vita ora per primi vengono mio figlio e le mie nipotine. Sono una nonna un po’ pazzoide, che le porta in giro e con cui si confidano. E poi ci sono i miei bassotti, Totò e Wendy: con loro vivo un rapporto quasi morboso, dormono con me e li coccolo sempre. E quando non ci sono, li affido ad una signora e mi mancano tantissimo!“.

Fonte: Nuovo

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM