Emanuela Aureli: “Io e Sergio, il mio futuro sposo, abbiamo aperto una nuova radio!”

Di più tv

L’imitatrice Emanuela Aureli, una delle preziose consigliere del programma Tale e quale show, ha raccontato le grandi novità della sua vita: un matrimonio in vista e una radio tutta sua, o quasi: “Sono felice ed emozionata, perché ho appena cominciato una nuova avventura professionale: ho aperto una radio tutta mia. Anzi no, non è tutta mia. L’ho aperta con Sergio, l’uomo che sto per sposare. L’abbiamo chiamata Radio Serema, dall’unione dei nostri nomi. In realtà la radio è stata il mio primo amore. Quando ero all’inizio della camera, infatti, ho condotto per tre anni una trasmissione su Radio 2. Ho ricordato quei bei momenti più volte anche con Sergio. Ed è stato proprio lui, circa cinque mesi fa, a propormi di aprire una radio tutta nostra, su Internet. E gli ho detto di sì. Lui si è occupato della parte burocratica e ha chiesto le licenze necessarie per avviare il nostro progetto. Poi, una volta ottenute quelle, si è occupato della parte tecnica e ha acquistato tutte le attrezzature per la messa in onda. Si tratta di una “web radio”, cioè di una radio che trasmette attraverso Internet: si può ascoltare con qualsiasi strumento in grado di accedere alla rete. Si può quindi sentire tramite il computer, collegandosi al silo www.radioserema.com, ma non solo! I contenuti li abbiamo decisi Sergio e io. Per prima cosa, c’è tanta musica, trasmessa ventiquattro ore su ventiquattro. Musica di tutti i tipi: si va dai grandi successi di oggi a quelli del passato. Poi c’è la mia trasmissione: Una come te. Va in onda tre giorni alla settimana: lunedì, mercoledì e venerdì. E, in ognuno di questi giorni, va in onda la mattina  in diretta e poi due volte in replica. In ogni puntata, c’è un’intervista a un personaggio famoso che parla a cuore aperto. Poi c’è una dottoressa che risponde alle domande degli utenti e una gara di imitazioni tra gli ascoltatori. Ma la grande novità è che io canto: molti non sanno che io sono anche cantautrice e nel 2008 ho pubblicato un disco. Per ora non vanno in onda altri programmi, perché la radio è nata solo il 9 maggio, ma se andrà bene, voglio coinvolgere anche altri conduttori e creare nuovi programmi, oltre che aumentare lo staff tecnico. Io e Sergio abbiamo potuto contare sul supporto di alcuni sponsor che hanno creduto nel nostro progetto e spero che aumenteranno per poterci ingrandire. Comunque, tengo a dirlo, noi abbiamo aperto questa radio per passione, non certo per motivi economici. Anche perché lui fa il poliziotto e il mio lavoro, grazie a Dio, va bene. Questa estate farò parecchi spettacoli in giro per l’Italia e a settembre sarò di nuovo a Tale e quale show. Io e Sergio non abbiamo ancora fissato la data delle nozze, ma non vediamo l’ora di sposarci. Negli ultimi mesi il progetto della radio ci ha assorbito così tanto che non abbiamo avuto modo di pensare ad altro. Potrei dire che Radio Serema è come un figlio virtuale! Ad un figlio in carne e ossa…Ci pensiamo eccome! Io ho 42 anni e se arrivasse saremmo felicissimi. Spero che Dio, dopo avermi regalato Sergio, mi dia il dono più grande, quello di diventare madre!“.

Fonte: Di più tv

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM